:: Home » Eventi » 2005 » Novembre
2005
29
Nov

VOLESSE LA TERRA ''Racconti di un romanzo''

di
Commenti () - Page hits: 800

Mercoledì 7 dicembre 2005 ore 21

Palazzo Ottolenghi, Corso Alfieri 350

VOLESSE LA TERRA “Racconti di un romanzo

(Cosmo Iannone, 2005)

di Claudio Nereo Pellegrini

Intervengono

Laurana Lajolo, Gianfranco Monaca

Accompagnamento musicale di

Franca Matelli, Andrea Rampone

Enziana è figlia dell’amore, e quindi del peccato. Il paese in cui nasce è troppo impegnato a cercare di sacrificarsi per Dio, per i padroni, per gli altri, sotto l’attenta guida del curato pronto a riprendere e punire, per cercare di capire la felicità, la bellezza, il desiderio. Così, quando lei torna, adulta, divenuta ormai leggenda, le parole che infonde come germi di una nuova vita sconvolgono le chiuse e grette menti dei suoi abitanti. Alcune però attecchiscono, per portare i frutti di un’esistenza che conosce la gioia, la giustizia, la solidarietà… Il giovane protagonista del volume impara così a “non abituarsi mai alla sofferenza degli altri”, ad impegnarsi dove può essere utile, nel Casermone di Asti, nei sobborghi romani, tra i minatori del Belgio: “assiste ed è coinvolto nelle storie di creature diversamente umane, a indignarsi per le felicità massacrate, a liberarsi dal delirio della purezza che diventa disprezzo, dal delirio della verità che diventa fanatismo, a inventare fiabe vere per il futuro.”

Claudio Nereo Pellegrini è nato nel 1936 a Palù di Giovo (TN), paesino di mezza montagna della Valle di Cembra, su un fianco coltivata con ostinazione, sull’altro selvaggia e ora ferita dalle cave di porfido. Negli anni Sessanta ad Asti insieme con un gruppo di scout e di altri giovani si è coinvolto con i problemi degli immigrati veneti e meridionali nel “casermone” di Asti Denunce, contestazioni e proteste e i primi sospetti, le prime diffide delle autorità civili e religiose. Poi il Belgio, prete operaio in siderurgia, poi cassintegrato e ora pensionato.

Il bicchiere della staffa è offerto da Consorzio Tutela dell’Asti Spumante, Consorzio Tutela Vini d’Asti e del Monferrato, Panetteria L’Antico Borgo C.so Dante 71.

L’iingresso è libero.

L’appuntamento è organizzato con il patrocinio di Comune di Asti, Biblioteca Astense, “Tempi di fraternità” Onlus

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 51 millisecondi