:: Home » Eventi » 2005 » Giugno
2005
11
Giu

14° edizione del Festival Rocce Rosse Blues

di
Commenti () - Page hits: 1300

Festival internazionale

ROCCE ROSSE BLUES

Quattordicesima Edizione

Santa Maria Navarrese, Tortolì, Talana (Provincia Ogliastra)

2 luglio - 3 settembre 2005

COMUNICATO STAMPA

Poetessa del rock, sacerdotessa del punk, voce autorevole della new wave. Ma soprattutto emblema e icona di un’epoca: Patti Smith. La cantautrice di Chicago è chiamata a dare il via dal palco di piazza Principessa di Navarra alla 14° edizione del Festival Rocce Rosse Blues che dal 2 luglio al 3 settembre invita a Santa Maria Navarrese, Tortolì e Talana (Provincia Ogliastra), alcuni tra i più prestigiosi nomi del panorama musicale internazionale: Ska-P, Jan Garbarek, John Surman, Giorgia, Willy De Ville, Cousteau, Eric Burdon and The Animals. Ecco un altro ghiotto assaggio del menù musicale che farà risuonare di note alcuni angoli della suggestiva costa ogliastrina. Variegata l’offerta musicale. Sarà un’intensa estate di musica a ritmo di blues, jazz, punk, ska, reggae, canzone italiana d’autore e cabaret.

Il festival sceglie un altro marchio e soprattutto triplica i suoi contenuti, aprendo uno spazio alla prima edizione di Rocce Rosse Jazz e un altro ai Grandi Eventi Rocce Rosse dedicati alla musica italiana e al cabaret d’autore.

Ma la kermesse allarga il suo raggio d’azione con parentesi riservate ai sapori e ai gusti della tradizione ogliastrina. Il programma allestito dall’associazione omonima presieduta da Tito Loi diluisce nell’arco di due mesi venticinque appuntamenti, per lo più concentrati nei fine settimana, tra piazza Principessa di Navarra a Santa Maria Navarrese (frazione di Baunei), il teatro San Francesco e la Cattedrale di Sant’Andrea, a Tortolì, con qualche puntatina in quel di Talana.

Catalizzare l’attenzione sulle bellezze del posto e valorizzare le risorse di un angolo tra i più incantevoli della Sardegna è l’obiettivo ambizioso che insegue l’associazione culturale.

Secondo la migliore tradizione di Rocce Rosse Blues sarà una serata per appassionati della "musica del diavolo" quella dell’8 luglio. A Santa Maria Navarrese riecheggeranno le note dell’inno "The House of the risin’ sun" e sul palco ci saranno Eric Burdon & The Animals. Stesso luogo ma atmosfere differenti il 9 luglio con il R&B contaminato di musica latina, gitana e caraibica, soul e rock del poliedrico Willy De Ville che, c’è da scommetterci, non mancherà di regalare al pubblico un suo cavallo di battaglia come "Hey! Joe" di Hendrix in versione "mexican".

Il 10 luglio la scena sarà tutta per i Cousteau e il loro sound, sempre in bilico tra soul, pop e chamber music con qualche strizzata d'occhio ai "vecchi leoni" (Pink Floyd e Procol Harum su tutti).

All’interno della rassegna non manca il tributo a De Andrè. Il 16 luglio a Santa Maria Navarrese ecco una compagine sarda di ben dieci strumentisti, i Malinda Mai che replicano il 7 agosto a Talana, il 14 agosto ancora a Santa Maria e il 24 a Tortolì. Le serate dedicate all’autore di "La guerra di Piero" si sposta idealmente il 9 agosto alle 21,30 a Santa Maria Navarrese con i Khorakhanè’, formazione di sei musicisti provenienti dalla Romagna che sarà il 10 agosto di scena a Tortolì.

Il 29 luglio con i Dr Feelgood, esponenti della "pub rock scene" inglese, mente il 31 a calcare il palco di piazza Principessa Navarra sarà l’ex frontman dei "Big Fat Mama", il chitarrista Paolo Bonfanti, seguito, nella stessa serata dal bluesman del folk-progressive americano, Otis Taylor.

