:: Home ┬╗ Eventi ┬╗ 2007 ┬╗ Settembre
2007
18
Set

Mangia come scrivi

Commenti () - Page hits: 850

Narrativa, critica, poesia e pittura in tavola. Quattro modi diversi di essere artista a “Mangia come scrivi”

Giovedì 27 settembre il primo appuntamento della nuova stagione con la rassegna gastro-letteraria. Ospiti Davide Barilli, Filiberto Molossi, Emilio Zucchi e Tiziano Marcheselli.

 

“Il narratore, il poeta, il critico cinematografico, il pittore”. Quattro modi diversi di vedere e interpretare il mondo. Quattro professioni nelle quali non conta soltanto la bravura, ma è fondamentale la passione.

  Ritorna giovedì 27 settembre alla trattoria Il cigno nero di Montechiarugolo (Parma) la rassegna gastro-letterario-pittorica “Mangia come scrivi”, ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri, patrocinata dal Comune di Montechiarugolo. Protagonisti della serata (in programma alle 21 nel locale di piazzale San Quintino) saranno lo scrittore Davide Barilli, il critico Filiberto Molossi, il poeta Emilio Zucchi, il pittore Tiziano Marcheselli.

  Dopo la pausa estiva e dopo il successo dei primi sei “numeri”, “Mangia come scrivi” si ripresenta con la stessa originale formula con cui è nata lo scorso anno: nessuno dei tre scrittori legge se stesso, ma propone un breve reading omaggiando il “vicino di banco”. Tre minuti a testa. Tre interventi, a turno, dopo ogni portata prevista nel menù (info e prenotazioni allo 0521-686450). Barilli leggerà Molossi, Molossi leggerà Zucchi, Zucchi leggerà Barilli. E, sul dolce, una chiacchierata libera con il pittore – in questo caso Marcheselli – che, come da tradizione, esporrà in sala nove suoi lavori.

  Tempi snelli, conduzione informale ma seria, coinvolgimento del pubblico: e la voglia di conoscere, e di conoscersi, stando seduti a tavola, con gli ospiti che verranno presentati dallo scrittore Andrea Villani.    

  Quello del 27 settembre è il primo dei cinque appuntamenti previsti di qui alla fine dell’anno. Un “numero” speciale si terrà venerdì 12 ottobre su Elvis Presley, poi “Mangia come scrivi” tornerà, come di consueto, al giovedì: la serata del 25 ottobre sarà dedicata ai generi musicali, quella di giovedì 15 novembre a Giovannino Guareschi, quella del 6 dicembre al cinema.

  La caratteristica che accomuna i protagonisti del primo appuntamento è che sono tutti giornalisti. Non solo appartengono alla stessa testata, Gazzetta di Parma, ma sono conosciuti come artisti ben oltre i confini provinciali.

  Barilli nel 1989 ha pubblicato il suo primo romanzo “La fascia del turco”. Il suo ultimo libro, uscito per Guanda, è “Musica per lo zar”.

 Zucchi ha pubblicato diverse raccolte di versi, l’ultima delle quali “Tra le cose che aspettano” per Passigli editore. Molossi, invece, ha collaborato a libri di cinema e scritto recensioni su varie testate nazionali come Duellanti e Primissima. Marcheselli, infine, oltre ad essere uno scrittore, è un pittore che ha tenuto più di trenta mostre personali in Italia e vinto una cinquantina di concorsi.

  “Mangia come scrivi” si svolge in collaborazione con il circolo artistico Alberto Bazzoni e l’associazione Scrittori del ducato.

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 101 millisecondi