2004
14
Set

Il Foglio Letterario In-Forma

di
Commenti () - Page hits: 1500

E' USCITO IL FOGLIO LETTERARIO/PASSI NEL DELIRIO

Il Foglio Letterario Anno 6 - Numero 23 è una rivista - libro che pubblica i racconti selezionati con il concorso editoriale Un racconto per Il Foglio insieme ad altri richiesti espressamente ai nostri autori. Il Foglio Letterario non ha nessuna intenzione di ammainare bandiera bianca, però si sentiva il bisogno di una rifondazione sia come rivista che come Casa Editrice. Il numero che potrete leggere a settembre è il prototipo di ciò che diventerà la rivista: soprattutto un contenitore di narrativa. Da gennaio 2005 torneranno le rubriche, le recensioni e i fumetti, però l’uscita di questo libro vuole essere un segnale forte di rinnovamento. Passi nel delirio è Il Foglio Letterario ma è anche un volume autonomo dotato di codice ISBN che può essere ordinato in ogni libreria d’Italia e su internetbookshop.it. Un punto fermo per andare a capo e ricominciare a percorrere la strada di sempre, quella della buona narrativa di intrattenimento. Forse dal 1999 a oggi abbiamo rischiato troppe volte di smarrire la giusta direzione, quella per cui sei anni fa in un giorno di maggio il sottoscritto, Andrea Panerini e Maurizio Maggioni abbiamo fondato Il Foglio. E allora eccoci qua pronti a presentarvi racconti veri che narrano storie, senza distinguere tra generi e tradizione, come nostro stile. Per quel che riguarda le Edizioni Il Foglio diciamo subito che cercheremo di potenziarle sempre più, però faremo pochi libri all’anno cercando di curarli e di promuoverli in modo adeguato. Intanto dal 15 al 17 ottobre parteciperemo alla Fiera della Piccola Editoria di Pisa alla Stazione Leopolda e per noi sarà un debutto assoluto. Se ci verrete a trovare sarete i benvenuti, così da poter avere un colloquio diretto con i nostri lettori. L’ultima cosa che voglio dire è di aiutarci a vendere i libri che pubblichiamo, comprate i libri del Foglio se credete nel lavoro che facciamo e ogni volta che volete regalare della buona narrativa pensate a noi. I cartonati Mondadori possono attendere. Nelle pagine finali del volume abbiamo riportato alcuni estratti dal catalogo che potrete utilizzare per cominciare a scoprire i nostri libri. Buona lettura.

Gordiano Lupi

I Racconti di PASSI NEL DELIRIO - un libro di racconti fantastici di 128 pagine per soli 5,00 Euro

5 Maggio 2002 di Marco Vallarino
Biancaneve e i sette nani marziani di Ettore Maggi
Caramelle rosse di Fabio Lastrucci
Caduta libera di Emiliano Maramonte
Come sono sotto, senza gambe? di Lisa Massei
Il Guardiano di Pietra di Alessaandro Del Gaudio
Horrorpuffo di Michele Bolettieri
Il canto del bardo di Giacomo Molucchi
Un film con Janet Agren di Roberto Frini
Il segreto di Teo di Luisella Ceretta
Precise puttane di Fabio Beccacini
Sopravvivenza di Fabio Paoletti
Specchio delle mie brame di Vincenzo Spasaro
Cane nero di Teresa Regna
Per sempre insieme di Gordiano Lupi

Copertina di Elena Migliorini - Disegni interni di Elena Migliorini e Oscar Celestini

 

Il Catalogo del Foglio lo trovi anche su:

www.blogzone.it

La zona Blog degli autori del Foglio

 

NUOVA COLLANA DAMMI SPAZIO/I LIBRI CHE SGOMITANO - Direttore Alberto Ghiraldo

 

Dammi Spazio - giovani scrittori raccontano - AA. VV. - euro 10,00 - pag. 128
Diciassette giovani autori si confrontano con storie legate al mondo giovanile e al modo di vivere che ci gravita attorno. Amori che nascono e che finiscono, storie d’amicizia e di dipendenza, impacciati genitori alle prime armi, affetti equivoci e piccole tragedie quotidiane… racconti di ordinaria esistenza che hanno per protagonisti coetanei degli scrittori stessi. Dammi Spazio è il primo volume di una nuova collana delle Edizioni Il Foglio completamente rivolta alla valorizzazione e diffusione di giovani scrittori under 30 e di nuovi stili di scrittura e sperimentazione linguistica, Gli autori presenti nell’antologia sono: Fernando Bassoli, Fabio Beccacini, Giovanna Carboni, Andrea Carega, Simone Ciclitira, Gabriele Dadati, Alberto Ghiraldo, Stefano Lorefice, Andrea Malabaila, Giuiseppe Mauro, Gianluca Mercadante, Marco Motta, Massimiliano Nuzzolo, Donatella Placidi, Stefano Tarquini, Alejandro Torreguitart e Alessandro Turati.

Di prossima pubblicazione (ottobre 2004): Silvia dorme di Giuseppe Mauro

Le Edizioni Il Foglio inaugurano con l’antologia Dammi Spazio l’omonima collana dedicata interamente alla pubblicazione di scrittori under 30 e di nuove forme di scrittura. Pochi e selezionatissimi titoli all’anno che mirano a fare della collana la punta di diamante’ dell’intera produzione letteraria della casa editrice. Lo scopo è creare una finestra sempre aperta sul mondo giovanile e scandagliarne le realtà radicate in modo da tracciare un percorso ideale che unisca il variegato panorama di culture giovanili che segnano il nostro paese. In questo contesto l’antologia Dammi Spazio si propone come manifesto ideale delle molteplici direzioni che intende intraprendere la collana nelle sue pubblicazioni future. Il progetto Dammi Spazio va comunque al di là della semplice collana di narrativa, è infatti attivo il blog all’indirizzo www.dammispazio.splinder.it che oltre a funzionare da sito per la collana (news, recensioni, tour di presentazione e quant’altro) vuole diventare uno spazio in cui pubblicare on-line racconti di giovani scrittori under 30 per creare una sorta di "palestra di scrittura" dove redazione, lettori e autori possono commentare i singoli racconti creando, si spera, una proficua interazione. Sempre all’interno del progetto Dammi Spazio partirà da febbraio-marzo una rivista on-line dedicata ai giovani scrittori che sarà distribuita gratuitamente a quanti ne faranno richiesta. La rivista conterrà racconti inediti di autori under 30, segnalazioni di concorsi letterari, interviste ad esordienti, recensioni… per inviare materiale da sottoporre alla pubblicazione per la rivista scrivete una mail di contatto al curatore del progetto Alberto Ghiraldo all’indirizzo a.ghiraldo@virgilio.it

CARMINA - la nuova rivista di poesia - Direttore Andrea Panerini

Le Edizioni Il Foglio hanno anche un periodico di poesia, a conferma della particolare attenzione dell’editore verso questa forma espressiva. La nuova rivista "Carmina", semestrale, ha visto uscire con buon successo il primo numero ed è la voce ufficiale della Collana "Autori Contemporanei - Poesia". Diretta da Andrea Panerini che si avvale della collaborazione di Fabrizio Manini (coordinatore di redazione), di Maurizio Maggioni, Gordiano Lupi, Stefano Santagelo e Keti Bozzo. Nel primo numero: ampio spazio alle interviste con Mario Luzi, Elvio Natali e il giovane Leonardo Moro. Saggi interessanti su Baudelaire, Bukowski e molti altri. La sezione centrale della rivista, la "Piccola Antologia" è dedicata ad autori invitati dalla redazione o scelti tra i migliori che inviano materiale alla rivista o alla collana libraria. Per far visionare i propri lavori inviare materiale a "Carmina" - Via Dalmazia 35 57025 Piombino (LI). Per invio materiali veloci: poesiailfoglio@tiscali.it.

