:: Home » Eventi » 2007 » Giugno
2007
7
Giu

Meno tasse e più festival

Commenti () - Page hits: 950

APPELLO DAI FESTIVAL PER EMERGENTI!

IN CINQUE ANNI SONO MENO DI UN TERZO I FESTIVAL PER I GIOVANI TALENTI EMERGENTI IN ITALIA:

CHIEDONO INCENTIVI PER LO SVILUPPO E LA CRESCITA: MENO TASSE E PIU' SOSTEGNI PUBBLICI PER DARE UN FUTURO ALLA NUOVA MUSICA ITALIANA!
 
Appello: meno tasse e piu' festival, piu' contributi e piu' sgravi
Venerdì 1 Giugno 2007 si è svolta l'Assemblea Nazionale MEI FEST e dei Festival di Musica Emergente

Venerdì 1 giugno 2007 si è svolta a Bologna presso la Nopop di Guido Elmi l’Assemblea Nazionale del MEI FEST, il circuito dei festival per emergenti legati al MEI.
Il mondo dei festival e delle rassegne musicali per artisti emergenti ha subìto un netto ridimensionamento negli ultimi anni. Tra il 2001 e il 2006 queste manifestazioni si sono ridotte di circa un terzo: le cause sono da addebitare ad un aumento dei costi organizzativi e fiscali, ad un ridotto impegno da parte degli enti locali e a una'aumentata concorrenza da parte di forme di intrattenimento giovanile totalmente slegate alla creatività giovanile
L’incontro, che prevedeva tra i propri obiettivi la costituzione di un coordinamento nazionale per i festival di musica indipendente ed emergente, si è aperto con l’intervento di Giordano Sangiorgi, che ha presentato le nuove convenzioni AudioCoop e ha esposto le linee di progettazione della nuova edizione del MEI - che quest’anno intende ospitare l’esibizione di una band per ciascun festival del circuito, che è costituito da oltre 60 festival.
Sono seguiti gli interventi di Michele Lionello, direttore artistico di Voci per la Libertà, Alessandro Formenti (Doc Servizi),Sergio Garroni (Musica Controcorrente), Giancarlo Palermo (Che Torni Babele), Marco Romano (Matese Friend Festival), Fabrizio Biasiolo (Das), Michelangelo del Giudice (Super Rock Festival), Giovanni Limone e Marco Ciari (Pagella non solo rock/Emersione festival), Paolo Ariano (Spazio C.u.r.e.), Giuseppe Casa (Marte Live), Paolo Negroni (Cooperativa Performance), Stefano Giotta (Suoni a Sud Est), e tanti altri interventi scritti e adesioni come quelle di Club Tenco, Arezzo Wave, Musicultura, Premio Musicale “Amici di Pavi per la Musica”, Today I’m rock e tanti altri.

All’ordine del giorno sono state discusse le seguenti proposte:


Attivazione di una convenzione più forte con la SIAE ed altri soggetti istituzionali, per ottenere sconti e agevolazioni per tutti i festival, oltre ai quindici che già ne traggono beneficio: a tale proposito fare un appello alla Siae perchè effettui per il 2007 questo riconoscimento quanto prima attivandone la gratuità a favore dei giovani talenti italiani;
Presentazione al Ministero per i Beni e le Attività Culturali un programma per il riconoscimento istituzionale della rete dei festival costituito da una prima rete di festival importanti ai quali integrare una rete di festival per emergenti e i festival delle radici e delle tradizioni
Valorizzazione dei luoghi in cui si svolgono i festival e delle band che ogni anno vengono premiate e presentate da queste manifestazioni attraverso una sinergia con le attività economico -turistiche e enogastronomiche tipiche;
Presentazione e discussione di un progetto per la realizzazione di un Festival dei Festival da svolgersi in una città italiana nel mese di settembre, che dia visibilità a tutti gli artisti vincitori dei festival partecipanti e che si configuri come un’anteprima dei musicisti che si esibiranno al MEI: al tal proposito si è candidata Firenze per il 15 settembre all'interno di Fi.Esta;
Realizzazione di un sito, di un forum e di un blog, che concretizzino il coordinamento dei festival sul web; a partire dal mese di novembre al MEI
Attivazione di scambi e collaborazioni tra i festival;
Realizzazione di un Calendario dei Festival esaustivo da presentare in occasione del MEI 2007 con l'esposizione di tutti i festival e la presenza di una band per ogni festival
° Rinnovare la richiesta di sgravi fiscali per tutti i giovani che acquistano strumenti musicali e partecipano a corsi musicali da inserire nella

