:: Home » Eventi » 2009 » Ottobre
2009
12
Ott

Due uscite per Nunzio Festa

Commenti () - Page hits: 1150
Dieci brevissime apparizioni - Nunzio Festa
 prose poetiche, (LietoColle, 2009)

 

“Il ritmo della parola non è ricercato, in quanto sembra prediligere una misura del tempo narrato, gestito da una forte visionarietà, che parte dal quotidiano, ma lo trasforma a suo totale piacimento, quasi a non riconoscerne lo statuto fenomenologico e ontologico. (...) Il punto di partenza teorico-letterario adottato da Festa per la strutturazione di questi componimenti sembra essere quello del problema della percezione dell'individuo nell'avvertire il luogo del proprio vissuto, dal momento che non se ne ha memoria né se ne può avere una, in quanto tutto è troppo sincopato per poter essere fermato, discusso, percepito, assaporato. Il rapporto tra sé e il mondo insomma è al di fuori di qualsiasi metafora per poter essere cantato. Lo spazio dell'abitarsi nel sociale, ha oramai una grammatica talmente stramba e strampalata da divenire grottesca e mostruosa. Per farla breve, il sintomo dell'attualità diviene parodia di una perenne messa in scena dell'esistenza. Il messaggio che Nunzio Festa vuol lasciar trasparire, e non tanto tra le righe, è che in fondo se ci si lascia trasportare dal senso di angoscia o di smarrimento che pervade ogni fessura della nostra contemporaneità, alla fine ci scorderemo anche di vivere, di sorridere, o perché no, di poter scherzare magari, a volte bonariamente a volte con ironia e sarcasmo, anche delle cose più sacre, quelle che i secoli, le tradizioni, i buoni e i cattivi maestri hanno rinchiuso nelle catacombe buie e abbandonate di una certa cultura”. dalla recensione di Stefano Donno.
 
L'amore ai tempi dell'alta velocità - Nunzio Festa
romanzo, (Arduino Sacco, 2009)
www.arduinosacco.it

 

“Prendo la solita scorciatoia, pensando d’arrivare al distributore con qualche minuto d’anticipo sulla tabella d’apertura. C’è da incominciare la quotidiana lotta fra me e il gelo, attentatore del viso e dell’intera mia candida pelle. Ma con alcuni minuti di vantaggio, conquistati e depositati sul tappeto della lotta libera”. un estratto. dalla controcopertina.
Il personaggio centrale delle vicende destinate a tasti e inchiostro è Mauro Destrieri. A chi è piaciuto quando vestiva altri panni forse sarà felice della scelta inserita nel testo L’AMORE AI TEMPI DELL’ALTA VELOCITÀ”. lancio dell'editore.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 59 millisecondi