:: Home » Eventi » 2006 » Febbraio
2006
8
Feb

L'iscariota :: Febbraio 2006

di
Commenti () - Page hits: 900
 L'iscariota

Il bollettino delle
edizioni Pendragon
Febbraio 2006
(versione sintetica)

   
Libri che tradiscono le (solite) aspettative


In questa newsletter troverete:

- Le novita' in libreria
- Il libro del mese
- Le Librerie Pendragon
- Il calendario delle presentazioni
- La classifica dei nostri libri più venduti
- I link del mese
- Informazioni generali

Sul sito www.pendragon.it sono disponibili le copertine ad alta definizione di tutte le novità.


:: :: :: :: ::


   
NOVITA' IN LIBRERIA

Collana "Edizioni di pregio e strenne"


L'ECCELLENZA E TRIONFO DEL PORCO
e altre opere in prosa

di Giulio Cesare Croce

L’edizione comprende tutti i testi in prosa inediti del Croce. Fra questi repertori bizzarri di avvenimenti fantasiosi come gli Avvisi venuti di qua di là, di su, di giù e gli Avvisi burleschi venuti da diverse parti del mondo, operette teatrali come I Parenti Godevoli e rappresentazioni di corte come il Lotto festevole fatto in villa. E ancora: Motti arguti e piacevoli, divertenti indovinelli come l’Indovinello nuovo, fantasiosi avvenimenti raccontati nel Pronostico, almanacco tacuino overo babuino e molto altro ancora. Ma lo scritto senza dubbio più interessante di tutta la raccolta è L’Eccellenza et trionfo del Porco, un’operetta gustosa e divertente divisa in cinque capitoli (Nel Primo si tratta l’Ethimologia del nome con l’utilità, Nel Secondo le medicine che se ne cavano, Nel Terzo le virtù sue, Nel Quarto le auttorità di quelli che n’hanno scritto, Nel Quinto le feste, i Trionfi, & le grandezze di lui) nella quale Croce alterna da consumato narratore i motti della saggezza popolare (“in quella casa dove s’ammazza il porco, si sguazza tutto l’anno”) alle più bizzarre indicazioni mediche e culinarie su quanto si ricava dal porco. Incastonata nell’apparente costruzione trattatistica dell’Eccellenza et trionfo del Porco è infine una bellissima novella (quella di Battista Abbraccia il Porco) degna del migliore Boccaccio.

La figura di Giulio Cesare Della Croce (1550-1609), poeta e scrittore di tradizione “popolare” e antesignano dei cantastorie di piazza, nativo di S.. Giovanni in Persiceto presso Bologna, è stabilmente acquisita alla storia della letteratura italiana (e, naturalmente, dialettale bolognese) grazie al lavoro di studiosi importanti come Luigi Emery, Giampaolo Dossena, Piero Camporesi e, recentemente, Monique Rouch. Tuttavia, la crescente fama del Croce è legata essenzialmente a due sole opere: Le sottilissime astuzie di Bertoldo e Le piacevoli e ricolose simplicità di Bertoldino, mentre è certo che il prolifico poeta giramondo, esibendosi nelle piazze di Bologna, Ferrara, Mantova, Venezia e Firenze con l’accompagnamento del suo violino, compose e recitò forse 500 opere di varia natura (dialoghi, capitoli, contrasti, commedie, narrazioni in prosa ecc.) di cui 300, anche se non tutte di sicura attribuzione, giunte fino a noi in stampa o manoscritte.


