:: Home » Eventi » 2005 » Aprile
2005
19
Apr

Writers Magazine #1

di WMI
Commenti () - Page hits: 1050

WMI #1

"Se il nostro proposito era quello di stupire con un numero zero ricco di sorprese, la vera sorpresa è arrivata dai lettori, grazie ai vostri attestati di stima e di fiducia. Questo ci incoraggia, significa che le premesse e le promesse del progetto hanno incontrato le esigenze del pubblico. Per questo abbiamo deciso di fare un concreto passo avanti già da questo numero 1: 68 pagine al posto delle 52 precedenti, il 30% in più colmo di novità al prezzo di 5 euro, soltanto un euro in più rispetto a quello di lancio. Fatti i dovuti calcoli, oggi la WMI è più ricca e costa ancora meno. Ma noi non vogliamo fermarci qui. Vogliamo crescere ancora e arrivare sempre più vicini alla vostra rivista ideale. Aiutateci a raggiungere questo obiettivo. - Emanuele Terzuoli, caporedattore"

- Editoriale, di Emanuele Terzuoli

- Panorama letterario, a cura di Matteo Pegoraro e Barbara Giorgieri

- Tecnica: il punto di vista, di Franco Forte
Tra gli errori più comuni commessi dagli autori alle prime armi c’è quello di iniziare un brano utilizzando il punto di vista di un personaggio e poi, all’improvviso, cambiare prospettiva e riferirlo a un altro. Scoprite come evitarlo

- Profilo d’autore: intervista a Enzo Fileno Carabba, a cura di Emanuele Terzuoli
Enzo Fileno Carabba è autore di tre romanzi usciti per Einaudi e di uno, l’ultimo, edito da Marsilio e tradotto in Francia per la prestigiosa collana “Série Noire” di Gallimard. Una carriera brillante nata dall’affermazione a un premio letterario

- Narrativa: “La statua”, di Guido Massimo dell'Atti

- Dossier: consigli a un giovane autore, a cura di Paolo Dondossola
I grandi autori contemporanei svelano la ricetta per creare un’opera letteraria. Da King a Carver, da Calvino a Solenicyn, da Cerami a Umberto Eco, tutti i segreti per chi sogna la scrittura come professione. Imitazione e originalità. Le idee e il talento. Tecnica, stile e linguaggio. Ecco come si diventa dei veri scrittori...

- Focus tecnologia: usare il word processor / 2, di Luigi Pachì

- Narrativa: “A pesca di trote, sul lago Shasta”, di Paola Bonomo

- Tecnica: la "d" eufonica, di Franco Forte
Quasi tutti i dattiloscritti che pervengono in visione alla Writers Magazine Italia sono afflitti da una grave malattia delle lettere italiane: la “d” eufonica. Retaggio evidente di brutti insegnamenti scolastici, questa regola grammaticale travisata fatica a essere compresa. Vediamo di capire di che si tratta

- Parla l'editor: di Milena Debenedetti Il lavoro dell’editor di una rivista non è semplice: bisogna leggere decine, centinaia di racconti, valutarli secondo criteri che siano il più possibile oggettivi, e poi intrattenere rapporti con gli autori, soprattutto quelli a cui si rifiuta un’opera. Abbiamo chiesto a Milena Debenedetti, selezionatrice per la narrativa di Delos, la prima e più importante rivista elettronica del web, che cosa significa valutare racconti

- Narrativa: "Una cena" di Laura Amisano

- Il mestiere di scrivere: vincere premi letterari / 2 di Franco Forte

- Cinema: (sovra)impressioni, di Fulvio Gatti

- Poeti e poesia

- Galleria haiku, a cura di Laila Cresta

- Il mestiere di scrivere: la nobile arte del traduttore di Vittorio Curtoni
Basta conoscere l’inglese per poter dire di essere in grado di tradurre un romanzo? Quanto conta saper anche scrivere (scrivere bene) in italiano? Ce lo spiega Vittorio Curtoni, uno dei più apprezzati traduttori italiani

- Script: "La prigione di Eren", una sceneggiatura completa di Enrica Zunic'

- Satura Lunch: "Tremate, stavolta son risate" di Daniela Lamanna

- Spirito letterario: intervista virtuale a John Fante, a cura di Daniela Lamanna

- Il dito nell’occhio: la polemica di Ubik

- Narrativa: "Le mie rovine" di Sabrina Campolongo- Parlano i protagonisti: Dino Buzzati, a cura di Antonella Forina

- Specchi deformanti: Red Dragon, di Fulvio Gatti ed Emanuele Terzuoli
Dal libro al film, dal film al libro. Qual è lo specchio che deforma? Quello che vede l’adattamento di un romanzo per il grande schermo, o viceversa? In questa rubrica cercheremo di svelare il mistero per le più grandi accoppiate libro-film della storia della letteratura e del cinema

- La guida per l'invio dei dattiloscritti alla Writers Magazine Italia e a Delos Books, a cura di Antonella Forina

- Premio WMI

- Narrativa: "Qualcosa del genere" di Enrico Fovanna

- Letti e commentati: il parere dei lettori sui racconti del numero 0, a cura di Antonio Sorrentini

- Recensioni

- Lettere in redazione

- Scripta legis: lo pseudonimo, a cura di Maja Galli
Il fascino di un nome d’arte può nascondere rischi e insidie legali da tenere in seria considerazione. Eppure Dora non vuole comparire sulla copertina del suo libro con un cognome banale. Cosa fare? Continuiamo a seguire le sue avventure nell’intricato mondo dell’editoria e delle sue leggi

(fonte www.writersmagazine.it)

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 144 millisecondi