:: Home » Eventi » 2010 » Gennaio
2010
9
Gen

30esimo corso annuale di formazione Erickson

Commenti () - Page hits: 1200

30° CORSO ANNUALE DI FORMAZIONE ERICKSON

 

ANALISI E MODIFICAZIONE DEL COMPORTAMENTO DI PERSONE CON DISABILITA’ INTELLETTIVA
Il metodo cognitivo-comportamentale
TRENTO, GENNAIO - APRILE 2010

Il corso è articolato in 4 moduli (44 ore in presenza) e un seminario tecnico (11 ore in presenza) tra quelli proposti per il 2010. Le competenze operative fornite sono quelle che caratterizzano l’approccio cognitivo-comportamentale alla disabilità intellettiva, per quanto riguarda sia le procedure di analisi, osservazione e valutazione, sia gli interventi specifici di tipo educativo, didattico e riabilitativo.

29/30 gennaio 2010
Primo modulo
La valutazione iniziale: quadro valutativo delle abilità e dei deficit
Dario Ianes
(Università di Bolzano e Centro Studi Erickson, Trento), Sofia Cramerotti, Giorgia Sanna e Monja Tait (Centro Studi Erickson, Trento)
Il corso propone metodologie di analisi dei Bisogni Educativi Speciali e presenta la Diagnosi funzionale secondo il modello ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, OMS). Descrive strumenti e strategie operative utili per comprendere in modo approfondito la realtà di partenza della persona disabile.
In base alla professione e alle specifiche esigenze formative, ogni partecipante avrà la possibilità di approfondire le proprie conoscenze sulle modalità di osservazione/valutazione, partecipando a gruppi di lavoro tematici e scegliendo tra: 1) l’ambito scolastico (identificazione dei disturbi di apprendimento: lettura, scrittura e matematica); 2) la programmazione educativa individualizzata (PEI) con la rilevazione dei bisogni educativi speciali e l’attivazione delle risorse; 3) l’osservazione delle difficoltà di attenzione, concentrazione e autoregolazione comportamentale.

26/27 febbraio 2010
Secondo modulo
Analisi del compito, definizione degli obiettivi e tecniche per lo sviluppo delle abilità
Cesarina Xaiz
(Laboratorio psicoeducativo La Valle Agordina, Belluno) e Ljanka Dal Col
Il secondo modulo presenta gli elementi base della dinamica di insegnamento-apprendimento.
I temi principali trattati nell’incontro: programmazione e uso di stimoli facilitanti; emissione delle risposte e analisi del compito; conseguenza della risposta, rinforzo positivo e motivazione; uso degli aiuti e apprendimento senza errori; guida graduata, modeling e generalizzazione delle abilità acquisite.

26/27 marzo 2010
Terzo modulo
Interventi educativi nel ritardo mentale grave
Mauro Coppa (Lega del Filo d’Oro, Osimo)
Nel corso vengono presentate le varie possibilità di intervento educativo nel ritardo mentale grave, dimostrando così che anche nei casi più problematici è possibile definire obiettivi significativi, impostare un percorso di lavoro funzionale al Progetto di vita della persona e raggiungere così competenze adattive per quanto riguarda le abilità cognitive, comunicative (verbali e/o alternative), l’autonomia e l’interazione interpersonale.

16/17 aprile 2010
Quarto modulo
Gli interventi psicoeducativi nei comportamenti problema e nell’ambito delle emozioni
Dario Ianes
(Università di Bolzano e Centro Studi Erickson, Trento)
Il modulo vengono affronta esempi di interventi educativi nei comportamenti problema e fornisce indicazioni di percorsi di educazione emozionale e affettiva rivolti a persone con disabilità. I principali temi affrontati: l’intervento psicoeducativo nei comportamenti problema gravi; i vissuti emotivi all’origine dei comportamenti problema e la loro funzione comunicativa; analisi dei disturbi emozionali e interventi metacognitivi; ruolo delle variabili psicologiche; le tre dimensioni fondamentali della vita affettiva; indicazioni di percorsi per aiutare a comprendere ed esprimere i vari stati affettivi.

Il partecipante concluderà il proprio percorso scegliendo uno dei Seminari Tecnici tra quelli previsti per il 2010.

INFORMAZIONI

Direzione Scientifica
Dario Ianes (Università di Bolzano e Centro Studi Erickson, Trento).

Docenti
Il corso sarà curato dallo staff del Centro Studi Erickson, in collaborazione con studiosi e docenti esterni.

Sede
Centro Studi Erickson, Via del Pioppeto 24, fraz. Gardolo – 38121 TRENTO.

Orario
Venerdì 14.00-19.00; sabato 9.00-13.00 e 14.00-16.00.

Costo
Il costo del corso, comprensivo di lezioni e materiali didattici, è costituito da una quota d’iscrizione di € 160,00 + IVA 20% (€ 192,00 IVA compresa) da versare all’atto dell’iscrizione e da una una quota di frequenza di € 400,00 + IVA 20% (€ 480,00 IVA compresa) da versare a inizio corso, per un totale di € 560,00 + IVA 20% (€ 672,00 IVA compresa). In caso di rinuncia la quota non è rimborsabile.

Modalità di iscrizione
Inviare il modulo di iscrizione possibilimente via fax (0461 956733) entro il 24 gennaio 2010. Allegare alla scheda di iscrizione la fotocopia della ricevuta del versamento della quota di iscrizione (€ 160,00 + IVA 20%).

Modalità didattiche
Il corso si articola in 5 unità seminariali che prevedono lezioni frontali, lavori di gruppo con discussione plenaria, analisi di caso e buone prassi, esercitazioni e simulazioni operative.

Accreditamenti
Crediti ECM
Per il corso annuale è stato richiesto l’accreditamento per le figure di Psicologo, Medico, Educatore professionale, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Logopedista, Fisioterapista e Terapista occupazionale.
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco defi nitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
L’accreditamento dà diritto all’esonero dal servizio del personale della scuola che partecipi al corso annule, nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Segreteria organizzativa
Michela Mosca
Centro Studi Erickson
Via del Pioppeto 24, Fraz. Gardolo - 38121 Trento
tel. 0461 950747 - fax 0461 956733
E-mail: formazione@erickson.it

Per informazioni su prezzi e servizi alberghieri e turistici:
UFFICIO TURISMO TRENTINO
Tel. 0461 216000 Fax 0461 216060
E-mail: informazioni@apt.trento.it
Internet: www.apt.trento.it

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 216 millisecondi