:: Home » Eventi » 2005 » Ottobre
2005
21
Ott

BIELLA FESTIVAL ‘05

di
Commenti () - Page hits: 800

Associazione Artistica ANNIVERDI
In collaborazione con
Città di Biella - Provincia di Biella –  Regione Piemonte - Atl
Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

DEMO di RadioUno
SIAE

IMAIE

Giunge alla sua 7a edizione il festival italiano dedicato all’universo degli autori e cantautori indipendenti

OSPITE DELLA SERATA FINALE TERESA DE SIO

La SIAE indice il Premio SERGIO ENDRIGO
Nasce il marchio MUSICA MADE IN BIELLA

www.biellafestival.com


Giunge alla sua settima edizione il BIELLA FESTIVAL, una delle principali gare nazionali dedicate all’universo degli indipendenti in musica. Il 21 e 22 ottobre prossimi, presso il Teatro Sociale Villani di Biella, a partire dalle ore 21, avranno luogo le semifinali e le finali di questo prestigioso appuntamento annuale dedicato alla musica d’autore indipendente di qualità: nel corso della prima serata verranno presentati i 20 cantautori ed interpreti ammessi al Festival. Una commissione di giuria sceglierà fra costoro 15 finalisti all’interno dei quali, in occasione del 22 ottobre, verranno prescelti un primo, un secondo e un terzo classificato. La SIAE, presente nella giuria delle finali, assegnerà un PREMIO SPECIALE intitolato a SERGIO ENDRIGO. Verrà anche assegnato, in collaborazione con il Premio nazionale di Poesia "Guido Gozzano" di Terzo (Alessandria), il premio speciale per il miglior testo tra quelli delle 20 canzoni che avranno accesso alla fase finale del Biella Festival. Un ulteriore premio sarà contemplato per il migliore arrangiamento musicale del brano.
La serata delle finale verrà affidata ad una giuria differente rispetto a quella delle semifinali.

Rinnovata anche quest’anno, dopo il felice successo degli anni passati, la partnership con la celeberrima trasmissione radiofonica DEMO di Radio 1, il programma espressamente dedicato ai nuovi talenti della musica. Si è inoltre aggiunta la felice collaborazione con RAITRADE che editerà alcuni fra I brani inediti presenti al Festival. Con questo accordo il Biella Festival ha voluto offrire un’opportunità professionale di grande prestigio ai propri concorrenti.

Nel corso del pomeriggio del 22 ottobre, presso la Sala delle Cerimonie del delizioso Ricetto di Candelo, alle 16.30 avrà luogo un incontro con relativo dibattito che vedrà confrontarsi, dietro conduzione del Direttore Artistico del Festival Giorgio Pezzana, Filippo Gasparro (responsabile dell’organizzzazione eventi della Siae), I due noti conduttori di Demo di RadioUno Renato Marengo e Michael Pergolani con i musicisti emergenti locali sulla situazione della musica emergente nel Piemonte.
Seguirà alle ore 18 l’Assegnazione del Premio UN LIBRO PER LO SPETTACOLO e del riconoscimento assegnato dalla Presidenza del Premio Gozzano di Terzo per il miglior testo.

Ospite della finale TERESA DE SIO, reduce da una importante tournée estiva sottolineata dal grande successo di "A Sud! A Sud!", il nuovo Cd che l'ha vista tornare al dialetto e ad un repertorio folk rock pieno di energia e vitalità e dal riscontro di CRAJ. Il film ha partecipato al festival Cinematografico di Venezia, con la regia di Davide Marengo premiato come miglior opera prima con il Premio Miccichè (Centro Sperimentale di Cinematografia). Fra gli altri ospiti ricordiamo: Giampiero Pramaggiore e Luca Vielmetti, nonchè l’Orchestra Oplab di Biella.

Qualche importante novità per questa nuova edizione del festival. L’evento, organizzato dall’Associazione Artistica ANNIVERDI, per la direzione artistica di GIORGIO PEZZANA, in collaborazione con la Città di Biella, l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Biella, la Regione Piemonte, l’Atl, la Fondazione Cassa di Risparmio, rimane uno dei maggiori Festival italiani dedicati alla produzione musicale indipendente ma, rispetto alle passate edizioni, è stata eliminata la distinzione fra Senior ed Emergenti che non rende più giustizia dello stato della musica indipendente italiana: un grande patrimonio all’interno del quale i confini fra emergenti e artisti affiliati ad etichette indipendenti si sta facendo sempre più labile e in cui il carattere unico distintivo rimane unicamente l’indipendenza dalle multinazionali della musica. Il Festival di Biella rimane infatti unico nel suo genere: tutt’altro che una semplice vetrina della produzione musicale corrente, infatti, costituisce una vera e propria gara, per partecipare alla quale è necessario iscriversi ad un concorso presentando un brano musicale assolutamente inedito.

Fra le principali novità, ioltre, va ricordata la nascita del marchio MUSICA MADE IN BIELLA. La cifra Made in Biella, che da qualche tempo compare sui tessuti più pregiati realizzati nella provincia piemontese e noti in tutto il mondo (basti pensare a firme come quelle di Zegna, Cerruti, Piacenza, Carlo Barbera ed altri), avrà infatti nelle prossime settimane il suo battesimo ufficiale anche in ambito musicale. Nasce infatti, in vista della 7a edizione di Biella festival Autori e Cantautori, il marchio "Musica Made in Biella": una sigla che vuole indicare un grosso progetto che ha fra gli obiettivi principali la produzione e la promozione di cd di musica d’autore di qualità. Un importante punto di riferimento  per artisti emergenti prima di tutto italiani, ma in prospettiva anche internazionali, capace di convogliare sul territorio biellese giovani promesse e di lanciarle sul territorio, esprimendo in tal modo un'immagine di Biella assolutamente inedita in campo artistico. Promotori dell’iniziativa l'Associazione artistica AnniVerdi ideatrice del Biella Festival nella persona del direttore artistico Giorgio Pezzana, l'Oplab, orchestra fondata dai musicisti Alex Gariazzo, Enrico Strobino e Daniele Vineis, lo studio di registrazione La Fonderia Musicale di Edward Romano e lo studio grafico Eventi&Progetti Edizioni di Fabrizio Lava. Tutte realtà rigorosamente biellesi. La prima incisione in programma sarà quella di un cd contenente il brano vincitore del Biella Festival ed un secondo brano inedito dello stesso artista, accompagnato da un'orchestra di 25 elementi.
Prosegue, infine, l’iniziativa, inaugurata l’anno scorso, di una microtournèe dedicata ai vincitori del BIELLA FESTIVAL. già confermati gli appuntamenti a Roma e Milano presso I Megastore di Messaggerie Musicali, in date da definirsi.

Per informazioni: WWW.BIELLAFESTIVAL.COM, 335 5482049, opp. staff@festivaldibiella.com.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 83 millisecondi