:: Home » Eventi » 2007 » Giugno
2007
18
Giu

Roverta Fanti - Closers

Commenti () - Page hits: 1000
 GALLERIA PIVARTE 
 
ROBERTA FANTI
CLOSERS
A CURA DI MARIA VITTORIA BERTI
 
 
 
 
INAUGURAZIONE SABATO 23 GIUGNO ORE 19,00 - 23,00
DAL 23 GIUGNO AL 19 SETTEMBRE 2007
 
Via Azzo Gardino 8 40122 Bologna, Italia Telefono +39 051 64 94 293 galleria@pivarte.eu 
 
 

 

Roberta Fanti cammina sul sottile confine tra sacrificio e santità, dolore e piacere, sadismo e masochismo… accosta immagini che costruiscono percorsi semantici filosofici e psicologici… attraversa antichi scenari religiosi, riti orientali, mondi onirici e primitivi abitati da animali che vivono su di una terra in cui ancora non è comparso l’uomo, colpita da fulmini ed avvolta dalle tenebre.

Realizzati con una perfezione assoluta, lucidi e puri, i suoi lavori evocano primordiali stati d’animo confusi tra desideri, istinti, ansie e predizioni, e restituiscono all’uomo, attingendo dalle sue stesse ossessioni tradotte in oggetti visivi con la fotografia e l’elaborazione digitale, il suo magma umano misto di intelletto e paure antiche.

Nella serie “Les Pécheurs”, immagini cupe, rosee carni torturate nel buio, come risorte da un medioevo richiamato a vivere, si accostano a frasi latine tratte da preghiere e testi sacri e ne acquistano senso, e ne accentuano lo stridore… qualcosa di terribile ed incantevole allo stesso tempo… un Dio che ha perso la sua funzione protettrice… il piacere che si realizza oltre ai sacri precetti, oltre alla colpa, oltre al dolore, al castigo ed alla salvezza, ed allo stesso tempo, la sofferenza cui l’inganno di un Dio falsamente buono ha condotto gli uomini. Forte è il contrasto tra la tecnica utilizzata di impatto assolutamente contemporaneo, stampa lambda su alluminio di immagini fotografiche provenienti da internet ed altre da lei stessa scattate, e la scelta del contesto storico-religioso, che acuisce e risveglia le sensazioni ambigue giocate tra alternati stati d’animo.

Il terribile incanto si ripete anche in “Japanese Food”. Grandi opere dai colori accattivanti ed ammaliatori, cibo a cui il gusto non resiste, donne asiatiche dalle bocche carnose e desideranti, o dai corpi legati, offerte come oggetti, e poi toni sfumati… sempre tre immagini che ne formano una, sempre associazioni, sempre contrasti. Sempre quel senso dell’inganno che si avverte nel lavoro della Fanti, il doppio gioco, qualcosa che da un lato ti chiama e dall’altro te ne mostra la parte cattiva, sempre corpi eletti a simboli come pagine bianche su cui segnare, più o meno consapevolmente, perversioni miste a desiderio. Il cibo giapponese, che porta con sé una lunga storia filosofica, quasi ossessiva, di piacere estetico e di equilibrio visivo, ancor prima che del gusto, e quel particolare strano mondo della sessualità, in cui spesso il corpo femminile altro non è che oggetto di sadismo e perversione, insieme già nella cultura nipponica in molti dei suoi riti, viene riletto dalla Fanti accentuandone in modo seppur caramelloso e dolciastro gli aspetti più crudi, riconducendoli ad una realtà fatta di ingannevole bellezza oltre alla quale si avverte in paritario modo il desiderio, sia esso rivolto al corpo od al cibo. Ne consegue che la figura femminile risulti oggettivizzata al pari di ogni altro elemento delle sue opere. Non si avverte alcuna critica, da parte dell’autrice, allo stato delle cose che lei vuole rappresentare, ma soltanto la volontà di portare chi guarda, attraverso l’associazione visiva di tre momenti accostati, a riflessioni che possono di volta in volta oscillare tra le varie e contrastanti ipotesi e di lasciare ad ognuno la libertà di ogni pensiero.