PREMI E CONCORSI

PREMIO LICUGO CAPPELLETTI - SESTA EDIZIONE

UN RACCONTO PER IL FOGLIO
UNA POESIA PER IL TERZO MONDO

Richiedi informazioni dettagliate e bandi a: ilfoglio@infol.it oppure consulta il sito: www.ilfoglioletterario.it

CONCORSO GIALLO & NERO

Partecipare al concorso "Giallo & Nero" è facilissimo:

Consulta sul sito il nostro catalogo, ordina almeno un libro delle Edizioni Il Foglio di carattere Giallo e Noir tra quelli elencati a fondo pagina e contemporaneamente invia un racconto a: Giallo & Noir c/o Fabio Beccacini, via verdi 19, 18100 imperia e partecipa al premio editoriale. I migliori pervenuti saranno pubblicati sulla rivista "Il Foglio Letterario" nella sezione SHORT STORIES, potranno fare parte di antologie di futura pubblicazione e potranno comparire sulla nuova rivista che uscirà on-line sulle pagine di www.ilfoglioletterario.it. In compatibilità con le possibilità i migliori saranno anche omaggiati di un libro. Partecipando al concorso Giallo & Noir, unisci al piacere dell'acquisto di un buon libro la possibilità di avere un piccolo spazio e farti conoscere. Il racconto si può inviare per e-mail (ventolargo@hotmail.com) o per posta tradizionale (preferibile) insieme all'ordine dei libri. Non c'è un massimo tassativo di cartelle, quella che ci interessa è la qualità. Non si pagano spese di spedizione aggiuntive. Il prezzo è quello di copertina. Elenco dei libri ordinabili per partecipare al concorso:

Via del Campo - Fabio Beccacini - Euro 7.50

Sangue Tropicale - Celestini, Lupi, Ciberio - Euro 6.00

Non è per niente divertente - Mauro Smocovich - Euro 8.00

Ancora una partita - Fabio Garzero - Euro 10.00

Brividi Neri AAVV - Terzo Millennio - Euro 12.00

Nero tropicale - AA.VV. Euro 12.00

Il canto dell'upupa - R. Mistretta Euro 10

Brivido - R. Taddio - Euro 5,00

Teste - Nino Genovese - Euro 5.00

Neroanimale - Fabio Marangoni - euro 7.00

Crepuscolo - L. Canzian - Euro 7.50

Matanzas - G. Baldizzone - Euro 13,00

Fame - AAVV - Euro 5,16

La stagione della follia AAVV - Euro 6,00

Malefica AAVV - Euro 6,00

NUOVA COLLANA COMICS BOOK - Direttore Alessandro Dezi

Sangue tropicale - un fumetto di Lupi e Celestini - pag. 40 - euro 3,00

Nuova edizione in economica a soli 3 euro per il primo libro della nuova collana Comics Book. I disegni sono di Oscar Celestini, la sceneggiatura di Gordiano Lupi e Dargys Ciberio. Formato 14 X 21, per 40 pagine in b/n brossurato e copertina a colori. Mare stupendo e spiagge da sogno sono lo sfondo di una vicenda ricca di colpi di scena. Un folle omicida si aggira per le strade della vecchia Avana. Uccide, ma non sa il perché. Un horror erotico ricco di sangue, mistero e colpi di scena. Tratto dall'omonimo racconto di Gordiano Lupi contenuto nella raccolta Nero tropicale (Terzo Millennio Editore).

Di prossima pubblicazione: Valeriano Elfodiluce - Il signore degli augelli - una versione gay ironica de Il signore degli anelli

NUOVA COLLANA FUMETTO - Direttore Alessandro Dezi

Dottor Banner & Mister Hulk di Daniel Ciberio - euro 10,00 - peg. 100 - edizione di lusso cop. plastificata a colori

Un libro esauriente e puntuale che analizza la figura di Hulk in oltre quarant’anni di albi a fumetti Daniel Ciberio, critico di cinema e fumetto per La Nueva Prensa di Porto Rico, cataloga tutti i villains della saga e descrive il mondo di Hulk con protagonisti e comprimari. I miti di Frankenstein, dell’Uomo Lupo, del Dottor Jekyll e Mister Hyde, della Bella e la Bestia rivivono in un personaggio che ha fatto molta strada dai tempi di Stan Lee e Jack Kirby. Il nuovo Hulk di Peter David è un’affascinante figura a tre dimensioni che entra di diritto nella letteratura a fumetti. Daniel Ciberio non si limita al fumetto ma ripercorre la storia di un Hulk televisivo interpretato da Lou Ferrigno, dei cartoni animati, della strisce giornaliere fino ad arrivare all’analisi dello straordinario film di Ang Lee che ha riportato il tormentato mostro dalla pelle verde all’attenzione del grande pubblico.
In appendice il saggio "L'Uomo Ragno tra cinema e fumetto" di Gordiano Lupi.

All'ombra del Fuji - Yama di Alessia Martini - euro 8,00 - pag. 230 - ed. economica

Tre edizioni in un anno. Oltre cinquecento copie vendute! Si tratta di una raccolta dei più noti cartoni animati trasmessi in Italia nel decennio 1978 - 1988 che passa in rassegna, attraverso un centianio di schede monotematiche suddivise cronologicamente, tutti gli anime (dalla contrazione della parola inglese animation) le cui immagini e storie adolescenziali hanno segnato i gusti e l’immaginario collettivo degli attuali trentenni. Il saggio non trascura le implicazioni psicologiche e sociali scatenate dall'arrivo delle serie nipponiche nei nostri palinsesti, nè dimentica l'impatto esercitato dalla censura su questi prodotti. Tra robottoni ( Goldrake ) e orfanelle ( Candy Candy ), spadaccini ( Lady Oscar ) e ladri (Lupin III), streghe (Bia), animali parlanti (Hallo Spank) ed eroi dello sport (Holly e Benji), questo libro consente a tutti i ragazzi di oggi di tornare i bambini di ieri in un suggestivo, e a tratti struggente, viaggio a ritroso fino ai giorni della propria infanzia.

ULISSE by Gioma - euro 3,00 - pag. 20 - 60 daily strips

ULISSE non è un fumetto, un fumetto vive dentro una storia... invece ULISSE non ha una storia e ogni volta vive in appena quattro vignette... quindi ULISSE non ha mai fine e come tale vive... ma è anche vero che ogni striscia ha una fine, proprio come un fumetto... eppure ULISSE non è un fumetto, perchè un fumetto vive dentro una storia... invece ULISSE non ha una storia e ogni volta vive in appena quattro vignette... quindi ULISSE non ha mai fine e come tale vive... ma è anche vero che... e adesso, se vuoi, continua tu...

Padella - di Andrea Gotico - pag. 90 - euro 8,00
Un originale esperimento dove la storia prende vita attraverso dei fumetti che si integrano perfettamente con una storia originale e divertente… i fumetti appaiano qua e la… quasi inaspettati. Alberto Padella è un fotoreporter alle prese con una misteriosa macchina fotografica e assurdi personaggi. Tra la Romania, Torino e il Dakota accadrà un po’ di tutto. Tra fantasia e realtà, un ironico quadro del mondo che ci circonda. Andrea Gotico nasce nel 1972 a Torino, ha pubblicato nel 2001 "Nebbia Cerebrale" ed. Autori Esclusi. Pierpaolo Rovero è il fumettista: ha lavorato per la Diney ed altre case editrici.

L'identità segreta-supereroi e dintorni di Alessandro Del Gaudio - pagine 150 - euro 8,00 - edizione economica
Un saggio dedicato ai più celebri supereroi dei fumetti americani da Superman all'Uomo Ragno, da Batman a Wonder Woman: I Supereroi sapevano come inchiodarmi alla poltrona, con le loro storie sempre a metà strada tra il sociale e il magico, capaci di rispecchiare pienamente i miei interessi. Amante della narrativa fantasy e allo stesso tempo appassionato di letteratura intimista, trovavo che quegli uomini e quelle donne, depositari di poteri incredibili quanto sconvolgenti, non riuscivano a celare la forte sensibilità che stava dietro a quella maschera che quando non era reale era comunque metaforicamente calata sulla loro vita. Il libro parla pure dei super eroi italiani e dei super eroi giapponesi.

L’era delle meraviglie - Le stupefacenti origini dei super-eroi di Paolo Gentili - Pagine 180 - Euro 8,00
Il libro, scritto da un appassionato collezionista del settore che da molti anni frequenta le pagine disegnate, si propone, attraverso il racconto dettagliato delle origini dei super-eroi Marvel nella loro versione italiana, quella dell’indimenticata Editoriale Corno, di rinverdire, nei lettori più e meno giovani, il gusto per quelle vecchie storie, così semplici all’apparenza ma foriere di straordinari sviluppi. E’ la storia, quindi, che diventa la protagonista, in questo libro sui fumetti. Limitando l’esame al periodo che ha visto il nascere ed il proliferare dei nuovi super-eroi Marvel (1961-1968 negli USA, dal 1970 al 1973 in Italia), l’autore ri-racconta, tavole alla mano, in una forma più letteraria’ ma senza concessioni narrative, la nascita di: Fantastici Quattro, Uomo Ragno, Thor, Devil, Iron-Man, Ant-Man, Hulk, Dottor Strange, Silver-Surfer, Sub-Mariner, Capitan America e dei super-gruppi X-Men e Vendicatori. In più, l’autore fornisce anche brevi notizie sul vasto mercato collezionisitico d’oltreoceano e numerose informazioni sulle testate originali in cui ciascun personaggio ha fatto la sua prima comparsa. Il libro, corredato da foto di alcuni dei pezzi migliori della collezione personale dell’autore, si potrebbe definire come una raccolta di antiche storie, una mitologia in prosa dei fumetti.

DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE

ALESSIA MARTINI - I robottoni - Dalle corna di Go Nagai " - Pag. 180 - Euro 12,00

Dopo All’ombra del Fuji Yama dedicato ai più noti cartoni made in Japan trasmessi nel decennio 1978/1988, arriva questa raccolta incentrata sugli indimenticabili robot protagonisti di manga e anime di successo. Il libro si compone di due parti. La prima, di carattere generale, intitolata Corpo e acciaio, analizza la figura dell’automa nella letteratura, nel cinema e nel fumetto ed evidenzia i numerosi stereotipi presenti in questo particolare filone: l’etica dell’onore e la filosofia del samurai, le scintillanti armature e le armi gridate, le basi segrete, prevedibilmente segrete, l’atavica contrapposizione tra bene e male incarnata da buoni, troppo buoni, e cattivi, irrimediabilmente cattivi, le traduzioni e gli adattamenti più o meno arbitrari. La seconda parte, Cuore e acciaio, comprende 14 serie realizzate in Giappone tra la fine degli anni’70 e l’inizio degli anni’80. Dal capostipite Mazinga Z fino a Golion, sorprendentemente sbarcato negli Stati Uniti, passando attraverso il leggendario Goldrake ( presto nuovamente in TV ), l’ibrido Jeeg, il componibile Getta, il drammatico Zambot 3, il simpatico Daitarn, e altri straordinari eroi, indelebilmente impressi nell’immaginario dei trentenni di oggi che, con le loro storie, hanno portato alla ribalta tematiche scottanti come la paura dell’ignoto, le imponderabili conseguenze di ricerche scientifiche spesso azzardate, gli effetti del nucleare all’indomani della tragedia che nel corso della seconda guerra mondiale investì Hiroshima e Nagasaki, la clonazione e il tema del doppio. Un nuovo e ancor più avvincente viaggio sulla macchina del tempo per tornare a quei giorni in cui la fede incrollabile nei propri miti, unita ad una buona dose di fantasia, erano sufficienti per sentirsi invincibili ma anche un invito, rivolto a tutti gli appassionati, a non prendersi troppo sul serio.

Libri distribuiti da Pan Distribuzione reperibili in tutte le Fumetterie d'Italia
www.pandistribuzione.it - pdistribuzione@panini.it
da Starshop Distribuzione nel loro circuito
www.starshop.it starshop.distribuzione@starshop.it
e da Pegasus Distribuzione
mega@pegasusdistribuzione.com

NUOVA COLLANA CINEMA - Direttore Fabio Zanello

Tempo di ridere di As Chianese - euro 8,00 - pag. 70
Un libro intervista sul cinema di Enrico Vanzina. La novità consiste nel fatto che Enrico Vanzina ha reso i suoi personaggi più sognatori, magari più ambiziosi e col pallino del piccolo schermo in cui sognano di apparire e di sfondare. Un libro ricco di aneddoti e di curiosità. Tutta la filmografia completa.

Di prossima pubblicazione (fine 2004) un volume su Mel Gibson a cura di Fabio Zanello. Prenotatelo per tempo.

LIBRI ORDINABILI DI ALTRI EDITORI

Nero tropicale di Gordiano Lupi - Terzo Millennio - euro 11,00 - pag. 290 - Contiene i racconti: Sangue tropicale, La vecchia Ceiba, Parto di sangue, Il sapore della carne e l’inedito Nella coda del caimano. Un libro che vi farà conoscere il lato oscuro di Cuba, ma pure le tradizioni di un popolo e la vera vita della sua gente. Santéria, riti magici, orrore e mistero si uniscono a formare un affresco completo sulla realtà della Cuba del periodo speciale. Il volume raccoglie quattro racconti lunghi e il romanzo breve inedito Nella coda del caimano. La storia delle misteriose pparizioni tra le acque di un fiume ai confini del mondo. Ne ha parlato l’Almanacco della Paura di Dylan Dog.

Brividi Neri di AA.VV. - a cura di G.Lupi e R.Mistetta - Terzo Millennio - euro 12,00 - pag. 290
Ventuno autori per una full immersion nei noir italiani. Storie di vita ordinaria soffuse di quella atmosfera noir che non fa differenza tra periferie industriali degradate o assolati scenari meridionali. Un libro che fa trascorrere qualche ora in compagnia di piacevoli brividi di tensione e paura. Qualche nome noto ai lettori del Foglio: Lupi, Boccia, Di Natale, Beccacini, Ghiraldo, Lombardi, Maggi, Minicangeli, Paoletti, Saporito, Vallarino…

Il canto dell’upupa di Roberto Mistretta - Terzo Millennio - euro 12 - pag. 310
Una nuova avventura del maresciallo Bonanno che questa volta è preso nella rete della pedofilia. Un giallo dai risvolti umani che analizza una piaga della società contemporanea e una piacevole lettura scritta da un autore di cui sentiremo parlare in una lingua moderna e flessibile che sta a metà tra l’italiano e il siciliano. Si sente molto l’ispirazione del maestro Camilleri, autore che Mistretta non fa mistero di amare.

"Cannibal! - il cinema selvaggio di Ruggero Deodato" di Gordiano Lupi - - Profondo Rosso, Roma 2003 - Pag. 300 - solo per i lettori del Foglio a Euro 15,00 invece che 25,00

Uno studio completo sul cinema di Ruggero Deodato con particolare riferimento all'Horror, al Thriller e ai cannibal movies.

Filmografia - I maestri di Deodato - Prima dei cannibal movies - "Ultimo mondo cannibale" - I temi del cinema cannibale - "Cannibal Holocaust" - Gli epigoni di Cannibal Holocaust - "Inferno in diretta" - "L'ultimo sapore dell'aria" e i lacrima movies - "Concorde Affaire '75" e "I predatori di Atlantide" - Gli slasher movies e la sexploitation - "La casa sperduta nel parco" - "The Barbarians" e il ritorno al peplum - Gli ultimi thriller - I lavori per la televisione. In Appendice interventi critici di Gian Luca Castoldi, Maurizio Maggioni, Antonio Tentori e Luigi Cozzi.

DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE DELLO STESSO AUTORE:

EROTISMO, ORRORE E PORNOGRAFIA SECONDO JOE D'AMATO - il cinema estremo di Aristide Massaccesi - Profondo Rosso Editore

TOMAS MILIAN, UN CUBANO A ROMA - il cinema di Tomas Milian dalle prime prove d'autore, passando per spaghetti western e poliziottesco per arrivare a Monnezza e Nico Giraldi

EROTISMO ALL?ITALIANA - il cinema di Gloria Guida ed Edwige Fenech

Machi di carta - Confessioni di un omosessuale cubano di Alejandro Torreguitart Ruiz - traduzione di Gordiano Lupi - Stampa Alternativa - pag.128 - euro 8,00

I maschi cubani in generale, molto più di quelli italiani, si vantano delle loro doti amatorie e più degli altri manifestano esplicitamente il loro disprezzo per i gay. Ma nella Cuba dei nostri giorni, all'Avana, capita che un giovanissimo gay e travestito susciti gli appetiti erotici di più d’un grande amatore, tanto da scatenare passioni e gelosie, in barba a tutte le esibite manifestazioni di machismo.
Una Cuba inedita, descritta in questa opera prima, dove - in camera da letto - tutti i conclamati pregiudizi antigay rovinano come castelli di carta, svelando che, se di "machi" si potrà ancora parlare, si tratterà di "machi di carta.

La marina del mio passato - di Alejandro Torreguitart Ruiz - Nonsoloparole Edizioni, Napoli - P. 60 - € 6,00
Mi accarezzo il mento e aspiro una boccata al mezzo Cohiba che tengo stretto tra i denti. Il mio passato. Oggi è notte di ricordi e la luna in cielo pare cadere a picco nel lungomare stellato della mia vecchia Marina. I pensieri fanno compagnia alle sorsate di rum che tengono desti. La musica segue la memoria in un viaggio a ritroso nel tempo. La storia di un vecchio pescatore cubano, rivoluzionario per forza e ribelle per vocazione, raccontata dalla penna di Alejandro Torreguitart con stile frammentario e rapido ma al tempo stesso molto letterario. La storia di Cuba al tempo del periodo speciale vista con gli occhi degli sconfitti che accettano con rassegnazione il presente e si fanno vincere dalla nostalgia per il passato. Dopo Machi di carta (Stampa Alternativa, 2003) il giovane cubano Alejandro Torreguitart Ruiz torna a farci pensare alle contraddizioni della società cubana post rivoluzionaria. Il periodo speciale è il protagonista di questa storia a tratti dolce e commovente, a tratti amara e struggente. Lo stile di Torreguitart è piano e frammentario, facile, volutamente comprensibile. Un racconto lungo che è una denuncia da sinistra di tutto quello che non va nella Cuba castrista.

