:: Home » Eventi » 2005 » Maggio
2005
31
Mag

Grigie Distese di Fabrizio Manini

Commenti () - Page hits: 800

Le Edizioni Il Foglio hanno pubblicato l'ultima raccolta di poesie del piombinese Fabrizio Manini, un volume di 110 pagine intitolato GRIGIE DISTESE che a Piombino è in vendita presso la Libreria La Bancarella al prezzo di euro 10. Il volume può essere richiesto all'editore (www.ilfoglioletterario.it) o sul sito www.internetbookshop.it. Manini giunge a questa quarta raccolta poetica dopo le precedenti sillogi: BRICIOLE DI ETERNITA' (Polistampa), BALLATE DI VITA DI MORTE E D'AMORE (Il Foglio) e VOGLIO CHE DIO MI MOSTRI IL SUO VOLTO (Il Foglio). Tra l'altro da pochi giorni Fabrizio Manini ha sostituito il dimissionario Andrea Panderini alla guida della COLLANA AUTORI CONTEMPORANEI - POESIA delle Edizioni Il Foglio e della rivista CARMINA.

Il tema di fondo di GRIGIE DISTESE è "la noia". Il tempo reale, scorrendo, porta alla vecchiaia, mentre il tempo percepito, rimanendo, porta alla follia. La tragedia di questa visione consiste nel fatto che i due aspetti di questo divenire incessante hanno luogo contemporaneamente. In parole povere si invecchia senza vivere o, se preferite, sembra di rimanere giovani per poi invecchiare repentinamente in un attimo, con l’inevitabile fardello di ricordi, rimorsi, rimpianti e rassegnazione. Premesso che l’uomo non ha il controllo del tempo è però indiscutibile che ne possieda la sensazione, una sensazione opprimente e continuativa che non concede vie di fuga né attimi di tregua. È assolutamente privo di logica solo il pensare di potersi sottrarre a questa condizione. Ed è sulla base di tale ragionamento che verso la fine del libro viene introdotto il concetto di pazzia. Non una pazzia distruttiva o autolesiva, ma bensì una pazzia contemplativa tipica di coloro che non riescono a capire o che forse (più probabilmente) capiscono tutto fin troppo bene ma non sanno spiegarlo ad altri. Ed è a questo punto che diventa inutile la costrizione di una permanenza a tutti i costi fra gli uomini poiché, parafrasando la poetessa Alda Merini, "gli uomini chiameranno follia la mia libertà". La copertina è opera originale della pittrice piombinese Elena Migliorini.

EDIZIONI IL FOGLIO
www.ilfoglioletterario.it - ilfoglio@infol.it
Tel. 056545098
Via Boccioni 28 - 57025 Piombino (LI)

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 129 millisecondi