2004
1
Ott

Tutto d'un pezzo

Commenti () - Page hits: 1200

Nel grande parco c'é un'ampia vasca con fontana. I passanti si fermano sovente al suo bordo a godersi il fresco e a contemplare la propria immagine ondeggiante nell'acqua. Si ferma anche un anziano dirigente che é tutto il contrario di quelle immagini tremolanti e rotte: ha il volto tirato in un'espressione perennemente severa, la fronte spinta indietro e il mento in avanti per guardare tutti in tralice, la schiena in aplomb perfetto, anzi più che aplomb: le spalle sono addirittura arretrate per tenere meglio le distanze. Nodo della cravatta: perfetto! Riga dei pantaloni: perfetta! Caduta della giacca: perfetta, nessuna piega! E non fa una piega nemmeno lui quando rimprovera, punisce, rimuove qualcuno. E quando invece vuole elogiare, incoraggiare, promuovere, produce un sorriso artificiale contraddetto dallo sguardo che rimane perennemente glaciale. Il suo volto è come una macchina a gettone: aziona il pulsante dell'ira e scatta l'espressione dell'ira, preme quello del sorriso e salta fuori il sorriso. Mai una volta che azioni quello della simpatia.

Non riconosce come propria quella immagine ondulata, così contorta e mobile, quanto lui invece è così dritto e fermo. Le sta ordinando di immobilizzarsi e irrigidirsi, di fermare il tempo.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Testi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 79 millisecondi