Cuba Magica di Gordiano Lupi - Mursia - Pag. 140 - euro 14,20

Cuba Magica è un romanzo di viaggio, una storia che si dipana tra i misteri della santería cubana e del palo mayombe. Armando il santero guida l’autore alla scoperta del Monte e tra i misteri della possessione. Tra le pagine di questo libro scoprirete che i santi cubani possono essere terribili e vendicativi, ma imparerete pure la mitologia cubana con tutto quel corredo di storie che sembrano fiabe per ragazzi e che i santeri chiamano con rispetto patakís. Armando fa conoscere all’autore il culto dei morti, la setta segreta degli abakuás, il malocchio, il potere delle erbe, la nganga, la boúmba, la zarabanda. Spiega i poteri delle pietre magiche e illustra i vizi umani di buffe divinità che si chiamano: Osain, Elegguá, Olofi, Changó. Alla fine si scoprono anche i poteri delle piante magiche come la ceiba e la palma reale che vivono quasi sempre in luoghi magici di una terra magica.

REGALATI UN VIAGGIO NELLA MAGICA CUBA

Cuba Magica (Mursia), Nero Tropicale e Machi di carta a soli 25 euro invece di 34 se li ordinate a: ilfoglio@infol.it. Subito a casa vostra senza addebito di spese postali. Un regalo perfetto per chi ama la magia del Caribe e per chi sogna le notti cubane e il calore di una terra affascinante e ricca di mistero. Cuba Magica di G. Lupi è un romanzo di viaggio, una storia che si dipana tra i misteri della santería cubana e del palo mayombe. Machi di carta di Alejandro Torreguitart ci presenta una Cuba inedita, descritta in questa opera prima, dove - in camera da letto - tutti i conclamati pregiudizi antigay rovinano come castelli di carta, svelando che, se di "machi" si potrà ancora parlare, si tratterà di "machi di carta". Nero Tropicale di G. Lupi è un libro di racconti neri che vi farà conoscere il lato oscuro di Cuba, ma pure le tradizioni di un popolo e la vera vita della sua gente

A settembre è in uscita per la Casa Editrice Bastogi "UN’ISOLA A PASSO DI SON - Viaggio nel mondo della musica cubana" di Gordiano Lupi - Pagine 140 - Euro 10,00 - Un reportage narrativo alla scoperta dei ritmi tradizionali, un viaggio muiscale a tempo di punto guajiro, son , salsa, rumba e cha-cha-chá. Divertenti aneddoti e bella documentazione fotografica. Dopo CUBA MAGICA un libro unico sulla magia della musica cubana. Puoi ordinarlo anche al Foglio.

DAL CATALOGO EDIZIONI IL FOGLIO - NARRATIVA - Direttore Gordiano Lupi

Come stanno le ragazze di Luigi Cristiano - euro 8,00 - pag. 94

In bilico tra ricordi antichi e visioni di possibili futuri pubblici e privati, Luigi Cristiano (Milano 1959) raccoglie memorie, paesaggi, intuizioni e desideri a momenti così intimi da risultare dolorosi. In questi racconti finalmente tirati fuori dal cassetto si snodano anni passati davanti a un foglio una penna, una tastiera. Certo è che le sue immagini rivelano invidiabile dimestichezza con le parole e con il suono che queste disegnano nell'aria. Così l'autore attraversa le stagioni - primavere, estati, autunni, inverni - questi ultimi "parte scura di una luce fredda" - raccontando altalene di baristi, temporali, tanghi ballati alla luce dei fari di un automobile e, senza pietà alcuna, sé stesso e la propria vita passata, presente e futura.

I personaggi - di Fabio Ciofi - euro 10,00 - pag. 110
L’editoria, un mondo insidioso, impossibile da guardare senza rimanerne terrorizzati, perché è giungla di "personaggi", di troppi bennati, che reggono parti col sorriso a trentadue denti e un mezzogiorno di fuoco nell’anima. E il perdente, in questo scontro a fuoco, sotto il sole cocente, non può che essere l’Autore, l’Artista che scrive per dar voce a se stesso, ma soprattutto a quanti leggeranno il suo lavoro. (Giuseppe Iannozzi).

Assolo di Giorgio Sannino - euro 12,00 - pag. 85
Basta assaggiare alcune parti di questo romanzo per accorgersi che si tratta di vera letteratura come è difficile incontrare. E allora facciamolo. "Sono l'odore nella pancia di lamiera. L'odore di tre giorni di attesa sul molo, gli occhi in fuga continuamente alle spalle. Sono l'odore di un posto in piedi stipato tra gli altri, l'odore di una stiva dove si dorme in mille. Ho negli occhi il miraggio di una via di fuga che è una linea all'orizzonte nei giorni senza foschia. Negli occhi, una vita che sia un piatto ogni sera, nelle mie mani le mani di una donna che non sono capace di far ridere […]. E il suo pianto è più pianto degli altri perché con sé annega un altro sfortunato nato dalla parte sbagliata. E penso che se fossi nato da questa parte della lingua di mare allora sarei venuto al mondo. Per cui mi alzo, divento uccello e poi aereo e poi satellite e la guardo, questa maledetta lingua di mare. Guardo quel filo azzurro che è una crepa nel mondo e non riesco a credere che per così poco si muoia. Visto da quassù quel filo non esiste. Visto da quassù quel filo è una ruga fra mille sopra un volto di vecchio […]. E ho mille fratelli e mille madri, ho mille padri e mille sorelle e ognuna di loro affoga come me, ognuna di loro diventa il canto disperato delle lamiere che si confondono con la ruggine del mare…". Un libro da leggere e assaporare.


In balia del rancore di Stefania Carignani - euro 8,00 - pag. 90

"Si girò su se stesso ma non vide altro che il buio. Il rumore dei passi era cessato. La grande piazza era deserta. Davanti ai suoi occhi si stagliava una piccola chiesa che, dalla sommità del colle roccioso sul quale si adagiava da secoli, lo scrutava pietosa". Lirico, sognante, onirico… Stefania Carignani vi accompagnerà tra le pieghe di una storia che non dimenticherete facilmente.

Il peso delle piume - di Fulvio Luna Romero - pag. 120 - euro 10,00
Treviso, uno sfondo tranquillo, una città immersa nella profonda quiete del nord est. Ma una calda mattina, preludio dell'estate più rovente del secolo, accade qualcosa. Accade che qualcuno perde il controllo e qualcuno muore. Forse un raptus, ma secondo una donna, c'è di più. E Carlo Caccia, solitario investigatore privato, affonda le mani in una tela molto, molto intricata. Un giallo che nella sola città di Treviso ha già venduto trecento copie.

Wrong di Andrea Consonni - euro 8,00 - pag. 220

La storia di Andrea e del suo inferno quotidiano: vivere. Un nugolo di personaggi che gli si muovono intorno su di uno sfondo urbano degradato arrangiandosi alla meno peggio per sopravvivere, per cercare un’improbabile via di fuga. Una madre e un padre che hanno perso ogni interesse per la famiglia; Sarah, la sorella, che cerca in tutti i modi di arginare il proprio malessere autodistruggendosi; Simone, il fratello perfetto che rinnega le sue origini; gli amici traditi e l’amore disilluso… una spirale di volti ed eventi destinata ad involversi su sé stessa fino al tragico epilogo.

Il vero volto delle donne di Fernando Bassoli - euro 7,50 - pag. 80
Una sera Vizia mostrò il suo vero volto, che è poi quello di tutte le donne. Gli occhi erano gli stessi, ma la maschera caduta, e sotto stava un essere umano, con le mille pretese materiali, i cento capricci e il maledetto bisogno di certezze cui aggrapparsi disperatamente, per non impazzire, di chiunque lotta e sgomita ogni giorno, senza nemmeno capire perché. In appendice il racconto lungo La sfiga di Ciacco dai divertenti risvolti socio - politici. Seconda edizione.

