:: Home » Eventi » 2008 » Febbraio
2008
3
Feb

Foire OFF

Commenti () - Page hits: 800
Bruxelles, l'11 ottobre 2007 in occasione della "fiera del libro di Bruxelles 2007", cinque rappresentanti di case editrici indipendenti hanno firmato 9 lettere aperte ed organizzato "Foire OFF" grazie al supporto di Hachette, della Rtbf e della Comunità francese del Belgio.
Si sfidava, tra l'altro, la "fiera del libro" in questi termini:
 
- Non ignorano nulla della nostra situazione, poiché molti membri stessi del vostro comitato esecutivo sono editori indipendenti. Sapete che i grandi gruppi editoriali non possono sostituire la creatività della scena indipendente, né in sapore, né in vitalità, né in audacia.
 
- Che le loro raccolte sono studiate e determinate in funzione delle ripercussioni economiche e simboliche. Sapete anche le difficoltà finanziarie che incontrano gli indipendenti, schiacciati dalle pratiche commerciali e dall'innalzamento sulle quote di mercato.
 
- La fiera del libro è un'occasione annuale di presentare altri libri, non soltanto le innovazioni in primizia. La fiera del libro potrebbe essere un atto di resistenza alla normalizzazione editoriale.
 
- Nulla é fatto con l'intento di esibizionismo, ma perché vi chiediamo d'indossare il costume di scopritore e per aiutarci a rendere visibile l'insieme delle nostre produzioni, volendo tenere conto, d'ora in poi, della nostra esistenza indispensabile.
 
Sei mesi più tardi, una riunione si è tenuta tra quattro rappresentanti della fiera del libro e noi stessi (il 14 settembre 2007). Delusa dai criteri e dalla mancanza di visione della fiera del libro "in" e dopo dura riflessione, abbiamo deciso di creare a Bruxelles ed alle stesse date della fiera del libro, una manifestazione internazionale editoriale indipendente, "OFF".
Vogliamo che il libro si offra delle libertà, una nuova gioventù, una sensibilità contemporanea e che sia un trampolino per la creazione emergente.
Volendo creare una passerella di riunioni tra il pubblico e gli artisti di qualsiasi disciplina, abbiamo scelto di organizzare la fiera alla Cifas, un luogo al margine di "Tour & Taxi", molto vicino: a 400 metri. Situazione geografica che ci permetterà, lo speriamo di generare una corrente permanente:
- una dinamica vitale basata sul dialogo - tra il centro editoriale classico e le scelte di case editrici indipendenti, si inseriranno nelle missioni di ricerca e di pedagogia del Cifas e d?'architettura in dipendenza della Fiera OFF inviterà la creazione internazionale in linea con il suo tempo - centinaia di case editrici, di creatori di Bruxelles, di Wallonie, delle Fiandre, d'Europa, d'Africa, senza limiti geografici presenti o rappresentati.  "OFF" accoglierà tanto la poesia, il saggio, la letteratura romantica o teatrale, la letteratura grafica, soltanto il mondo editoriale aperto alla creazione d'immagine, d'informazione, le nuove tecnologie, la Dvd, la prestazione poetica, il slam, la vidéo poesia, il teatro, la musica, il cinema.
 
L'entrata sarà gratuita e "OFF" proporrà un programma che potrà essere seguito da tutti gli ospiti - presentazioni d'artisti, dibattiti sulla cultura e la politica dell'edizione, seminari di scrittura, letture, tavole rotonde.
 
Infos pratiche:
| dates: 5 al 9 marzo 2008 | Soirée d'ouverture: 4
marzo 2008 | Journée professionale: 6 marzo 2008 | Horaires:
Mezzogiorno - Mezzanotte | Prix: | gratuito
Indirizzo di "OFF":
Cifas, 60 Rue de l'Escaut - 1080 Bruxelles
per contattarci:
Contatto stampa/pubblico: presse@le-off.be
contatto espositori: contact@le-off.be
David Giannoni - Tél. 0497 337325
Patrick Lowie - Tél. 0484 282766
Vincent Patigny - Tél. 0477.506 229
 
Chi siamo?
Le edizioni: 5C, Biliki, Maelström e Littératures pirates, FiEstival, Rezolibre.com, Cifas, Il Club del libro
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Fortuna Della Porta
Fortuna Della Porta nasce in provincia di Salerno e lì ha vissuto per molti anni. Dopo la laurea in lettere per quasi un ventennio si è dedicata all’insegnamento, trasferendo nella professione l’amore per la classicità e la parola poetica. Ha pubblicato due volumetti di versi: Rosso di sera, ed. Il Calamaio e Diario di minima quiete, ed. LietoColle. Un poemetto di circa 1000 versi, Canto Primo, è apparso sul periodico letterario Poiesis. Recensioni, articoli, racconti e il dramma Scacco al re sono stati pubblicati in siti specifici della rete, mentre alcune raccolte inedite, e Rosso di sera, si sono segnalate tra i vincitori o i finalisti in alcuni premi (J. Prévert, E. Morante, G.Lorca.)
Collabora a numerose riviste sia cartacee che on line. Vive ormai stabilmente a Roma.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 61 millisecondi