:: Home » Eventi » 2013 » Febbraio
2013
3
Feb

Trilogie

Commenti () - Page hits: 1350
“Trilogie”
Tre parti di te in Dante, Tolkien e Calvino
 
Un viaggio alla scoperta di nuovi e creativi modi di leggere e vivere in prima persona la letteratura, attraverso le tecniche teatrali dello psicodramma classico.
 
Quando si leggono grandi opere, capita spesso di rispecchiarsi, riconoscersi, rivivere parti di sé accompagnati dal libro che stiamo assaporando.
Le trilogie letterarie hanno il fascino di qualcosa che si compie attraverso una narrazione di ancora più ampio respiro rispetto a un libro singolo.
Con "Trilogie", un percorso psicodrammatico che si svolge in un vero e proprio teatro di psicodramma, ognuno avrà la preziosa possibilità di partire dalle opere di tre grandi autori per scoprire o elaborare piccole importanti parti di sé in gruppo, grazie alla guida di una psicologa e una psicoterapeuta entrambe psicodrammatiste.
 
A CHI E' INDIRIZZATO IL PERCORSO
A chiunque abbia più di 14 anni. A chiunque abbia la curiosità di intraprendere un viaggio attraverso se stesso e la propia creatività. A chiunque ami gli autori che si andranno a "visitare". A chi non conosce questi autori ma desidera esplorare se stesso attraverso le loro parole.
 
QUANDO e DOVE
Il percorso si svolgerà presso il teatro di psicodramma della Dott. Paola Vallani in via Frua n°9 a MILANO (MM De Angeli) dalle 21.00 alle 23.00 tre mercoledì di fila per ogni trilogia e uno di pausa, a partire da mercoledì 23 gennaio.
 
PROGRAMMA
Dante Alighieri
Mercoledì 23 gennaio “Inferno”
Mercoledì 30 gennaio “Purgatorio”
Mercoledì 6 febbraio “Paradiso”
 
J.R.R. Tolkien
Mercoledì 20 febbraio “La Compagnia Dell’Anello”
Mercoledì 27 febbraio “Le Due Torri”
Mercoledì 6 marzo “Il Ritorno Del Re”
 
Italo Calvino
Mercoledì 20 marzo “Il Barone Rampante”
Mercoledì 27 marzo “Il Cavaliere Inesistente”
Mercoledì 3 aprile “Il Visconte Dimezzato”
 
ISCRIZIONI E COSTI
L’iscrizione  è da intendersi “per autore” quindi, minimo tre incontri.
Un autore € 75, Due autori € 140, Tre Autori € 200
 
 
CHI SIAMO
 
Paola Vallani
Psicologa clinica e di comunità, Psicoterapeuta e Psicodrammatista, esperta in tecniche di rilassamento, terapeuta EMDR. Formata all’uso del Disegno Onirico nello Psicodramma.
Lavoro attivamente nel privato sia con gruppi che in individuale.
Collaboro con l’Ospedale San Paolo di Milano dove ho condotto diversi gruppi psico-educativi e gruppi di psicoterapia. Oggi, presso il Servizio di Psicologia dello stesso Ospedale, conduco il gruppo finalizzato alla gestione dello stress, indirizzato agli studenti dell’Università Statale di Milano.
Ho collaborato professionalmente sul campo con ASPIC (Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell'Individuo e della Comunità) durante l’emergenza del terremoto in Abruzzo.
Ho scelto di proporre Trilogie perchè penso che sia un viaggio affascinante alla ricerca di sè attraverso scenari fantastici, ritmi e parole.
 
Annalisa Corbo
Psicologa sociale e dello sviluppo, conduttrice di gruppi di psicodramma, esperta di dinamiche di gruppo e comunicazione. Lavoro nel privato e in ambienti associazionistici.
Collaboro con l’Ospedale San Paolo di Milano presso il Servizio di Psicologia dove conduco due gruppi terapeutici con metodologia psicodrammatica classica. I gruppi annoverano pazienti con problematiche sia psichiche che fisiche (patologie croniche, tumorali e disabilitanti).
Ideare Trilogie legittima il mio sogno di guidare chi, come me, non si ferma alla lettura di un’opera, ma vive e sogna con chi l’ha scritta.
________________________________________________________________________
 
IL METODO
Fondato negli anni ‘20 dal medico e psicoterapeuta di origine rumena J.L. Moreno, lo Psicodramma (da” Psyché", anima e “Drama”, azione), è un metodo di conduzione di gruppi che prevede l’uso di tecniche attinte dall’universo teatrale e che, nella messa in scena, si basano sull’agire, l’osservare e il riflettere.
Il lavoro passa attraverso una fase iniziale di riscaldamento che è utilizzata per stimolare l’emergere di materiale per la messa in scena successiva. Questa permette di rappresentare, esplorare ed evidenziare situazioni in cui i partecipanti agiscono. Il metodo attivo, attraverso l’osservazione del proprio agire, agevola così il pensiero, dando luce a nuove immagini del proprio ruolo e inedite possibilità di comportamento.  
Il gruppo, catalizzatore delle risorse personali, permette una condivisione empatica che si realizza attraverso l’emergere, la messa in gioco e il confrontarsi di pensieri, sentimenti, speranze, difficoltà e problemi comuni a tutti i partecipanti. Il gruppo così può fungere da cassa di risonanza di emozioni e desideri, svolgendo al contempo un ruolo di contenitore di timori e angosce.
Quando non ci si limita ad un solo incontro, i percorsi svolti con questo tipo di metodologie attive permettono un lavoro sia “in gruppo” (il singolo per sé con l’ausilio del gruppo) che “di gruppo” (presa di coscienza corale dell’essere parte di una categoria sociale con tutto quello che ciò comporta a livello di responsabilità e riconoscimento).
________________________________________________________________________
 
“Trilogie” non è un percorso psicoterapico ma un viaggio mirato alla crescita personale e alla consapevolezza di sé e della propria creatività.
_____________________________________________________________________

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 101 millisecondi