La terza strada di Giacomo Guantini - euro 8 - pag. 90
"Mi affaccio e vedo che è notte. e mi vedo riflesso nel vetro. Un vecchio mammifero affranto, in declino, che sta sveglio a guardare la notte. L’orologio da muro s’è fermato alle otto di sei mesi fa, e tanto il giro sarebbe sempre lo stesso, ma ormai il sonno è andato a fare nel culo. svito la caffettiera e la riempio d’acqua, poi metto la polvere, riavvito e stringo e poi accendo il fornello. Che vita di merda. Magari il caffè…." Un libro che racconta il quotidiano affannarsi di un giovane alle prese con la vita di provincia. Livorno descritta da un livornese senza peli sulla lingua.

Crepuscoli di Lisa Canzian - euro 7,50 - pag. 120
Racconti dell’orrore e del terrore. Racconti neri che coinvolgono tutti i nostri sensi, in maniera che non solo siamo in grado di vedere o udire i suoi orrori, ma anche di toccarli, di sentirne l’odore e il sapore. Così, a fine lettura, saremo entrati in contatto con questi dettagli che man mano si sono susseguiti, non solo nelle nostre menti, ma anche nelle nostre narici, nella bocca, e nei polpastrelli delle nostre dita.

L’inganno e altri racconti di Lorenzo Nicotra - euro 7,50 - pagine 110
La lastra di fronte al ragazzino biondo cominciò a colorarsi impercettibilmente di una venatura bluastra. Geremia sapeva che era la pressione della mente. Il vetro si stava incrinando. E lui era ancora lì, a pensare. Il gelato!, ricordò. Fuori di lì. Doveva andare... Si concentrò di colpo sulla fredda lastra. … fuori di lì. Ma era partito tardi. Troppo tardi. (Dal racconto "Sparta", vincitore alla prima edizione del Premio Letterario Inchiostro Bizzarro bandito dalla rivista "Inchiostro.").

La notte si sveglia al mattino di Joe Pieracci - euro 8 - pag.74
Sono le nove di sera, e io sono stanco. Fa ancora caldo e la strada è piena di gente. Cammino un po', finché incontro un negro pelato in moto che mi abborda e mi offre donne, sigari e cocaina. È alto, scheletrico e schizzato. Porta addosso una t-shirt dei Los Angeles Kings. Dice che può farmi avere tutto quello che desidero, anche sua sorella. Basta pagare. Questa è la Cuba che descrive Joe Pieracci. Una Cuba vera, vissuta, lontana mille miglia da quella dei depliant turistici e dai villaggi vacanze. Fatevi trasportare dalla sua grande capacità di raccontare e perdetevi in un viaggio che vi farà conoscerete meglio l’isola di Fidel Castro tornata con prepotenza alla ribalta delle cronache.

Mi scusi… avrebbe un po’ di zucchero? di Vito Giuseppe Carone - euro 10,00 - pag. 124

"Mi scusi… avrebbe un po’ di zucchero?" non è un libro dolce e morbido che carezza le papille gustative. Non è un libro di cucina, né una poco originale metafora di cocaina e simili. E allora… È un Libro che si racconta, che s’interroga su se stesso, che cerca se stesso. Un Libro così non può che affidarsi alle parole. Ma si sa che le parole sono sensuali e ingannevoli. Lo hanno trascinato lungo un percorso sconnesso, pieno di buche e tranelli. Il guaio è che non sa dove lo portano…

Arcipelago luce di Luca Baiada - euro 8,00 - pag. 80
La fantasia figlia diramazioni inusitate, si disperde come le braccia d’un immenso corallo grande quanto il mondo dei sogni. La veglia si confonde col suo contrario, l’orientamento è un ventaglio spiegazzato, un sorriso in tutte le direzioni. Un libro di viaggio che è un reportage narrativo poetico attraverso Maldives, Mauritius, Nosy Be. L’infinito, le scie, le lontananze di terre esotiche descritte da una penna sopraffina.

Qualcosa di diverso di Diego Seno - pag. 140 - euro 9,00
Marco ha diciassette anni ed è annoiato, insoddisfatto. Si chiama fuori dalla società che lo circonda e prova a costruirsi un proprio mondo fatto di sogni, ideali, amicizia e amore. Ha un "Virgilio" che lo guida nell’Inferno in cui vive, zio Micky, e per "Beatrice" una divorziata che potrebbe essere sua madre, ma che insieme a lui alterna giornate di sesso infuocato e indispensabili lezioni di matematica. Qualcosa di diverso è l’iniziazione di un giovane alla vita, una storia acida e dolce al tempo stesso, un romanzo di formazione.

Miramare di Alberto Carollo - euro 8,00 - pag. 114
Quattro variazioni sullo stesso tema: la perdita. Sia essa l’abbandono traumatico della giovinezza e delle sirene dell’amicizia per l’egocentrico mondo degli adulti, in Miramare, o si traduca nell’allontanamento dalla famiglia per un ideale che non ammette compromessi in La fossa. Perdita. Sia essa il congedo da una vita in larga misura inconsapevole e oltre la portata dei propri mezzi, come in L’uomo invisibile, o lo smarrimento di chi fugge da un amore malato in Stazione di servizio. Quattro storie drammatiche, certo, ma forse non del tutto irreversibili, che costringono il lettore a non distogliere lo sguardo da ciò che si annida nelle pieghe dell’esistenza.


Grigioviola di Alberto Ghiraldo - euro 5,00 - pag. 90
Racconti scritti al ritmo delle stagioni in uno stile originale e al tempo steso ricco di sentimenti. Ghiraldo ha scoperto di avere il vizio della scrittura dopo un esame di estetica all’Università e da allora non ha più smesso. Mozzi e Pinketts hanno dato giudizi lusinghieri sulla sua narrativa. Grigioviola è il suo primo libro ma a breve ne vedrete di nuovi e ancor più originali. Seconda Edizione.

luna2.doc di Alberto Ghiraldo - euro 5,00 -pag. 80
Alberto Ghiraldo è alla sua seconda pubblicazione con Il Foglio ed è uno degli autori in cui più crediamo. grigioviola, la prima raccolta di racconti, è stata un piccolo successo: due edizioni in un anno e buona accoglienza da parte della critica. Adesso presentiamo questo luna2.doc, un romanzo che non è un romanzo, una storia che non è una storia. Non ci sono né punti né virgole in ottanta pagine di narrazione ma la lettura non risulta mai appesantita, anzi le pagine scorrono via veloci e si inseguono l’una con l’altra. Definirei luna2.doc come un flusso continuo di pensieri che si fa romanzo. Ghiraldo non è il primo a fare simili esperimenti letterari e lo sappiamo che ha predecessori del calibro di James Joyce e (con ben altro spessore) di Nanni Balestrini. Ma noi vediamo comunque in queste pagine molta originalità e tanto mestiere narrativo, oltre al fatto (non secondario) che luna2.doc è testo leggibile e scorrevole. Quanti tra voi hanno letto Ulisse di Joyce e Nanni Balestrini? Con Ghiraldo non correte il rischio di fermarvi a pagina tre. Seconda Edizione.

Lungomare di Alessandro Del Gaudio - euro 7,50 - pag. 80
Un bel racconto d’amore e mistero tra Cuba e i ricordi d’una vacanza esotica e il lungomare di Bari. Santeria, riti magici, sogni e sullo sfondo una città del sud e una storia ben tratteggiata dalla penna d’un giovane autore. Seconda edizione riveduta e ristampata in formato de luxe. Recensito da Dylan Dog.

Brivido (Una storia di Venezia) di Roberto Taddio - pag 52 - euro 5

Due individui giungono separatamente a Venezia in un giorno di nebbia. Quando, al calar del sole, scoppierà il caos per un black-out totale che immergerà la città lagunare nelle tenebre, i loro destini s'incroceranno in maniera misteriosa sulle note di un'inquietante nenia: In tenebris Rex Mortuorum…

Veterano di guerre psichiche di Giacomo Scalfari - euro 8,50 - pag. 120
Devo rassegnarmi a vivere per sempre in questo algido inferno? O è questione di tempo e ne sarò fuori? E se dipendesse dalla mia volontà? Ma cosa potrei fare? Che cosa dovrei pensare? È forse un autoinganno del mio cervello andato in cortocircuito? O c’è qualche malefica forza divina che ha deciso di farmi scoppiare? E se invece si fosse verificato una specie di scarto dimensionale? Se cioè mi trovassi in una dimensione parallela del tutto simile a quella in cui mi trovavo fino a pochi giorni fa, ma per certi aspetti - alcuni marginali, altri essenziali - differente? E se fosse così, quale potrebbe essere la strada per tornare alla mia dimensione di sempre? Devo forse aspettare che certi pianeti siano nuovamente allineati? Ma guarda se un materialista di trincea come me dev’essere portato dal caotico cinismo che imposta l’universo a credere possibili queste insane teorie...

