:: Home » Eventi » 2005 » Aprile
2005
27
Apr

a maggio in libreria ''Serial Killer Italiani''

di
Commenti () - Page hits: 800
a maggio in libreria
Gordiano Lupi
SERIAL KILLER ITALIANI
Cento anni di casi agghiaccianti
da Vincenzo Verzeni a Donato Bilancia
 
 
Editoriale Olimpia Firenze - Pag. 300 
 
Assassini seriali. Da Vincenzo Verzeni alla saponificatrice di Correggio, dal mostro di Firenze a Donato Bilancia e Michele Profeta, passando dai casi Succo, Stevanin e Chiatti. Con piglio giornalistico e quasi in presa diretta, l’autore passa in rassegna la lunga galleria di casi avvenuti a partire dalla fine dell’Ottocento sino ai giorni nostri. In un paese, l’Italia, che resta tra i più colpiti dal fenomeno. Il disordine mentale, il dolore, la passionalità assassina, il bieco interesse, ma anche gli errori della scienza, le manipolazioni mediatiche, le intrusioni politiche, le reazioni dei familiari, la ferocia scatenata della folla. La sfera d’azione dei serial killer si presenta estremamente complessa e non riducibile al solo assassinio efferato e alla vittima indifesa. Rientra in gioco, accanto alla terminologia scientifica corrente, il concetto più emotivo e popolare di mostro. Una psicosi che influenza la cultura del quotidiano, la letteratura, le arti visive come il cinema e la fiction televisiva. Costrette a rincorrere, col fiato corto, una realtà che supera, da sempre, la più sbrigliata delle fantasie.
 
Gordiano Lupi (Piombino, 1960) è caporedattore de Il Foglio Letterario e direttore editoriale delle Edizioni Il Foglio. Collabora con il mensile Mystero e con la casa editrce Profondo Rosso di Roma. Screive soggetti e sceneggiature per le riviste di fumetti X Comics e Blue. Ha tradotto i romanzi dello scrittore cubano Alejandro Torreguitar Ruiz Machi di carta (2003), La Marina del mio passato (2003) e Vita da jinetera (2005). I suoi lavori più recenti sono: Nero Tropicale (2003), Cuba Magica - conversazioni con un santèro (2003), Cannibal - il cinema selvaggio di Ruggero Deodato (2003), Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura (2004), Orrore, erotismo e pornografia secondo Joe D’Amato(2004), Tomas Milian, il trucido e lo sbirro (2004) e Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana(2004).
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 50 millisecondi