Così anche per “The Creation”, la rappresentazione di una terra che ancora non conosce l’uomo, libera e terribile, in cui la forza della natura, pur nella sua bellezza, risulta oscura e minacciosa. Siamo nuovamente confusi tra la potenza meravigliosa e la paura ancestrale. Ed ancora è consegnata a noi qualunque conclusione cui possiamo giungere, passando spesso attraverso la sessualità, questa volta mediata da simboli meno espliciti ma non meno forti… il serpente… il fulmine… il fiore.

Il titolo della mostra, Closers, è nato dal lavoro della Fanti che prende di volta in volta significato attraverso l’associazione e l’accostamento di più immagini da leggersi in sinergia. Closers come le cose che hanno affinità tra loro, che vivono una accanto all’altra… come ogni fotogramma delle sue opere. *

 

Maria Vittoria Berti 

 

 

 

Roberta Fanti e’ nata a Bologna, vive e lavora a Torino.

 

Si e’ diplomata nel 1983 al Liceo Artistico di Bologna e nel 1988 in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

E’ Docente di Anatomia Artistica presso l’Accademia di Belle Arti Albertina di Torino

 

 

Principali esposizioni personali:

 

1990Immagini di un mondo artificiale”, Galleria Zona di Visibilità, Scandiano (Re) 1992 Centro di Promozione Ricerche Espressive “Asilo Notturno”, Livorno. A cura di Caterina Coluccio #Uno Scrigno da Aprire”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Caterina Coluccio # Fluxia Arte sono-visiva, Chiavari (Ge) 1993 “...dal bianco”, Laboratorio ArtiVisive, Foggia. (con Gaetano Buttaro) # Samvega”, Sala Comunale d’Arte G.Negrisin, Muggia (Ts) 1994Case Sottili” (con Gaetano Buttaro), Istituto di Cultura Germanica, Bologna # Cahiers du Triangle”, Istituto di Cultura Italiana, Salonicco (Grecia). Testi critici di A. Baccilieri e R. Daolio 1995 Cahiers du Triangle”, Ecole des Beaux Arts de Saint-Etienne, Saint-Etienne (Francia). Testi critici di A. Baccilieri e R. Daolio 1996Maya”, Galleria Zoo 21-23 art&oltre, Bologna #  Cahiers du Triangle”, Associazione Culturale Italo-Francese, Bologna. Testi critici di R. Daolio e A. Baccilieri # Centro di Documentazione Artistica Luigi di Sarro, Roma. Testo critico di A. Baccilieri 1998Sine Corpore”, La Casa dell’Arte, Rosignano Marittima (Li). Testo critico di Massimo Locci # RIFLETTEre”, Associazione Culturale Arte in Transito, Roma. Testo critico di Claudio Mazzenga 2000Intervento n.5”, Fiorile Arte contemporanea, Bologna. A cura di Edoardo Di Mauro # Intervento n.6”, nell’ambito della Rassegna d’Arte “Artificio 01, P.zza Garibaldi, Bazzano (Bo). A cura della Galleria Fiorile Arte  2001/02 Intervento n.9”, Wunderkammern, Spello (Pg) 2003 “Intervento n.11”, M.A.U Museo di Arte Urbana, Torino. A cura di Edoardo Di Mauro 2005 Exit9, zoom anno primo” Roberta Fanti, De Diseno Arredamenti, Bologna. Testo critico di Mauro Paterlini # Secret Room”, Modern Art Agency, Casier (Tv). Testi critici in catalogo di Mauro Paterlini e Irene Zangheri # Le Martyre des Saints”, Fusion Art Gallery, Torino. A cura di Edoardo Di Mauro 2006 Trait-d’union” (con A. Margheriti), Galleria Il Cenacolo, Torino. A cura di Francesco Poli # Opere in permanenza”, agosto/settembre 2006, Galleria Il Cenacolo, Torino. A cura di Francesco Poli