Ucciderò Gianfranco Fini - di Devil Buio - pag. 210 - euro 10,00
La vita è un enorme cinema multisala, dove contemporaneamente vanno in onda le piccole vite degli ultimi, la storia ufficiale con i suoi leader, e il dietro le quinte dei killer senza volto. Improvvisamente, per un gioco di interferenze, può capitare che queste proiezioni si sovrappongano, dando vita ad un’unica commedia pulp che corre compatta verso lo schianto finale. Colpi esplosi da veicoli in corsa, latte che si rovescia sui fornelli, sentenze di morte, scopate impreviste, vendette incrociate. Su tutto, una voce che emerge dal coro e promette: Ucciderò Gianfranco Fini.

Vie di scampo di Ennio Trinelli - euro 8,00 - pag. 150
Bruno cerca la sua via di scampo’ dal dolore, il dolore per la perdita dell’amore o per una partenza o per un lutto. Particolarmente toccante è la descrizione di Bruno che riconosce il cadavere di Roberto in obitorio e il suo non poter neanche confessare che era la sua persona del cuore: "È terribile dover mentire anche davanti alla morte della persona che ami [...] ci sono ingiustizie che sono visibili soltanto agli occhi di chi le subisce." Prefazione di Vladimir Luxuria.

Teste di Antonio Genovese - pag. 80 - euro 5,00
Un romanzo breve di taglio noir ma molto sui generis perché non è fatto solo di morti ammazzati e di un linguaggio crudo e realistico. Genovese utilizza la narrativa nera per simboleggiare alcuni motivi interessanti che da soli sono sufficienti a fare dell’opera un buon tentativo letterario. Leggerete di editori a pagamento e di stampatori a piede libero, gusterete una critica del mondo letterario italiano e delle istituzioni scolastiche e civili. Genovese ne approfitta per raccontare i suoi gusti letterari e dipana una trama noir condita di umorismo e di ironia. Un libro che si legge tutto d’un fiato e che accompagna il lettore in un crescendo di emozioni sino a un impensabile finale.

Della stirpe di Caino di Francesco Ongaro - pag. 180 - euro 12,00

Un romanzo realistico e crudo ambientato a Sarajevo. Una storia nera che fa pensare e che ci dice molto sui problemi di un’umanità sofferente. Leggiamone alcuni passi."Ci sarà un buco, una crepa nel muro, un’apertura per uscire di qui? Ti ho sognata. Eri fredda e buia. Nuda come la neve. Immobile come il silenzio. Non ti ho svegliata. Temevo di spezzarti, temevo di svegliarmi. L’inferno è qui. Non occorre cercarlo altrove. Ce l’hanno costruito su misura. Non immaginavo fosse un posto tanto freddo".

Matanzas - di Giorgio Baldizzone - pag. 300 - euro 13,00
A Matanzas, modesta cittadina sperduta nel continente latino-americano, fremono i preparativi per l’organizzazione dei festeggiamenti in onore del patrono. La manifestazione avrà rilevanza nazionale e sarà il primo vero banco di prova per le ambizioni delle autorità locali. La parata conclusiva, però, è stata scelta della cellula rivoluzionaria "Pueblo Unido" come teatro di un’insurrezione destinata ad espandersi in ogni angolo del Paese. La resa dei conti, inaspettata e grottesca, scatena passioni, desideri ed ossessioni mai sopite, stravolgendo per sempre la vita di moltissime persone. Dieci protagonisti raccontano senza censure né falsi pudori la valanga di emozioni e le imbarazzanti verità che ne hanno guidato i comportamenti. Le loro confessioni spaziano con naturalezza tra pulsioni d’amore incontrollate e assurde performance sessuali, divertenti miserie quotidiane e roboanti affermazioni di principio, ambiziosi progetti di gloria ed esilaranti equivoci a catena. Grazie ad una tecnica narrativa originale e coinvolgente, Matanzas è un romanzo che non si dimentica facilmente, in grado di suscitare polemiche e scatenare passioni contrapposte.

I bordi taglienti del buio - di Emiliano Maramonte - pag. 98 - euro 7,00

Dopo il buon successo riscosso da I volti dell’ignoto, Emiliano Maramonte si ripresenta ai lettori con un romanzo thriller a tinte cupe giocato sulla suspense e sul mistero, nella migliore tradizione di Koontz e King. Sara Guareschi è di nuovo nei guai: si trova in ospedale per un’infezione virale che i medici non sanno come curare. E non sarà l’unica insidia che dovrà affrontare. Oscure presenze si agitano nella sua stanza, e per sopravvivere sarà costretta a intraprendere un terribile viaggio nelle sue paure più profonde…

In appendice il racconto horror La donna degli incubi di sangue.

L’incrinarsi di una persistenza - di Maurizio Cometto - pag. 110 - euro 10,00
Il continuo intersecarsi di una dimensione parallela, di un mondo "altro" nel tessuto della vita quotidiana, è la cifra tematica e stilistica che contraddistingue questa interessante e originale prova narrativa. I racconti, caratterizzati da una lingua di preziosa efficacia, cura formale e composto equilibrio, dipanano i temi della solitudine, dell’attesa, del tentativo mai pago degli esseri umani di superare i propri limiti, della ricerca del divino, del potere dell’immaginazione a fronte dell’apparente opacità del reale, della morte. Maurizio Cometto coinvolge, sorprende e commuove, con l’esattezza realistica e magica della sua prosa, il fascino del suo progetto intellettuale, l’inquietante avvertimento della catastrofe, in bilico tra Buzzati, Borges e Philip Dick, suoi autori di riferimento, lasciandoci il segno tangibile di un nuovo ma già maturo talento narrativo.

Lettere da lontano - di Gordiano Lupi - pag. 70 - euro 7,50
È Il primo libro di Gordiano Lupi edito da Tracce nel 1998 e ormai introvabile. Visto che in molti lo richiedevano, pure se il suo autore lo ha ripudiato nel recente Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura, abbiamo pensato di ristamparlo in edizione integrale e per niente riveduta. "Lettere da lontano è questo e non si tocca, o si accetta come è stato scritto nel 1997 o si rifiuta" dice Lupi, che è da poco tornato nella titolarità dei diritti su questi dodici racconti che parlano di solitudine, mare, tramonti, gabbiani e ricordi di giovinezza. Un libro per chi apprezza le storie romantiche venate da un filo di malinconia.


Dopodomani - di Luca Pizzolitto - pag. 148 - euro 12,00
Due amici che s’incontrano dopo anni di lontananza, un vecchio smagrito come un chiodo che nuota in un mondo tutto suo, un tipo con gli occhi di pietra scavata che - di traverso alla morte - trova la vita, due ragazze che insegnan l’amore, Valentina che a sedici anni è madre di due gemelli, l’Olanda, un motorino, gli zoo (giardinetti di periferia), il mitico bidello con la caramella in bocca, una psicologa in versione Tinto Brass, un padre, una madre, una zia, Torino, dei libri infrattati nel doppiofondo d’una scrivania, il tavolino rotondo di un bar, un campanello che suona, la naja, un concerto d’estate, una foto appesa ad un muro. Luca Pizzolitto scrive con un'urgenza tale che sembra che abbia i lupi ululanti alle calcagna. E intanto che scappa dai lupi, dona al mondo pagine su pagine di scrittura viva e vitale. (Gianluca Morozzi, scrittore).

Insomnia di Lisa Massei - euro 10,00 - pag. 84
Insomnia è un’istantanea… un obiettivo che si fa sempre più vicino. Un viaggio allucinato, una foto aerea, un filmato che zuma per entrare nelle città, nei piccoli centri abitati, nella vita di tutti i giorni. Insomnia è l’occhio che vi sta guardando. È una ragazza che non riesce più a dormire, che non riesce a ricordare da quando ha iniziato a stare male, è una coppia in crisi; Insomnia è la diversità, la difficoltà ad accettarsi, la voglia di farsi male… Insomnia è Elena che corre, che non riesce a trovare nient’altro nella vita che la faccia sentire meglio, Elisa la troia, Rosy, quella con il culo più bello del paese, è una moglie che non si sente più desiderata, è una ladra di libri, è un barista che va con un transex per pura curiosità, è un uomo che lavora troppo dimenticandosi di quello che lo circonda, è la voglia di mettersi i tappi alle orecchie e non alzarsi più dal letto.

Angeli, barboni e cavalieri - di Maurizio Piccirillo - pag. 94 - euro 8,00
Angeli, barboni e cavalieri è la classica reality story, dove il protagonista è un giovane benzinaio. La trama si sviluppa tra le sensazioni provate dallo stesso, e le vicissitudini che quotidianamente gli capitano. Il linguaggio che utilizza l’autore è quasi gergale, o almeno utilizzato per rendere l’idea dell’ambiente in cui si svolge l’intera vicenda. In questo libro confluiscono una serie di stati d’animo che s’intrecciano l’un l’altro coinvolgendo più persone e che fa notare uno spaccato della nostra società, con un occhio di riguardo verso il complicato ed inquieto mondo giovanile.

