2005
8
Set

Impro-Verso

di
Commenti () - Page hits: 450

Percorsi d’improvvisazione tra jazz e musica contemporanea

Zingarò - Museo Carlo Zauli – Clandestino

ottobre-dicembre 2005

Faenza (RA)

Non siamo negli anni quaranta a New York, quando Teddy Hill al Minton’s istituì i lunedì delle Jam-Session. Lunghi set di improvvisazioni che rinnovarono e trasformarono il jazz.

Ora i tempi sono diversi. La storia del jazz si insegna nelle scuole di musica, ma l’idea portante rimane la stessa. Per continuare ad essere vivo, il jazz deve essere suonato e improvvisato.

Impro-Verso , rassegna tra blues, jazz e avanguardia, a cura di Michele Francesconi e Clandestino si snoda in tre mesi da ottobre a dicembre in tre luoghi della città di Faenza con identità diverse e finalità comuni: quelle di far vivere il jazz anche nelle sue forme più radicali e contaminate.

I mercoledì saranno gli appuntamenti fissi dello Zingarò. Dopo i concerti dell’ultimo anno continua la proposta musicale finalizzata alla guida e alla propedeutica dell’ascolto tra blues e jazz. Qui si svolgeranno i concerti secondo un approccio tradizionale non senza arrivare ad esperienze più contemporanee.

Si parte mercoledì 12 ottobre con Jazzin’ 25th ANNIVERSARY di Mauri zio Merenda che ripercorre la storia del jazz dal primo dopo guerra agli anni settanta dal Be-bop all’hard-bop. L’approccio didattico prosegue con la jam session nella quale si alternano una dozzina di pianisti allievi delle scuole di Ca’ Vaina (IMOLA) e Mikrokosmos (RA) supportati dalla ritmica dei professionisti Roberto Batoli, al contrabbasso e Stefano Peretto alla batteria.

Si attraversano poi momenti blues con Enzo Valicelli e Pippo Guarnera (reduci dalla tournee estiva di “Anima blues” di Eugenio Finardi) e tra blues e jazz con Renata Tosi (ex cantante dei “Listen here!” segnalati da Fabio Treves nella sua enciclopedia del blues) per sconfinare nelle contaminazioni tra il be-bop e la samba del chitarrista calabrese Giampiero Burza e arrivare alle esperienze più contemporanee del “Trio Rope” di Fabrizio Puglisi, esponente di spicco del collettivo bolognese “Basse sfere” le cui finalità si inseriscono nel jazz meno convenzionale, nella musica improvvisata, nel rock e nella contaminazione con esperienze popolari e colte.

Il Museo Carlo Zauli, luogo deputato alla ricerca tra ceramica e arte contemporanea d’avanguardia, il 7 dicembre, propone il concerto più rilevante della rassegna. Roberto Dani Solo seguito dal progetto “Gravitones” di Achille Succi e Salvatore Maiore.

Roberto Dani, batterista, recensito da molte delle riviste jazz internazionali per l’uscita del suo cd “Images” presenta al Museo il suo lavoro più sperimentale fondato sulla ricerca espressiva del gesto.

Infine il Clandestino, luogo storico della scena musicale in regione per la musica d’avanguardia, presenta tre appuntamenti, uno per ogni mese, tra musica improvvisata e video. Sono progetti legati all’improvvisazione radicale e alla contaminazione dell’elettronica con la musica dal vivo.

Sedi:

· Zingarò, via Campidori, 11 Faenza (RA) Tel. 0546/21560

· Museo Carlo Zauli, via della Croce, 6, Faenza, Tel. 0546/22123, www.museocarlozauli.it

· Clandestino, Viale Baccarini, 35 Faenza (RA) Tel: 0546/681327

Partner tecnici:

· Sangiorgi Musica e Dischi

· DeV Studios

· Combo Jazz Club

Per fotografie contattare l'uffcio stampa

Infoline: 339 3416374; michelefrancesconi@racine.ra.it ;


Ufficio stampa - Servizi per l’arte e la cultura

Stefania Mazzotti -

Via Galvani, 16 – 48018 – Faenza (RA);

cel. 3391228409; fax 0546622372;

stmazzotti@racine.ra.it


Calendario (ancora in via di definizione gli appuntamenti al Clandestino)

ZINGARO’ -MERCOLEDI’ 12 OTTOBRE 2005

JAZZIN’ 25th ANNIVERSARY

Valter Baldi, Tromba

Mario Gallegati, contrabbasso

Mauri zio Merenda, batteria

Fabio Montanari, chitarra

Alessandro Todeschini, pianoforte.

ZINGARO’ -MERCOLEDI’ 26 OTTOBRE 2005

GIAMPIERO BURZA QUARTET

Giampiero Burza - chitarra

Mauri zio De Gasperi - piano elettrico & organo hammond

Davide Garattoni -bass

Roberto ‘Red’ Rossi - batteria e percussioni

ZINGARO’ -MERCOLEDI 9 NOVEMBRE 2005

RENATA TOSI TRIO

Renata Tosi, voce

Giancarlo Bianchetti, chitarra

Enrico Lazzaroni,contrabbasso

ZINGARO’ -MERCOLEDI 16 NOVEMBRE 2005

JAM SESSION CON GLI ALLIEVI DEI LABORATORI DI PIANOFORTE JAZZ

SCUOLA CA’ VAINA E MIKROKOSMOS

Roberto Batoli, contrabbasso

Stefano Peretto, batteria

ZINGARO’ -MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE 2005

IL LUNGO TRENO DELLA NOTTE

VINCE VALLICELLI, batteria

EGGHY VEZZANO, chitarra

PIPPO GUARNERA, hammond

MUSEO CARLO ZAULI - MERCOLEDI’ 7 DICEMBRE 2005

EVENTO SPECIALE

ROBERTO DANI SOLO

Roberto Dani, batteria e percussioni

A seguire

ACHILLE SUCCI – SALVATORE MAIORE DUO

Achille Succi, clarinetto basso, sax alto

Salvatore Maiore, contrabbasso, cello

ZINGARO’ -MERCOLEDI’ 14 DICEMBRE 2005

TRIO ROPE

Fabrizio Puglisi ,pianoforte

Stefano Senni, basso

Zeno De Rossi, batteria

ZINGARO’ -MERCOLEDI’ 21 DICEMBRE 2005

YOUNG JAZZ QUARTET

MATTEO ZACCHERINI, pianoforte

GIORGIO RICCIGAROTTI, sax Soprano

ROBERTO BARTOLI, Contrabbasso

MARIO MARINELLI, batteria

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server INDICHOST

pagina generata in 260 millisecondi