 

 

Principali esposizioni collettive:

 

1987 S.U.B.U.S”, sotterranei DAMS, Bologna # Indagine ’87, l’arte dei giovani”, Palazzo Re Enzo, Bologna # Arte Fiera 87”, Accademia di Belle Arti di Bologna, Bologna 1988Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa Mediterranea 88”, Bologna 1991 Collettiva”, Galleria Zona di Visibilità, Scandiano (Re) 1992Legami Pericolosi”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Valerio Deho’ # Open, arte a perdere”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Valerio Deho’ # ARTfence”, Rotonda della Besana, Milano. A cura di Tommaso Trini 1993Open II, arte a perdere”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Valerio Deho’ 1994 Bologna - New York: Sessantartisti”, Spazio Italia, New York (U.S.). Testo in catalogo di A. Baccilieri 1995 Collettiva II”, Studio ErAArtE, Bologna # Tutto è foglia”, mostra itinerante: Galleria Ieri Attualità, Padova; Struttura Calivento, Bibione (Ve) # I° Premio Massenzio per l’Arte”, Parco del Celio, Roma # I° Cosmo Verde”, Studio Le Giare, Roma 1996 XII Quadriennale d’Arte di Roma “Italia 1950-1990: Ultime Generazioni”, Palazzo delle Esposizioni, Ala Mazzoniana della Stazione Termini, Roma # I° Premio Trevi Flash Art Museum”, Galleria Civica, Trevi (Pg) #          Ia Annuale Accademie Europee, Accademia di Brera”, Salone Ente Fiera, Civitanova Marche (Mc). A cura di M. Colusso, F. Poli, C. Cerritelli # ArteInstabile”, P.zza dell’Unità, Bologna. A cura di Zoo 21-23 art&oltre, testo critico di A. Borgogelli # Zoo = 21 x 23, Il Campo delle Fragole, Bologna. A cura di Zoo 21 – 23 art&oltre # Tutto è foglia”, Villa Carlotta, Tremezzo (Como) # diversaMENTE”, Circolo ARCI Gay Cassero, Bologna. A cura di Zoo 21-23 art&oltre          