Melancholia di Gilberto Coletto - pag. 80 - euro 8,00
Il libro di uno scrittore scapigliato che non si trova. Un giovane studente sulle tracce di una verità ambigua alle prese con un percorso tortuoso, una spirale nel cui fondo istinto e spirito coincidono in qualcosa di maledetto. Impastoiati in una scrittura-vita gelida e afona, ai significati infimi ed elevati che traboccano dalle righe di questo testo non resta che manifestarsi nell'orrore. Distante dai pulp pseudoamericani, la vicenda di questo romanzo gotico di ambientazione déco si dipana in atmosfere padane nostrane, appiattite e nebbiose, dove ognuno di noi può ritrovarsi. E non è detto che non possa essere accaduto anche a noi di restare coinvolti in simili situazioni, ma alle quali ci siamo sottratti in tempo "per paura". O ci è parso.

Neroanimale - fiori di arancio antracite - di Fabio Marangoni - euro 7,00 - p. 78
Un libro di racconti che sarebbero piaciuti a Dino Buzzati. L’autore con uno stile piano e tradizionale narra piccole storie di vita quotidiana nelle quali spesso indesiderato irrompe l’elemento fantastico. Una lettura consigliata a chi cerca uno svago letterario e la buona narrativa di genere che noi del Foglio da sempre promuoviamo.

Il cerchio di pietra di Marco Marino - euro 7,50 - pag. 100
"Ogni cosa incominciò alla stazione, dove tre uomini aspettavano un treno.", inizia così il libro "Il viaggio senza fine" di Babel’ Qar. Meglio: è solo questa frase il libro si Babel’ Quar. Una frase che genera infiniti luoghi, infiniti tipi di personaggi: da queste poche parole possono prendere avvio non uno, non due, ma infiniti romanzi. L’autore ci guida tra le possibili storie segrete contenute in questa frase, tra le pieghe di ogni singola lettera saltando in luoghi e tempi differenti con una leggerezza tipicamente calviniana che richiama due titoli di questo grande del 900: "Le città invisibili" e ancore di più "Se una notte d’inverno un viaggiatore…". In quest’opera Marco Marino tenta di creare un iper-romanzo e il risultato, più che felice, lo possiamo scoprire da soli avventurandoci tra le pagine di questo libro. Buon viaggio allora!


Il catalogo completo lo trovi su www.ilfoglioletterario.it

TUTTI I LIBRI VENGONO INVIATI A DOMICILIO SENZA SPESE POSTALI

LA COLLANA HORROR "IL CERCHIO DELLA PAURA" - Direttore Luigi Boccia

Fame (La trilogia cannibale) - di L.Boccia - G.Lupi - N.Lombardi - prefazione di Eraldo Baldini - euro 5, 16 - pag. 78
Tre storie di cannibali contemporanei presentate da Eraldo Baldini. Nei boschi di Monteluna Vanni ha visto il cannibale. Poi è scomparso … La guerra in Angola. Una missione nel deserto, mangiare la carne umana per salvare la vita. Infine il ritorno a Cuba, ma ci sono ricordi che ti seguono per sempre …. Irina e il suo saggio sulle streghe, l’arrivo di una donna misteriosa. Cosa succede in quella casa? Le streghe mangiano davvero il bambini?(copertina di Emiliano Ardolino)

La stagione della Follia a cura di Luigi Boccia e Nicola Lombardi - prefazione di Fabio Giovannini e Valerio Evangelisti - euro 6,00 - pag. 100
Nubi gonfie, maligne, si addensano all’orizzonte. Le ombre del crepuscolo strisciano ovunque, attorno a noi, dentro di noi, sussurrando pericolosi segreti ai nostri cervelli smarriti. Ed esplode così l’urlo nero della Paura. Le porte della mente si spalancano, liberando sul mondo i velenosi fantasmi che vi ristagnano. Il quotidiano di disgrega, l’ultimo rifugio - il nucleo familiare - si sgretola e si ricompone, innalzando nuove realtà impastate nel buio e nel sangue.Non è più tempo di finzioni, non è più tempo di false sicurezze. La Stagione della Follia è arrivata. Per ognuno di noi. Undici storie che non vi faranno più guardare il buio scritte da Luigi Boccia, Nicola Lombardi, Gianfranco Nerozzi, Paolo Di Orazio, Alda Teodorani, Luigi Cozzi, Gordiano Lupi, Gaetano Mistretta, Elvezio Sciallis, Massimo Brando e Emiliano Ardolino. La migliore antologia horror degli ultimi anni. Disponibile in redazione.

Malefica (le fiabe per non dormire) di AA.VV. - euro 8,00 - pag. 90
Una raccolta di fiabe terribili a cura di Luigi Boccia. Racconti neri e crudeli di Alda Teodorani, Paolo Di Orazio (ha curato anche la copertina), Nicola Lombardi, Guido Alfani, Gordiano Lupi, Filippo Mezzetti… Vi imbatterete in un sadico Cappuccetto Rosso che tortura un lupo indifeso, ma anche in due terribili Hansel e Gretel riveduti e corretti. Vere e proprie controfiabe che sconvolgono la tranquillizzante impalcatura delle storie per bambini e portano all’eccesso estremo una vecchia idea di Gianni Rodari…

Il dio nell’alcova di Elvezio Sciallis - euro 6,00 - pag. 80
Otto storie del soprannaturale di un autore ligure che ambienta narrazioni fantastiche nella sua terra sfruttando leggende e credenze locali. Il dio nell’alcova parte dal ritrovamento di una strana orrenda maschera di legno appesa a un muro. Il terrore che generano quei lineamenti distorti, denti che sembrano pezzi di osso e capelli neri, come una parrucca demente. Ci fermiamo qui. Il tema di fondo è la paura, lo avete capito…

LA COLLANA VOCI DELLA MAREMMA - Un piccolo successo locale - Direttore Maurizio Maggioni

Cronache maremmane di Franco Micheletti - euro 7,00 - pagine 105
Le cronache di Franco Micheletti coinvolgono il lettore sia per il colore e le efficaci descrizioni di un tempo che fu, che per le emozioni che ancora oggi riescono a trasmetterci. I coetanei di Franco Micheletti sapranno apprezzare ancora gioie e dolori degli anni Quaranta, Cinquanta e Sessanta (si arriva al 1972), mentre i più giovani impareranno qualcosa di nuovo, potendo gustare valori eterni (solidarietà, amicizia, amore filiale, eroismo) che, grazie a Franco Micheletti e ad altri autori della collana Voci della Maremma, non devono scomparire né venire distorti dal revisionismo storico. Quattro Edizioni. Ottocento copie vendute.

KAOS - Storia di una persona normale in uno Stato consumistico - di Keti Bozzo - pag.140 - euro 9
Un viaggio alla ricerca di un’identità perduta attraverso la depressione, la gioia di vivere e l’amore omosessuale. Dai Versi di Keti Bopzzo traspare una dura critica alla società contemporanea portatrice di falsi valori e di miti illusori. Il mondo moderno non soddisfa i bisogni esistenziali dell’uomo portandolo allo straniamento e all’alienazione. Però la felicità esiste e si trova dopo aver superato mille difficoltà, raggiungendo la libertà interiore che è punto di partenza per un viaggio ancora più profondo. Le poesie sono scritte con uno stile vario ed eterogeneo e raccontano un viaggio avventuroso all’interno dell’animo umano.

Piombino in bianco e nero - di Franco Micheletti - pag. 160 - euro 8,00
Dopo il successo di Cronache maremmane (ben quasi mille copie vendute), Franco Micheletti continua a stupirci con le sue storie laddove si era interrotto in via Ferrer alla fine degli anni Sessanta. Con il nuovo libro Piombino in bianco e nero, l’autore però allarga il proprio orizzonte della memoria ad ampio raggio, coinvolgendo l’intera nostra città (Viale Unità d’Italia, Cotone, Poggetto, Castello e Salivoli) fino a Castagneto, Collesalvetti e Pisa e, riportando nuovi fatti autobiografici (le scuole superiori, l’Università a Pisa e il lavoro in Municipio), avvicina il lettore agli eventi degli anni Settanta. La storia locale s’intreccia con quella nazionale della contestazione, dell’autunno caldo, degli anni di piombo, dello strappo e del riflusso - le cui ricadute influenzano ancora oggi le nostre azioni e i nostri pensieri (ricordo i no-global quale replica di questo clima emotivo)- e l’opera seconda di Micheletti non manca di tracciare dei veri e propri, brevi resoconti sui fatti di costume (sport, musica, cinema, moda, religione, ideologie) della nostra cronaca più recente. Tre Edizioni. Trecento copie vendute in due mesi.


