2004
1
Ott

Dieci anni fa, la notte di San Lorenzo

Commenti () - Page hits: 1400

Ricordo tutto. Si stava sdraiati sul prato dietro casa, a guardare in sù. Io, Paola e Michele. Stranamente noi tre soli. Noi che mai ci eravamo frequentati più di tanto, nonostante ci conoscessimo da una vita. Per caso, noi tre, a parlare del più e del meno. A parlare delle nostre esistenze, e delle pieghe future che avrebbero preso.

Sopra le nostre teste il cielo stellato.

 

Una scia luminosa solca il cielo:

- L'ho vista.

- Anch'io.

- Pure io.

Per ogni desiderio espresso, mille altri inesprimibili.

E poi si torna a parlare.

 

Si parlava di noi, di cosa avremmo fatto e di come avremmo vissuto. Io avrei scritto. E lo sto facendo. Paola, invece, avrebbe cantato, e per un po' l'ha fatto. Ma adesso ha un figlio.

E Michele? Lui avrebbe volato. Sugli aerei a reazione. Un pilota di caccia militari. «Ce l'ho nel sangue» diceva, «io il volo ce l'ho nel sangue». Sì, ne ero convinto, sarebbe stato un gran pilota. Ma è morto di cancro all'età di ventidue anni.

Un'altra scia luminosa.

Desideri su desideri nelle nostre menti. Se solo non li avessimo sprecati tutti! Forse quella notte Michele avrebbe potuto salvarsi.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Testi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 61 millisecondi