1997 UnderOver, giovane creatività sottosopra”, Sottopassaggi di Via Rizzoli, Bologna. Testo critico di Fabiola Naldi # Exit”, Galleria Graffio, Bologna # Transit”, Bernal – Buttaro – Dieci – Fanti - Vexina, Istituto Culturale Franco Italico “Galliera”, Genova # Vedere le Idee”, Galleria 8,75 artecontemporanea, Reggio Emilia. Testo in catalogo di Adriano Altamira #          Convivenze”, Galleria d’Arte ArtiStudio, Milano # Tutto è foglia”, Villa Carlotta, Tremezzo (Como) # Sacro Ardore”, Villa Boselli, Arma di Taggia (Imperia). Testo critico di L. Garzia 1998 Exit, arte in libera uscita”, De Diseño Arredamenti. A cura di Edoardo Di Mauro #          I luoghi dell’arte” mostra di arte contemporanea, Palazzo dei Convegni, Jesi (An). Testo critico di Antonella Micaletti # Estate Romana”, Rassegna di Video Arte e Mostra d’Arte Contemporanea, Sale del Castello dei Savelli, Palombara Sabina (Roma ) # Al – limite”, Palazzo Ducale, Maierà (Cs). Testo critico di Patrizia Ferri # Menù Turistico”, Sale Espositive de La Salara, Bologna. A cura di Edoardo Di Mauro 1999 I Luoghi dell’Arte”, Spazio Espositivo Ex- Lavatoio Contumaciale, Roma. Testo critico di Anna Cochetti # Progetto Maionese 99”, En Plein Air arte contemporanea, Pinerolo (To) # InterAzioni”, Rocca dei Bentivoglio, Bazzano (Bo) # InfinitaMente”, Viale Ceccarini, Riccione (Ra). A cura di Daniela Del Moro # L’Arte Contemporanea per Nuovi Approdi Costruttivi”, Nuove Acquisizioni, Museo d’Arte Contemporanea di Candela (Fg). Testo critico di Barbara Martusciello # Finché c’è morte c’è speranza”, Trevi Flash Art Museum, Trevi (Pg). A cura di Pio Monti # Opere in collezione”, En Plein Air arte contemporanea, Pinerolo (To) 2000 EXIT 0002 o dell’alterità”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Monica Miretti # Collettiva”, Modern Art Agency, Casier (Tv). A cura di Edoardo Di Mauro # Le città invisibili”, Sale Espositive de La Salara, Bologna. A cura di Monica Miretti # Specchio delle mie brame”, Sale Museali del Palazzo del Baraccano, Bologna. A cura di Daniela Del Moro # Cinque Sensi Exponline”, 100 artisti per 5 sensi, Esposizione On-Line. A cura di Edoardo Di Mauro 2001 Exit 5, Galleria Neon, Bologna # Aria di Rigore”, Studio Cavalieri arte contemporanea, Bologna. Testo critico di Valerio Dehò # Visioni del Nuovo”, Saluzzo Arte 2001 – 6a Mostra D’Arte Contemporanea, Saluzzo (Cn). A cura di Edoardo Di Mauro # Eclettiche Rappresentazioni”, Rocca di Ravaldino, Forlì. A cura di Edoardo di Mauro 2002 Una Babele post moderna: realtà ed allegoria nell’arte italiana degli anni 90”, Palazzo Pigorini, Parma. A cura di Edoardo Di Mauro # Exit 6, Art Love & Peace”, Sala Silentium, Bologna # Female Touch”, Spazio Cultura Navile, Bologna. A cura di Isabella Falbo # Good Friends”, Il Campo delle Fragole, Villa Cassarini – Pallotti, Bologna # Libri d’artista”, Fiera d’arte contemporanea di Forlì 2003 EXIT 7, Against Racism, Il Campo delle Fragole, Bologna # Tessere, reti di pace”, artisti per l’Afghanistan, Palazzo Dogana, Foggia #         Erdbeerfeld”, Campo delle Fragole 2003,  Messehof, Lipsia (germania).  A cura di Corinna Thiele # Lingue di pietra”, Galleria Neon, Bologna. A cura di Gaetano Buttaro e Sergio Dagradi