Punti vendita delle Edizioni Il Foglio

1) Libreria del giallo - v. Peschiera 1 - 20154 Milano
2) Thrauma - v. Battisti 287 - 55049 Viareggio (LU)
3) Hitchcock Café - v. Conciliazione, 17 - 20033 Desio (MI)
4) Profondo Rosso - v. dei Gracchi 260 - 00192 ROMA
5) Libreria Agorà - v.Santa Croce, 21 - 81022 Casagiove
6) Billbook (Telematica)
7) Libreria del Corso - v. Fucini - 57025 Piombino (LI)
8) Libreria La Rinascita - v. Ridolfi, 53- 50053 Empoli
9) Pan Distribuzioni (fumetterie)
10) Buio Omega - v.le della Cittadella, 73 - 41100 Modena
11) Sottosopra - cp 89 - 58022 Follonica (GR)
12) Libreria Muti - v. Fucini - 57025 Piombino (LI)
13) Libreria caffè Placebo - v. Cavour, 45 - 05100 TERNI
14) Starshop (fumetterie)
15) Libreria Fahrenhet 451 - p. Duomo, 26 - 29100 Piacenza
16) Libreria Centrale di San Vincenzo
17) Libreria Feltrinelli - v. C. Battisti, 17 - 41100 Modena
18) Libreria Minerva - p. D. Salazar, 8 - 80132 Napoli
19) Libreria Modus Vivendi - v. Q. Sella, 79 - 90139 Palermo
20) Libreria Incontri - p.. Libertà 29 - 41049 Sassuolo (MO)
21) Libreria Odradek - v. dei Banchi vecchi, 57 - 00186 Roma
22) Il Prosivendolo - v. Z. Cesari, 8 (trav. c. Mazzini) - 60027 Osimo (AN)

23) Another World - v. E. Ferri, 5/7 - 00034 Colleferro (Roma)

GIALLO & NERO - LA NUOVA COLLANA DELLE EDIZIONI IL FOGLIO - Direttore Fabio Beccacini

Orribile segreto di Gianni Perticaroli - euro 12,00 - pag. 240
Nella Grande Mela un assassino seriale sta seminando il panico. Un ex agente dell’FBI è sulle sue tracce. Un puzzle, che pezzo dopo pezzo, si ricompone. Un thriller ad alta tensione. Una trama inarrestabile che non si ferma neppure davanti all’orrore. Una prima riuscitissima impresa narrativa. Gianni Perticaroli, (Fabriano, 1968) studioso di storia antica e civiltà precolombiane, ha cominciato a scrivere storie d’avventura ambientate nel periodo delle guerre indiane, ed è poi passato allo spionaggio. Orribile Segreto è il suo primo vero thriller.

Albergo Belvedere di Michela Fassone
- euro 8,00 - pag. 80
Un cadavere nella neve. Un albergo liberty fuori dal tempo. Un medico in pensione e il suo fido compagno alle prese con un enigma senza soluzione. Un giallo vecchia maniera, intarsiato e sorprendente. Michela Fassone è nata ad Asti dove svolge la professione di architetto. "Albergo Belvedere" si è classificato secondo al Premio Giallo Estate a Roma nel 2001. Nel 2002 un suo racconto breve è stato premiato come vincitore per la Sezione Speciale del Premio Orme Gialle a Pontedera.

Via del Campo di Fabio Beccacini - euro 7,50 - pag. 100
Un maresciallo malinconico perso nei ricordi, un cronista di nera che beve troppo, una puttana che fa troppe domande e una che avrebbe voluto cambiare vita. Un assassino introvabile, incomprensibile. La Genova dei vicoli, delle strade strette e labirintiche. Vite che si intrecciano sullo sfondo uterale e nero-grigio di una città decadente. Storie che si incontrano (scontrano) nel ventre duro di una piccola metropoli ormai indifferente. Lorenzo Zingaro è di fronte all’articolo che non avrebbe mai voluto scrivere. Il maresciallo Antonio De Biasi all’ennesimo caso senza soluzione. Il mare e il porto catalizzano le emozioni come un imbuto senza fine. Genova vis-ta sotto la lente d’ingrandimento gialla e favolosa di un omicidio raccappricciante. Un noir di carta vetro che raschia il conformismo e attraversa tutte le stanze cromatiche trovando nel grigio la sua cifra. In un colore che non c’è mai e se c’è è fuggevole e lirico come una pennellata impressionista o una strofa di De Andrè. Tre ristampe.

UN LIBRO CHE FA DISCUTERE

QUASI QUASI FACCIO ANCH'IO UN CORSO DI SCRITTURA di GORDIANO LUPI
Manuale per difendersi dagli scrittori inutili - euro 7,50 - Stampa Alternativa

QUESTO CORAGGIOSO LIBRO DI GORDIANO LUPI PARLA DI SCRITTURA SENZA PELI SULLA LINGUA, e cioè di scrittori definiti senza sangue, che vivono ormai più grazie alle loro scuole che delle cose che scrivono, più o meno bene e con alterne fortune, dato che è difficile, per la critica letteraria come per i normali bibliofili, farsi una ragione del fatto che Iva Zanicchi vende più libri di Erri De Luca, per fare un esempio, oppure che Susanna Tamaro vanti milioni di copie distribuiti in mezza Europa.
Le librerie italiane sono zeppe di scrittori inutili? secondo Lupi, la risposta è sì.
Tra i presi di mira spicca il nome di Alessandro Baricco, con la sua famosa Scuola di scrittura Holden di Torino, e già questo dato spiega che "Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura" è destinato a non passare inosservato, come può notarsi anche dal vivace dibattito sviluppatosi nel sito di Giulio Mozzi: http://giuliomozzi.clarence.com/archive/058930.html, altro degli autori-docenti più volte citati. A metà tra denuncia (con tanto di nomi e cognomi) e provocazione, il testo scuote gli animi dei lettori, perché pone sul tavolo del dibattito culturale quello che sembra qualcosa in più di una sorta di truffa, e cioè un problema di coscienza, dato che mette a nudo la logica perversa che regola l’attuale maldestro funzionamento dell’industria culturale, almeno relativamente alla Narrativa e Poesia.
Dopo "Editori a perdere" di Miriam Bendìa, anch'esso pubblicato da Stampa Alternativa, si parla dunque di scrittori a perdere.
Secondo Lupi ce ne sono molti, ed il libro spiega perché, dispensando così indirettamente dei buoni consigli di scrittura che nascono dall'esperienza sul campo, anche grazie al lavoro svolto come Direttore della rivista Il Foglio letterario, ma ciò che sembra davvero destinato a restare è la presa di coscienza dell’esistenza di un Editore unico nazionale: Mondofeltrinaudi, ovvero Berluscheditore, ban coadiuvato dai consigli per gli acquisti del Costanzosciò.
Non mancano testimonianze autentiche, vissute sulla propria pelle, preziose perché idonee a mettere sul chi va là l’esercito di aspiranti scrittori di uno schizofrenico Paese chiamato Italia, dove nessuno compra libri, pochissimi leggono eppure tutti si sentono dei Balzac in pectore ed aspirano a Premi, onori, contratti simili a quelli dei calciatori (guarda caso si sono messi a scrivere anche loro) e tirature capaci di conquistare la vetrina delle librerie di mezzo mondo. Ma la vita, ahinoi, non è mai come appare, né come dovrebbe essere. Spesso i capolavori pomposamente pubblicizzati nei salotti televisivi si rivelano autentiche bufale oppure furbe operazioni che trasformano indagini di mercato e business plan in prodotti commerciali spacciati per opere artistiche. Testi ruffiani, pensati per vendere e tanto, piuttosto che per suscitare dibattiti, emozioni, riflessioni...
A voler ampliare il discorso, questo fenomeno può definirsi la punta dell’iceberg di un marciume che ormai ha inquinato globalmente quello che una volta era sì un popolo di Poeti. E non risulta che Petrarca o Dante Alighieri abbiano pagato per pubblicare, né che abbiano pubblicizzato più di tanto le loro fatiche, che pure sono ancora lì, a distanza di secoli, e ci fanno sentire tutti piccoli, inetti, incapaci di raggiungere, come un tempo, le vette dell’Arte. (recensione di Fernando Bassoli)

Gordiano Lupi, Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura, Stampa Alternativa, pagg. 160, Euro 7,50
www.stampalternativa.it

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 462 millisecondi