:: Home » Eventi » 2007 » Novembre
2007
24
Nov

Clericus Cup

Commenti () - Page hits: 900

  
Dal Concistoro alla Clericus Cup. Attesi diversi cardinali sugli spalti.
Un giapponese e un irakeno al debutto nel torneo pontificio

Roma – La Clericus Cup si tinge di porpora. Sarà Sua Eminenza Keith Patrick O'Brien, Arcivescovo di Edimburgo, a battezzare l’esordio del British Colleges Utd alla Clericus Cup. I britannici, che sono alla loro prima partecipazione nel torneo di calcio per preti e seminaristi, promosso dal CSI, affronteranno domenica la squadra dell’Istituto Patristico Augustinianum. E per l’occasione hanno ottenuto la presenza ed il sostegno dell’alto prelato loro conpatriota. Sarà sicuramente un motivo d’orgoglio per gli undici che calcheranno l’erba del campo dell’Oratorio S. Pietro (via di Santa Maria Mediatrice 24) ma soprattutto per i quattro scozzesi che sono a disposizione di Mister Antony Preston e che non vorranno certo sfigurare agli occhi del loro Arcivescovo.
 
La gara tra britannici e gli Agostiniani non sarà la sola gara del prossimo week-end (24-25 novembre) targato Clericus Cup.  Dopo l’incontro inaugurale, giocato martedì 20 novembre allo Stadio dei Marmi a Roma, in cui abbiamo assistito alla vittoria (5-3 dopo i calci di rigore; i minuti regolamentari erano terminati sull’1-1 ) del Mater Ecclesiae sul Seminario Romano Maggiore, in calendario ci sono altre sei partite. Si parte sabato con Collegio Pio LatinoamericanoCollegio S.Anselmo e Divino AmoreP.C.M.I. S.Paolo. Mentre domenica si affronteranno Almo Collegio CapranicaPontificio Collegio Urbano,  UCro (squadra composta da ucraini e croati) – Don Bosco, Pontificio Collegio Americano del Nord – Pontificio Seminario Gallico e, a chiudere la giornata, il già citato Istituto Patristico Augustinianum - British Collages Utd.
 
A spiccare è la gara che, domenica 25 alle ore 14:45 sul campo B della Petriana, opporrà il Pontificio Collegio Americano del Nord ai francesi del Pontificio Seminario Gallico. Un’altra sfida che potrebbe tingersi di rosso porpora, viste le voci che circolano da qualche ora. Sembra infatti che la squadra francese abbia invitato il cardinale Vingt-Trios, di fresca nomina, a presenziare e, magari, a supportare il debutto dei galletti. Di tutta risposta, la squadra nord americana, guidata da Daniel O’Mullane, ha ventilato la presenza sugli spalti di ben cinque cardinali d’oltre oceano. Staremo a vedere.
 
Molte sono le curiosità sulle sfide che si disputeranno sabato e domenica prossimi. Innanzitutto il debutto, sabato, di tre squadre che sono alla loro prima partecipazione alla Clericus Cup: il Collegio Pio Latinoamericano, il Collegio S. Anselmo, e il P.C.M.I. S. Paolo. Molta attesa c’è anche per la prima gara dei salesiani del Don Bosco che può sicuramente annoverare il tifo a distanza del Segretario di Stato Cardinal Tarciso Bertone.
 
Interessante è anche la provenienza di alcuni dei giocatori che scenderanno in campo nelle gare di sabato e domenica. C’è grande attesa infatti,  per il debutto del primo calciatore svizzero del torneo. Il suo nome è Benedict Arpagaus e, se l’allenatore lo vorrà, comporrà l’undici del Sant’Anselmo nella partita contro il Collegio Pio Latinoamericano. Da rimarcare anche l’esordio, nelle file dei salesiani del Don Bosco, del 41 enne iracheno Azad Shaba e del 35 enne giapponese Naoki Tsujie.
 
Per richiesta accrediti e ulteriori informazioni:
Felice Alborghetti -  Tel 06 68404592 - Fax 06 68802940 - Mobile 328-0112224
Email: felice.alborghetti@csi-net.it
Tino Redaelli - 02 89289300 tino.redaelli@mabq.com
 
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 80 millisecondi