2004 Limes: muri/confini/orizzonti”, Spazio 55 artecontemporanea, Foggia. A cura di G. Pensato # Strettamente.confidenziale” secret garden, Giardini del Baraccano Bologna. Testo in catalogo di Edoardo Di Mauro # La valigia dei sogni”, arte in miglianico tour 2004, Palazzo della Duchessa, Miglianico . A cura di Gabriele di Labio, testi di Giovanna Coppa e  Cristina Petrelli # Scarti”, Ex-Carceri, Apricena (Fg) # Collettiva”, Galleria Il Cenacolo,Torino. A cura di Edoardo Di Mauro # Scarpe: arte e poesia del quotidiano" VII Edizione, Villa Torlonia, San Mauro Pascoli (Fc), a cura di CRAC Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea 2005 Aural sculpture’s”, Sanremo. A cura di C. Rainer e E. Bridda # Punto e a capo”, Castello di Rivara, Torino. A cura di Edoardo Di Mauro e Franz Paludetto # Aural sculpture (s) and bad seeds”, Amnesiac Arts, Potenza.  A cura di C. Rainer e E. Bridda 2006  BoArt -Expo Colectiva Artistas Italianos”, Galería MAV, Valencia (Spagna) # A certain form of heaven”, Amnesiac Arts, Potenza. A cura di Isabella Falbo # Laboratorio Accademia”, Palazzetto delle Arti, Foggia # L’immagine reincantata”, Fusion Art Gallery, Torino. A cura di Edoardo Di Mauro # Calice Ligure Città Aperta” , sedi varie, Calice Ligure (Savona). A cura di Edoardo Di Mauro # "Un dollaro d'arte : 22 artisti per i bambini di Città del Guatemala", Fusion Art Gallery, Torino # Sister Morphine”, Galleria Neon - la fabbrica del vapore, Milano. A cura di Isabella Falbo e Sergio Dagradi # Arcipelago06”, Piazza della Transalpina, Gorizia # Premio Internazionale "Un Menù per la Colomba", esposizioni degli artisti vincitori e selezionati, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia # Secret Life”, Galleria Il Cenacolo, Torino. Testo critico di Francesco Poli # Segni’06”, Galleria Il Cenacolo, Torino 2007 Il giardino segreto - the secret garden”, Primo Piano Livingallery, Lecce. A cura di Dores e Rose Sacquegna #          Il futuro è un segreto”, Galleria Allegretti Contemporanea, Torino. A cura di Massimo Sgroi #          Get your flee-flaps out!”, Villa Serena, Bologna. A cura di Sergio Dagradi e Isabella Falbo #          Kreativa”, Showroom Krea, Castelmaggiore (Bo). A cura di Galleria Art Sinergy, testo critico in catalogo di Isabella Falbo # CuprArte Contemporanea 2007, festival internazionale d’arte contemporanea, sedi varie, Cupramontana (An) # Cascina’00”, Galleria En Plein Air, Pinerolo (To). A cura di Elena Privitera e Federica Tammarazio

        

 

 

Hanno scritto sul suo lavoro:

 

Adriano Baccilieri, Cristina Belloni, Alessandra Borgogelli, Valeria Bruni, Caterina Coluccio, Giovanna Coppa, Roberto Daolio, Valerio Dehò, Daniela Del Moro, Edoardo Di Mauro, Isabella Falbo, Patrizia Ferri, Massimo Locci, Barbara Martusciello, Claudio Mazzenga, Antonella Micaletti, Monica Miretti, Fabiola Naldi, Mauro Paterlini, Cristina Petrelli, Francesco Poli, Corinna Thiele, Enzo Santese, Massimo Sgroi, Bruno Sullo, Vera Vattovani, Roberto Vitali, Irene Zangheri.

 

        

Bibliografia:

 

-          A.A. V.V, Catalogo XII Quadriennale d’arte di Roma: “Ultime Generazioni”, 1996, Roma

-          Adriatico Andrea, articolo su L’Unità Bologna dell’8/12/1988

-          Albonico Chiara, recensione personale “Intervento n.5”, Zero in condotta del 13/1/2000

-          Antonelli Valentina , recensione mostra collettiva “InfinitaMente”, Secolo d’Italia del 22/9/1999

-          Baccilieri Adriano, presentazione in catalogo mostra personale “Cahiers du Triangle”, 1995- 94, Salonicco/ Bologna/Saint Etienne(Francia)

-          Baccilieri Adriano, presentazione personale presso Centro Luigi Di Sarro, 1996, Roma

-          Belloni Cristina, recensione personale presso Fluxia arte sono- visiva, Terzocchio n.65, 1992

-          Belloni Cristina, presentazione in catalogo personale “Case sottili”, 1994, Bologna.