Pagine LI + 360
€ 50,00
(ISBN 88-8342-445-X)

http://www.pendragon.it/libri/Edizioni_di_pregio_e_strenne/libro-569.html

-----

Collana "Tempi Nuovi"


LA DONNA CHE NON C'E'
Romanzo-pasticcio

di Roberto Di Marco

"Se dunque continuo a pensare a lei, la donna che non c'è, non dipende da un investimento affettivo intenso per il suo passato (che pure mi è caro), ma dipende dal desiderio - utopico ma attuale - di fare mondo insieme e cambiare la vita (la sua, della mia lascio in eredità i resti a chi rimane). Lo stato attuale del mondo non mi preoccupa: rimedio non c'è, e il rimedio non lo vuole nessuno. Chi sentimento ha vuole un mondo altro e una vita diversa. Il solo vero rimedio".
Affresco allegorico sulla condizione dell'amore nell'attuale epoca di relazioni liquide, La donna che non c'è non fa altro che seminare sentieri scomodi e acute domande di senso... Per distinguersi da quella che l'autore chiama "erosfera" e per fuoriuscire dai modelli di "letteratura novecentesca" tuttora operanti...

Roberto Di Marco è nato a Palermo nel 1937 e vive a Bologna dal 1961. Insegnante e militante politico, è stato fra i fondatori del Gruppo 63 e leader di Nuova Sinistra. Con Leonetti e Scalia ha fondato la rivista "Che fare". Suoi scritti teorici e critici sono apparsi anche in "Marcatre", "Alfabeta" e "Il Ponte". Tra i suoi libri ricordiamo: Fughe, (Feltrinelli, Milano 1966), Telemachia (Einaudi, Torino 1968), L’altra logica (Marsilio, Padova 1974), L’orto di Ulisse (Manni, Lecce 1987), Terza Ondata (insieme a F. Bettini, Synergon, Bologna 1993). Da anni si occupa della scrittura di giovani autori e dirige la collana "Tempi Nuovi" di Pendragon, nella quale ha anche pubblicato (in collaborazione con E. Montagna e F. Soldani) il volume Scrivere il domani (2003).


Pagine 274
€ 15,00
(ISBN 88-8342-432-8)

http://www.pendragon.it/libri/Tempi_Nuovi/libro-567.html

-----

Collana "Teatro"


LA MACCHIA D'INCHIOSTRO

di Roberto Roversi
a cura di Arnaldo Picchi

Quarto e ultimo volume che raccoglie i testi teatrali di Roberto Roversi. Assolutamente inedito e scritto negli anni Settanta, presenta una storia basata sulle vicende di Paul-Louis Courier de Méré, ufficiale napoleonico, ellenista e scrittore francese a cavallo fra Sette e Ottocento. Il 1798, anno in cui inizia la pièce, è l’anno in cui Courier, tenente dell’artiglieria a cavallo dell’armata napoleonica, arrivò in Italia per la prima volta per mettersi agli ordini del generale Eblé, e soprintendere alla fabbricazione delle palle da cannone. Il testo narra della vita di Courier, delle sue vicissitudini in Europa e in Italia: cavaliere solitario e drammatico dall’avversa fortuna cui capitò un infortunio che risuonò per l’Europa intera, una macchia sul codice Laurenziano di Longo Sofista...

Roberto Roversi, uno dei maggiori poeti italiani del Novecento, ha fondato la rivista "Officina" con Pier Paolo Pasolini. Dopo la pubblicazione per Einaudi di Dopo Campoformio, si è costantemente rifiutato di pubblicare le sue opere presso grandi editori, limitando la sua produzione a fogli fotocopiati di cui si occupa direttamente. Solo di recente ha dato alle stampe per Pendragon La macchina da guerra più formidabile e Unterdenlinden e Il crack.


Pagine 182
€ 14,00
(ISBN 88-8342-435-2)

http://www.pendragon.it/libri/Teatro/libro-572.html

-----

Collana "Linferno"


FIORI D'AFRICA
Storie di un medico bianco

di Sante Galli

Storie di vita che descrivono le piaghe, i misteri, il fascino e le tragedie di un popolo che sa patire una sofferenza muta e antica. Questi racconti, permeati dall’amore di chi ha vissuto a stretto contatto con quelle genti - perché impegnato nel progetto di costruire un ospedale in Uganda - fanno scoprire con lucidità e senza retorica la fierezza e la dignità, le abitudini e le tradizioni di un mondo sconosciuto e affascinante che ha voglia di lottare e di migliorarsi. Un mondo dove gesti e parole che a noi sembrano senza segreti possono assumere significati inediti e aprirci a una comprensione che non avremmo immaginato.