Una delle grandi novità di quest’anno è quella targata Rocce Rosse Jazz, nata sotto la direzione artistica del sassofonista e suonatore di launeddas di fama internazionale Gavino Murgia. Il filo rosso della tre giorni è il sassofono, strumento icona del jazz e per protagonisti tre virtuosi dello strumento di indiscussa levatura stilistica: Jan Garbarek, Greg Osby e John Surman. Un avvincente appuntamento capace di richiamare a Tortolì non solo i cultori più accaniti di jazz, ma gli amanti della musica tout court e gli assidui dei grandi eventi musicali.

Il compito di inaugurare la serie degli appuntamenti con il jazz spetta all’americano Greg Osby, big della scena contemporanea internazionale, che si esibirà con il suo quintetto il 22 luglio alle 21,30 sul palco del Teatro San Francesco a Tortolì. Poi sarà la volta di Jan Garbarek, atteso il 23 luglio alle 20.00 nella Cattedrale Sant’Andrea di Tortolì con l’Hilliard Ensemble in un’operazione che fonde e miscela la musica da camera del quartetto vocale col jazz del sassofonista norvegese. Al loro esordio, nel 1994 con l’album Officium, scatenarono tanti entusiasmi e altrettante discussioni.

L’ideale trilogia jazz si chiude il 24 luglio al teatro di Tortolì con il sax dell’inglese John Surman, accompagnato dal pianista Vigleik Storaas. Sarà poi il turno del virtuoso della tromba Fabio Morgera che si presenta con l’Organ trio.

Un Festival nel Festival e molto più di un esperimento: la mini rassegna jazz ambisce a diventare un appuntamento fisso anche per i prossimi anni.

Se il 23 luglio gli amanti del jazz si concentreranno a Tortolì per Jan Garbarek e l’Hilliard, cambiando genere musicale, nella stessa serata, il popolo dei simpatizzanti no global e amanti dello ska si daranno appuntamento a Santa Maria Navarrese: alle 22,30 riflettori puntati sugli Ska–P, esponenti del combat rock barricadero spagnolo, con la loro musica robusta ed elettrica, nata dalla fusione dello ska con una delle forme più estreme del rock moderno: l’hardcore.

Ma il festival ogliastrino riserva spazi anche ai Grandi Eventi con appuntamenti di cabaret e musica.

I colori, l’atmosfera e la verve musicale giamaicana si diffonderanno il 7 agosto in questo angolo di costa nell’ideale omaggio al re del reggae Bob Marley. Sul palco salirà la formazione che per molti anni lo ha accompagnato e ne ha raccolto l’eredità ideale e spirituale: The Wailers.

I Grandi Eventi di Rocce Rosse aprono, sempre a Santa Maria Navarrese, una finestra sul cabaret. Si comincia il 4 agosto con Claudio Batta, un’ora e mezza sarà la volta di Loris. Ancora due comici calcheranno il palco della frazione ogliastrina: Dado e Monsieur Bubè, protagonisti di due differenti performances l’8 agosto.

Chiude il 27 agosto il capitolo dedicato alla risata Paolo Migone, uno dei più amati comici di Zelig.

Dalla comicità si torna alla musica a Santa Maria Navarrese dove il 5 agosto il pubblico potrà applaudire i Rusties, il quartetto di bergamaschi innamorati di Neil Young che proporranno il loro tributo all’autore di "Harvest". Il giorno seguente saranno sul palco a Talana.

Da un mito della scena rock anni Settanta internazionale al rocker italiano più noto, Vasco Rossi, omaggiato dalla sua storica band, la Steve Rogers Band, il 13 agosto: a far da filo conduttore all’intero show saranno le canzoni di Vasco, dalle ballate struggenti ai pezzi più duri, veri e propri inni generazionali di libertà e protesta.

Ma tra un concerto e l’altro si possono soddisfare non solo i piaceri dello spirito ma anche quelli della gola con le tre sagre più rappresentative di tutta l’Ogliastra e che da sempre hanno richiamato migliaia di visitatori e curiosi. Una vera e propria chicca per i turisti alla ricerca di sapori particolari è quella offerta il giorno di Ferragosto dalla sagra della capra di Santa Maria Navarrese. Prima però, il 7 agosto, non si può mancare la sagra che più di qualsiasi altra è sinonimo di Ogliastra: la sagra del vino di Jerzu. Un ottimo abbinamento al Cannonau di Jerzu è il prosciutto casereccio: nella stessa giornata puntatina a Talana, alla sagra del prosciutto.