-          Bentivoglio Mirella, recensione collettiva “I luoghi dell’arte”, Terzocchio n.86, 1999

-          Bonomi Giorgio, recensione collettiva “InfinitaMente”, Titolo n.30, 1999

-          Borgogelli Alessandra, catalogo collettiva “ArteInstabile”, 1996, Bologna

-          Bruni Valeria, recensione personale “Maya”, La Stanza Rossa, 1996

-          Coen Vittoria, recensione collettiva “Legami pericolosi”, Juliet Art Magazine n.59, 1992

-          Coppa Giovanna, catalogo collettiva “La valigia dei sogni”, Miglianico 2004

-          Coluccio Caterina, recensione personale presso “Asilo Notturno”, Collezionare, 1992

-          Coluccio Caterina, recensione personale “Uno scrigno da aprire”, Collezionare, 1992

-          Coluccio Caterina, presentazione personale presso “Asilo Notturno”, 1992, Livorno

-          Coluccio Caterina, presentazione personale “Uno scrigno da aprire”, 1992, Bologna

-          D’Agata Giuseppe, recensione collettiva “Legami pericolosi”, La Repubblica Bologna del 9/4/1992

-          Daolio Roberto, presentazione in catalogo personale “Cahiers du Triangle”, 1995 - ’94, Salonicco /Bologna/Saint-Etienne (Francia)

-          Dehò Valerio, catalogo collettiva “Legami pericolosi”, 1992, Bologna

-          Dehò Valerio, recensione personale “Uno scrigno da aprire”, Juliet Art Magazine n.60, 1992

-          Dehò Valerio, presentazione in catalogo collettiva “Aria di Rigore”, 2001, Bologna

-          Del Moro Daniela, presentazione in catalogo mostra collettiva “InfinitaMente”, 1999, Riccione

-          Del Moro Daniela, recensione collettiva “InterAzioni”, Titolo n.30, 1999

-          Del Moro Daniela, catalogo collettiva “Specchio delle mie brame”, 2000, Bologna

-          Di Mauro Edoardo, presentazione collettiva “Menù turistico”, 1998, Bologna

-          Di Mauro Edoardo, presentazione personale “Intervento n.5”, 2000, Bologna

-          Di Mauro Edoardo, presentazione collettiva “Visioni del nuovo” in cat. Saluzzo Arte 2001–6a Mostra D’Arte Contemporanea, Saluzzo (Cn)

-          Di Mauro Edoardo, presentazione personale “Le martyre des saints”, Fusion Art Gallery, Torino, 2005

-          Di Mauro Edoardo, presentazione collettiva “L’immagine reincantata”, Fusion Art Gallery, Torino, 2006

-          Di Mauro Edoardo, presentazione collettiva “Calice Città Aperta”, Calice Ligure (Savona), 2006

-          Ferrari Gianluca, presentazione personale “Immagini di un mondo artificiale”, 1990, Scandiano (Re)

-          Falbo Isabella, presentazione collettiva “Female Touch”, 2002, Bologna

-          Falbo Isabella, presentazione collettiva, “A certain form of heaven”, Potenza 2006

-          Falbo Isabella, presentazione collettiva, “Sister Morphine”, 2006, Milano

-          Falbo Isabella, presentazione collettiva, “Get your flee-flaps out!”, 2007, Bologna

-          Falbo Isabella, recensione collettiva “Get your flee-flaps out!”, Il Domani del 6/03/2007

-          Franceschetti Gianni, recensione mostra collettiva “InfinitaMente”, Rinascita del 4/9/1999

-          Ferri Patrizia, presentazione collettiva “Al –Limite”, 1998, Maierà (Cs)

-          Gasparri Raphael, recensione collettiva “I luoghi dell’arte”, Next n. 42/43,1999

-          Improta Barbara recensione collettiva, “A certain form of heaven”, Exibart, 15/04/2006

-          Locci Massimo, presentazione in catalogo personale “Sine Corpore”, 1998, Rosignano Marittima (Li)

-          Martuscello Barbara, presentazione in catalogo collettiva “L’arte contemporanea per nuovi approdi costruttivi”, 1999, Candela (Fg)

-          Mazzenga Claudio, presentazione personale “RIFLETTEre”, 1998, Roma.