Sante Galli, medico chirurgo, vive a Bologna e qui svolge la libera professione. È socio fondatore dell’associazione “International Voluntary Health Services Association” che ha diretto fino al 2001. L’associazione ha collaborato alla costruzione dell’ospedale “Comboni Hospital” di Kyamuhunga, nel sud-ovest dell’Uganda. Fiori d’Africa. Storie di un medico bianco è la prima esperienza letteraria.


Pagine 139
€  12,00
(ISBN 88-8342-441-7)

http://www.pendragon.it/libri/Linferno/libro-571.html

-----

Collana "Linferno"

BINARI DI TERRA
Due romanzi

di Teresa Auddino

Binari di terra raccoglie due romanzi (Omphalos e Sulle tracce, quest’ultimo rimasto incompiuto a causa della prematura scomparsa dell’autrice) uniti da un’ispirazione fortemente radicata nella memoria della terra d’origine: una campagna calabrese raccontata nei suoni, nei profumi e nei sapori del passato e interiorizzata come dimensione esistenziale, ma sempre protagonista viva.
“…la Auddino sa costruire un universo di sensazioni e di memorie in cui scorre il flusso della vita tra stupore e quieta vitalità quotidiana. E c’è in lei una virtù visiva limpida e pacata, che può per un momento far pensare alla sintassi narrativa di un’École du regard, condivisa nella percezione degli impulsi profondi dell’esistenza e dei suoi trasparenti ma impenetrabili enigmi. Vivere è così anche rievocare, guardarsi intorno e tradurre le cose in emozioni, in senso vitale della memoria, tra fantasia e reale, tra ‘l’odore delle frittelle’ e ‘l’immagine di un cielo abbagliante’. Di qui una scrittura lucida e riflessa, sempre vicina alle cose e al loro alone domestico, con una sapienza ritmica misurata e precisa, con una voce che restituisce un mondo umile e intenso di affetti e di legami, di parole e di incontri. […]. In questo modo un libro postumo può diventare qualcosa di più di una testimonianza e comunicarci la fede nella parola e il fascino del raccontare che un’insegnante si portava dentro come un fuoco segreto, una luce nascosta”.  (Ezio Raimondi)

Teresa Auddino (Polistena, Reggio Calabria, 1959 – Bologna 2005) si laurea in Lettere Moderne all’Università di Bologna con uno studio sui meccanismi narratologici della fiaba nel Cunto de li cunti dell’autore napoletano barocco Giambattista Basile. Dal 1984 insegna, prima a Carpi e a Imola, poi presso il liceo scientifico Copernico di Bologna. Durante gli anni di insegnamento si occupa in modo particolare di scrittura creativa, contribuendo alla realizzazione di numerose raccolte di scritti di studenti.


Pagine 101
€  10,00
(ISBN 88-8342-431-X)

http://www.pendragon.it/libri/Linferno/libro-570.html

-----

Collana "Poesia"


IL LABIRINTO
Poesie 2004-2005

di Milena Signorini

«Milena Signorini fa poesia e dipinge da sempre, che sono in lei la medesima cosa: c’è sempre un altro mondo, nonostante il naturalismo apparente di superficie. Leggendola io non mi soffermerei sulla “poeticità” delle immagini e delle idee trasmesse (che sono il sostrato culturale compreso nella personale Bildung) ma cercherei di entrare in comunicazione con la magia-sapienza di cui parole, immagini e idee sono conduttrici (purificate dalla delicatezza del sentire, del vedere, del percepire)…». (Roberto Di Marco)

Milena Signorini abita a Bologna. Ex docente di Lingue e letterature straniere, da sempre si diletta d’arte: pittura, scultura, grafica, poesia. Ha partecipato a mostre collettive e individuali e ha pubblicato due raccolte di poesie: Il ponte (Gabrieli, 2004) e Graffiti (Calabria, 2005).. Suoi componimenti sono contenuti anche nell’antologia Laboratorio di parole. Esperienze di poesia (Pendragon, 2005).