Trasversalmente ai generi un filo rosa attraversa tutto il Festival, a partire da Patti Smith, che si presenta il 2 luglio sul palco di piazza Principessa di Navarra con una performance al confine tra poesia e canto. Il festival al femminile prosegue il 17 luglio sullo stesso palco con il blues jazz della giovanissima rivelazione Mahei Zapp. Restando sul tema del blues, il palco il 29 luglio sarà per Aida Cooper, cantante bianca e considerata una delle migliori espressioni del blues al femminile made in Italy. Ultima di questa quaterna rosa della rassegna in terra d’Ogliastra è una delle cantanti di spicco della musica d’autore italiana: Giorgia, protagonista a Santa Maria Navarrese il giorno successivo, il 30 luglio.

Saranno due autori di testi tra i più poetici della canzone d'autore "made in Italy", Francesco De Gregori (il 26 agosto) e Francesco Guccini (3 settembre), gli artisti chiamati a chiudere il sipario su Rocce Rosse Blues. Che nasce sotto gli auspici della neonata Provincia Ogliastra. Tutti gli eventi, organizzati dall’Associazione Culturale Rocce Rosse Blues, sono stati realizzati grazie al contributo dell’Assessorato allo Spettacolo e Attività Culturali e dell’Assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, della Provincia Ogliastra e degli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Baunei e di Tortolì.

*

Per informazioni:

Associazione culturale ROCCE ROSSE BLUES
Numero verde: 800 50 50 77
Telefono: 0782 61 40 046
e-mail:
info@roccerosse.it

Ufficio stampa:

Maria Grazia Marilotti
cell. 333 59 51 041
e-mail:
emme.marilotti@katamail.com

ROCCE ROSSE BLUES

Quattordicesima edizione

Santa Maria Navarrese, Tortolì, Talana (Provincia Ogliastra)

2 luglio - 3 settembre 2005

Direttore Artistico

Tito Loi

2 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Patti Smith

*

8 luglio

Piazza Principessa di Navarra

Santa Maria Navarrese

Ore 21,30

Eric Burdon & The Animals

*

9 luglio

Santa Maria di Navarrese

Piazza Principessa Navarra

Ore 21,30

Willy De Ville

*

10 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Cousteau

*

16 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Malinda Mai

17 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Mahei Zapp

ROCCE ROSSE JAZZ
Prima edizione

Tortolì (Provincia Ogliastra)

22 > 24 luglio 2005

Direttore Artistico

Gavino Murgia

22 luglio

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 21,30

Greg Osby Quintet

Greg Osby: Sassofono
Jason Palmer: Tromba
Cory Smythe: Piano
Matt Brewer: Basso
Tommy Crane: Batteria

*

23 luglio

Tortolì

Cattedrale Sant’Andrea

Ore 20,00

Jan Garbarek & Hilliard Ensemble

Jan Garbarek: sax tenore e soprano
David James: controtenore
Rogers Covey-Crump: tenore
Steven Harrold: tenore
Gordon Jones: baritono

*

24 luglio

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 21,30

John Surman e Vigleik Storaas

*

24 luglio

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 23,00

Fabio Morgera Organ Trio

Fabio Morgera: tromba
Bruce Cox: batteria
Michele Papadia: organo Hammond,

23 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa Navarra

Ore 22,30

Ska - P

*

29 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Dr Feelgood

*

Aida Cooper

Ore 23,00

*

30 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Giorgia

*

31 luglio

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Paolo Bonfanti

*

31 luglio

Ore 23,00

Otis Taylor

4 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Claudio Batta

(anticipato da Loris)

*

5 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Rusties

*

7 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

The Wailers

*

7 agosto

Talana

Piazza Santa Marta

Ore 21,30

Malinda Mai

*

6 agosto

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 21,30

Rusties

*

8 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Dado

(anticipato da Monsieur Bubè)

*

9 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Khorakhanè

*

10 agosto

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 21,30

Khorakhanè

*

13 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Steve Rogers Band

*

14 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Malinda Mai

*

24 agosto

Tortolì

Teatro San Francesco

Ore 21,30

Malinda Mai

*

26 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Francesco De Gregori

*

27 agosto

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Paolo Migone

*

3 settembre

Santa Maria Navarrese

Piazza Principessa di Navarra

Ore 21,30

Francesco Guccini

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 157 millisecondi