:: Home » Testi » Autori » Alessandro Hellmann

Alessandro Hellmann (2005)

Numeri: Ottobre (1)
Annate: 2005 (1)
In Xanadu 2 | Gli aeroporti non hanno presente. Solo ricordo o attesa di qualcosa. Tutto è sospeso, assente. Un vuoto non colmato, non colmabile. Odore di niente. Bianco, grigio, trasparente, lucido. Vetro e acciaio. Aria condizionata, progettata per il benessere.... | 1/10/2005
Commenti ()
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 21 millisecondi