-          Micaletti Antonella, presentazione in catalogo collettiva “I luoghi dell’arte”, 1998-99, Roma/Jesi(An)

-          Miretti Monica, recensione personale “Intervento n.5”, Il Resto del Carlino Bologna del 13/1/2000

-          Naldi Fabiola, presentazione mostra collettiva “UnderOver, giovane creatività sottosopra”, 1997, Bologna

-          Naldi Fabiola, recensione collettiva “Exit, arte in libera uscita”, Juliet Art Magazine n. 87, 1998

-          Pais Greco Ilaria, recensione personale “Case Sottili”, Il Resto del Carlino Bologna del 26/9/’94

-          Paterlini Mauro, presentazione in catalogo personale De Diseno Arredamenti, Bologna 2005

-          Paterlini Mauro, presentazione in catalogo personale “Secret room”, 2005, Casier (Tv)

-          Petrella Cristina , catalogo collettiva “La valigia dei sogni”, Miglianico 2004

-          Perusini Romano a cura di, articolo “Abitare l’Arte” su Casa Oggi n.260, 1997

-          Poli Francesco , presentazione personale con A. Margheriti ”Trait-d’Union” presso Galleria Il Cenacolo, Torino, 2006

-          Poli Francesco, presentazione in catalogo collettiva “Secret Life” presso Galleria Il Cenacolo, Torino, 2006

-          Tam Vania Elettra,Frattura Scomposta n. 12, rivista di arte contemporanea emergente, 2007

-          Thiele Corinna, presentazione in catalogo collettiva “Erdbeerfeld”, Campo delle Fragole 2003, Lipsia 2003

-          Regazzi Luca, recensione collettiva “Arte nelle chiese”, Il Resto del Carlino Bologna del 12/10/1989

-          Santese Enzo, presentazione in catalogo collettiva “Terra, fuoco, pietra”, 1992, Carrara (Ms) /Lamamocogno (Mo) /Foggia

-          Santese Enzo, recensione collettiva “Terra,fuoco,pietra”, Juliet Art Magazine n.59, 1992

-          Santese Enzo, presentazione in catalogo personale “Samvega”, 1993, Muggia (Ts)

-          Santese Enzo , recensione personale “Samvega”, Juliet Art Magazine n.66 , 1994

-          Santese Enzo , recensione personale “Samvega”, Next , arte e cultura n. 30, 1994

-          Santi Tiziano, recensione collettiva “Legami pericolosi”, Juliet Art Magazine n.58, 1992

-          Sgroi Massimo, presentazione collettiva “Il presente è un segreto”, 2007, torino

-          Sullo Bruno, recensione personale presso “Asilo Notturno”, Prima notizie, 1992

-          Vattovani Vera, presentazione in catalogo personale “Immobilefluire”, 1994, Baricella

-          VitalRoberto i, recensione personale “Bianco & Nero”, Mongolfiera n. 135, 1991

-          Vitali Roberto, recensione personale “Uno scrigno da aprire”, Mongolfiera n. 40, 1992

-          Vitali Roberto, recensione collettiva “Legami pericolosi”, Mongolfiera n. 20, 1992

-          Vitali Roberto, presentazione personale presso Fluxia arte sono- visiva, 1992, Chiavari (Ge)

-          Vitali Roberto, presentazione in catalogo personale “Case sottili”, 1994, Bologna.

-          Vitali Roberto, articolo “L’etat actuel de l’avant-garde” su Art Jonction le Journal n.2, 1995

-          Zangheri Irene, catalogo personale “Secret room”, 2005, Casier (Tv)

-          Exibart on paper n.34, pubblicazione opera “Japanese food (1)” per Pre[ss]view,  2006

 

 

*Il testo critico del curatore, se citato, va cortesemente inserito tra virgolette. Grazie.

Altre immagini si possono richiedere all'indirizzo galleria@pivarte.eu 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 114 millisecondi