Pagine 75
€ 10,00
(ISBN 88-8342-442-5)

http://www.pendragon.it/libri/Poesia/libro-568.html


:: :: :: :: ::


   
IL LIBRO DEL MESELe edizioni Pendragon questo mese consigliano:

Collana "Varia"

IL GRANDE LIBRO DEL GOLF IN ITALIA

di Barbara Bertuzzi

Il grande libro del golf in Italia nasce da un’idea di Costantino Rocca, il campione italiano di golf più conosciuto al mondo, che per la prima volta diventa artefice e testimonial d’eccezione di un libro. È una grande vetrina del golf nel nostro Paese, la più completa e aggiornata attualmente in circolazione – non è stato infatti finora pubblicato niente del genere: più di 500 pagine dedicate agli oltre 300 circoli nazionali. Ogni club è presentato con foto e descrizioni dettagliate, corredato di dati tecnici e arricchito di tanti consigli per chi vuol abbinare, al gioco del golf, una vacanza alla riscoperta della cultura, delle tradizioni e delle tipicità del territorio. Sono infatti indicati zona per zona relais de charme e dimore esclusive dove soggiornare comodamente, dopo una giornata passata sul campo di gioco. Poi ancora ristoranti dove scoprire le delizie e le tipicità dei luoghi più belli d’Italia. Di più: suggerimenti per chi è stanco di giocare e vuole magari concedersi qualche distrazione visitando le bellezze artistiche dei dintorni. Quindi non solo sport ma anche natura e cultura.
Il volume non si rivolge solo all’esperto golfista ma anche a chi si trova in vacanza in una delle tante località turistiche italiane, a pochi passi da un campo da golf, e magari coglie l’occasione per provare il primo lancio, avvicinandosi così alla disciplina.

Pagine 512
€ 25,00
(ISBN 88-8342-385-2)

http://www.pendragon.it/libri/Varia/libro-552.html

Per tutto il mese di gennaio in offerta a 20 euro, spese postali incluse!


:: :: :: :: ::


  
LE LIBRERIE PENDRAGON
http://www.pendragon.it/librerie.html

BOLOGNA:
Via Saffi, 15/2a
40131 BO
tel 051 555426
fax 051 5286550
e-mail: libreria.bo@pendragon.it

TRIESTE:
Piazza Goldoni, 10
34122 TS
tel/fax 040 3476453
e-mail: libreria.ts@pendragon.it

I punti di riferimento per chi non sa stare senza leggere!

Tutti i titoli Pendragon, le migliori novità editoriali, volumi di antiquariato, libri per ragazzi, editoria locale, bookshifting, tessera sconti... e libero spazio alle recensioni dei lettori.


:: :: :: :: ::


   
LE PRESENTAZIONI PENDRAGONSegnaliamo gli eventi principali organizzati da Pendragon nel mese di Febbraio:

* Martedì 7 - Presentazione del libro Morte al Malpasso, di Galileo Roda. Interverrà Adriano Simoncini. Sarà presente l'autore.
(Libreria Pendragon, via Saffi 15/2a, Bologna - ore 18,30)

* Giovedì 9 - Presentazione della "Rivista d'esplorazione" Argo. Sarà presente la redazione e interverranno ospiti a sorpresa. Durante l'incontro verrà proiettata una video-intervista ad Antonio Rezza.
(Facoltà di Lettere e Filosofia, Aula 1, via Zamboni 38, Bologna - ore 16,30)