prossima Finanziaria

A conclusione dei lavori si è provveduto alla costituzione di un Comitato dei Festival composto da Giordano Sangiorgi (Mei-AudioCoop), Michele Lionello (Voci per la Libertà/Veneto), Sergio Garroni (Musica Controcorrente/Lazio), Giancarlo Palermo (Che torni Babele/Emilia Romagna), Paolo Ariano (Spazio C.u.r.e./Toscana), Vincenzo Acampora (Microfono dell’Anima/Campania), Stefano Giotta (Suoni a Sud Est/Puglia), Michela Gamba di Dissonanze (Festival di Padova/Veneto), che avrà come compito attraverso un punto di segreteria del MEI di mappare tutti i festival per emergenti presenti in Italia e di presentarli a un convegno da tenersi il 15 settembre a Firenze per l'incontro musicale tra i festival dei festival lanciando un bando per selezionare i migliori dodici gruppi/artisti che si esibiranno in tale occasione.

Ai componenti del Comitato si è aggiunto Enrico Deregibus del Club Tenco che ha presentato il progetto “Circuito dei Festival”: l’unione dei 5-6 maggiori festival musicali italiani (a partire dal Mei e Club Tenco in testa) con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i principali festival italiani per storia e cultura e per fare da testimonial a tutti gli altri festival più piccoli rappresentativi di diversi generi musicali e provenienti da varie zone d’Italia.

 

Questo network di festival troverà un suo momento di aggregazione e promozione durante il “Festival dei Festival” che si terrà a Firenze nel mese di Settembre, sabato 15 settembre all'interno di Fi.Esta il festival estivo del Comune di Firenze, dove troveranno spazio i circuiti “Festival emergenti” per un incontro al pomeriggio per valorizzare la creatività musicale giovanile in Italia mentre la sera si esibiranno le migliori band emergenti scaturite da una selezione tra i festival per emergenti del Mei Fest.

Tutti gli staff organizzatori di festival e di manifestazioni musicali sono pertanto fin da subito invitati a partecipare nella serie di iniziative scaturite dall’Assemblea MeiFest e ad inviare tutti i dati per la mappatura.

Ricordiamo inoltre la possibilità di usufruire di una serie di convenzioni frutto della collaborazione del circuito MeiFest con vari interlocutori istituzionali.


Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria organizzativa di MeiFest/AudioCoop – Andrea Clerici che dall'11 giugno partirà concretamente con il lavoro.


Tutti i festival che vogliono proporre una band vincitrice al Festival dei Festival del MEI che si terrà a Firenze il 15 settembre possono fin da ora inviare la candidatura della band vincitrice con demo a: AudioCoop/Mei Fest , Via Della Valle 71, 48018 Faenza (Ra) .
Al fine di ottenere una mappatura aggiornata e funzionale di tutti i festival italiani, vi chiediamo cortesemente di compilare brevemente il form seguente per potervi tenere aggiornati su tutte le iniziative che riguardano il settore dei festival musicali italiani:
Nome evento:
Genere musicale:
Data e luogo evento:
Nome responsabile:
Mail e cellulare referente:


Andrea Clerici
andrea@audiocoop.itskype: andrea clerici audiocoop
www.audiocoop.it
www.myspace.com/mei_italy
www.meiweb.it
Office +39 0546 24647Fax +39 0... Mobile AudioCoop: 349-4461825 Mobile +39 3...
Ass. AudioCoop - Mei Festival
Via Della Valle, 71
48018 Faenza RA
Sito ufficiale di AudioCoop e del M.E.I. - Meeting delle Etichette Indipendenti
www.audiocoop.it Mei Web Radio http://www.radioemiliaromagna.it/page.asp?IDCategoria=2376&IDCategory=44 Non mancare all'undicesima edizione del Mei - dal 23 al 25 Novembre a Faenza (Ra) Per info : mei@lamiarete.com
 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 69 millisecondi