:: Home » Eventi » 2005 » Ottobre
2005
24
Ott

BIELLA FESTIVAL ‘05

di
Commenti () - Page hits: 950

Associazione Artistica ANNIVERDI
In collaborazione con
Città di Biella - Provincia di Biella –  Regione Piemonte - Atl
Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

DEMO di RadioUno
SIAE

IMAIE

BIELLA FESTIVAL 05

VINCITORI EDIZIONE 2005: SESENNA, NATHALIE, CAVALCANTE E SECONDAMAREA

www.biellafestival.com


Il 21 e 22 ottobre 2005 presso il Teatro Sociale Villani si è svolta la settima edizione del Biella Festival, una delle principali gare nazionali dedicate all’universo degli indipendenti in musica e alla musica d’autore di qualità, organizzata dall’Associazione Artistica Anniverdi per la direzione di Giorgio Pezzana.
Erano presenti alla serata Michael Pergolani e Renato Marengo di DEMO di Radio 1, il programma espressamente dedicato ai nuovi talenti della musica, partner da anni della manifestazione. Ospite d’onore TERESA DE SIO. Fra gli altri ospiti Giampiero Pramaggiore e Luca Ghielmetti, nonchè l’Orchestra Oplab di Biella.

Hanno vinto questa edizione particolarmente intensa del Biella Festival MAURIZIO SESENNA con Sesso e sax, primo classificato e vincitore fra l’altro anche riconoscimento assegnato dalla Presidenza del Premio Gozzano di Terzo per il miglior testo. Seconda classificata NATHALIE con L’alba. Terzi I SECONDAMAREA con Fragile. Ha vinto il premio SIAE intitolato a Sergio Endrigo ROBERTO CAVALCANTE con Strada che vieni.
 La giuria era composta da: Filippo Gasparro (responsabile dell’organizzzazione eventi della Siae), Enzo Gentile (vincitore del Premio Un Libro per lo Spettacolo), Giulio Tedeschi (Audiocoop Piemonte), Sonia Piloto Di Castro (scrittrice), Lucilla Giagnoni (attrice).

Molto emozionante il cammeo offerto da TERESA DE SIO, reduce da una importante tournée estiva sottolineata dal grande successo di "A Sud! A Sud!", il nuovo Cd che l'ha vista tornare al dialetto e ad un repertorio folk rock pieno di energia e vitalità e dal riscontro di CRAJ. Il film ha partecipato al festival Cinematografico di Venezia, con la regia di Davide Marengo premiato come miglior opera prima con il Premio Miccichè (Centro Sperimentale di Cinematografia).

La serata è stata anche un’occasione per sottolineare come poco le istituzioni locali facciano, causa loro o degli infelici tagli alla cultura di questi ultimi tempi, per una manifestazione che ha il pregio di esportare il nome di Biella fuori dal territorio e di farlo con la linfa vitale della cultura.

Anche in occasione di questa edizione come della precedente, il festival mantiene il suo impegno promozionale nei confronti dei ragazzi usciti dalla manifestazione. Innanzi tutto I vincitori saranno trasmessi da Demo di Radio 1. A questa tradizionale collaborazione si aggiunge quella felicissima con RAITRADE che si riserverà di editerà alcuni fra I brani inediti presenti al Festival. Con questo accordo il Biella Festival ha voluto offrire un’opportunità professionale di grande prestigio ai propri concorrenti.
All’interno del progetto MUSICA MADE IN BIELLA, un’iniziativa che vuole fare del biellese un marchio finalmente legato alla musica e alla cultura,  verrà prodotto un cd contenente il brano vincitore del Biella Festival ed un secondo brano inedito dello stesso artista, accompagnato dalla Oplab, un'orchestra di 25 elementi coinvolta nel progetto assieme allo studio di registrazione La Fonderia Musicale di Edward Romano e allo studio grafico Eventi&Progetti Edizioni di Fabrizio Lava.

Prosegue, infine, l’iniziativa, inaugurata l’anno scorso, di una microtournèe dedicata ai vincitori del BIELLA FESTIVAL. Già confermati gli appuntamenti a Roma e Milano presso I Megastore di Messaggerie Musicali, in date da definirsi. Nuova  e benvenuta la proposta di una loro partecipazione al MEI di Faenza.

Ufficio Stampa: Studio alfa
tel. e fax 06. 8183579, e- mail: ufficiostampa@alfaprom.com
responsabile ufficio stampa e P.R. Lorenza Somogyi Bianchi, cell, 333. 4915100
addetto stampa Olivia Volterri, cell. 338 5690870
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 98 millisecondi