* Martedì 14 - Gianfranco Micali presenta il suo nuovo romanzo La formula di Brunelleschi, il primo giallo d'arte italiano.
(Centro CommercialeLame, Sala Eureka!, via Marco Polo, Bologna - ore 18:00)

* Martedì 14 - Presentazione del libro Per questo sono rinato, di Roberto Dall'Olio.
(Biblioteca del Liceo "Ariosto", via Arianuova 17, Ferrara - ore 21:00)

* Mercoledì 15 - Presentazione del libro Senza bavaglio, di Cesario Picca. Interverranno l'Assessore Stefano Alvergna, Enrico di Nicola, Libero Mancuso, Augusto Barbera, Claudio Santini, Daria Bonfietti, Paolo Bolognesi.. Sarà presente l'autore.
(Palazzo della Provincia, Sala dello Zodiaco, via Zamboni 13, Bologna - ore 17:30)

* Mercoledì 15 - Presentazione del libro Il diario di Romeo e Giulietta.. Fare teatro in un carcere minorile. Interverrà il prof. Dario Melossi.. Saranno presenti gli autori e le curatrici.
(Associazione Civico32, via Nazario Sauro 24A, Bologna - ore 21:00)

* Sabato 18 - Presentazione del libro Vasco Vintage. Dove arriva quel microfono 1982-84. Saranno presenti gli autori, Alessandro Pizzarotti e Tommaso De Luca.
(Libreria Giunti al Punto, Strada G. Garibaldi 22, Parma - ore 18:00)

* Sabato 25 - Presentazione del libro Vasco Vintage. Dove arriva quel microfono 1982-84. Saranno presenti gli autori, Alessandro Pizzarotti e Tommaso De Luca.
(Libreria Giunti al Punto, via Emilia Centro 261, Modena - ore 18:00)


Per conoscere eventuali variazioni, aggiornamenti e nuovi appuntamenti visitate:
http://www.pendragon.it/agenda.html


:: :: :: :: ::


   
I LIBRI PENDRAGON PIU' VENDUTII primi quattro titoli Pendragon più venduti in Italia nel mese di Dicembre.


1° Giorgio Comaschi,
Scusi, per Bologna? Lei bisogna che faccia il giro....
(http://www.pendragon.it/libri/Amo_Bologna_Tascabili/libro-533.html)

2° Barbara Bertuzzi,
Il Grande libro del Golf in Italia
(http://www.pendragon.it/libri/Varia/libro-552.html)

3° Andrea Fiorenza,
Cocaina adesso basta!
(http://www.pendragon.it/libri/Studi_e_ricerche/libro-549.html)

4° Giuseppe Mazzanti,
Eresia e delitto
(http://www.pendragon.it/libri/I_Vortici/libro-546.html)

5° Barbara Bertuzzi,
Cucinare alla bolognese
(http://www.pendragon.it/libri/Amo_Bologna_Tascabili/libro-450.html)


:: :: :: :: ::


   
I LINK DEL MESE
* http://www.argonline.it/
Argo - Rivista d'esplorazione

* http://www.orepiccole.org/
Ore piccole - Letteratura e arti figurative

* http://www.corpo12.it/
Corpo12 - Il piacere di leggere

* http://factory.splinder.com/
Factory - Libero diario sulle discipline artistiche

Per altri legami, sempre di natura letteraria o etica:
http://www.pendragon.it/links.html


:: :: :: :: ::

Il nostro catalogo sempre aggiornato è consultabile sul sito www.pendragon..it o lo si puo' richiedere direttamente a noi.

-----

Contatto:

Marco Nardini
Edizioni Pendragon
via Albiroli, 10
I - 40126 Bologna
tel 051 267869
fax 051 263572
nardini@pendragon.it

Arrivederci al prossimo mese!

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 85 millisecondi