:: Home » Eventi » 2007 » Giugno
2007
3
Giu

Novità BESA in libreria

Commenti () - Page hits: 1050

IN VETRINA
Novità BESA in libreria
Dialogate con noi scrivendo a: ufficiostampa@besaeditrice.it

www.besaeditrice.it

La vita sotto l'acero
Romualdas Granauskas
Cosmografie 43
ISBN 978-88-497-0477-8
Pagine 133
Euro 12,00
 
Puoi acquistare questo libro anche su www.besaeditrice.it
 
“A volte di notte, specie quando il vento ulula sulla cima dell'acero della casa, lei pensa: c'è ancora qualcosa sotto quella terra, qualche piccolo osso non imputridito, o non c'è più niente di niente? Pensa tranquilla, senza tristezza, perfino lei stessa se ne stupisce. Trent'anni non sono tre giorni, non sono tre mesi, ma lei non ha dimenticato quella sera, si ricorda perfettamente tutto quanto, eppure quelle immagini passano davanti ai suoi occhi senza più ferire in profondità il suo cuore, così il vento percorre un campo di segala: sfiorando le spighe, ma senza spezzare nemmeno uno stelo”. La storia di una famiglia, dei suo affetti e ricordi, delle sue sconfitte raccontate in un romanzo molto bello e significativo per i suoi contenuti, in quanto tocca tematiche "scottanti" per la Lituania del periodo sovietico, che era tabù toccare prima della perestrojka di Gorbaciov.

ROMUALDAS GRANAUSKAS, giornalista (radio e Tv) e professore, è autore di numerosi racconti, piéces teatrali, sceneggiature cinematografiche e romanzi (Il sacrificio del toro, 1975; Una corona bianca per una locomotiva nera 1987; La vita sotto l'acero 1987).
E' uno dei più importanti scrittori della cosiddetta "Rinascita lituana". Le sue opere non sono state mai tradotte, finora Granauskas era apparso soltanto in riviste specialistiche. Besa editrice, pubblicando La vita sotto l'acero, rompe il silenzio su un autore importante dei nostri tempi.
 
ZOOM

LIBRI E AUTORI IN PRIMO PIANO
 
 Vuoto a perdere
Manlio Castronuovo
Prefazione di Giovanni Pellegrino
Astrolabio 17
ISBN 978-88-497-0442-6
Pagine 410
Euro 19,00
 
Puoi acquistare questo libro anche su www.besaeditrice.it
 
"Perché Aldo Moro? La questione della scelta dell'obiettivo da colpire è tutt'ora un problema che non trova d'accordo gli studiosi che da 26 anni si occupano del caso Moro. (...) L'attacco al cuore dello stato è l'evoluzione dell'esperienza fatta dalle BR nella prima fase della loro esistenza quando l'organizzazione si rese conto dello stretto legame esistente tra potere industriale e Stato". Inizia con questo interrogativo e queste considerazioni il nuovo viaggio nell' “affaire Moro” in “Vuoto a perdere” di Manlio Castronuovo. L’obiettivo dell’opera è quello di essere un testo divulgativo che aiuti il lettore ad avere tutte le informazioni essenziali sulla vicenda e a farsene un'opinione. La lucidità, la conoscenza del caso con cui Castronuovo ricostruisce il tutto, ne hanno fatto un libro assolutamente interessante. "Vuoto a perdere" non è solo un libro ma è anche il titolo del sito Web dedicato dallo stesso Castronuovo al caso Moro: www.vuotoaperdere.org. Vi si possono trovare interessanti risorse e strumenti.
MANLIO CASTRONUOVO, da oltre vent'anni si interessa del caso Moro e della lotta armata diventando un profondo conoscitore delle logiche e delle dinamiche degli avvenimenti che hanno attraversato il periodo più buio della storia contemporanea d'Italia. Questa è la sua prima pubblicazione. 
 
www.besablog.net

IL BLOG DELLA BESA EDITRICE
 
 
APPUNTAMENTI
 
1 GIUGNO 2007

Ferdinando Boero autore di Ecologia della bellezza

Nardò - Chiostro S. Antonio, ore 19.00

Incontro dibattito Mafia-Ambiente-Sviluppo
Intervengono on. Francesco Forgione, Antonio Maruccia
Modera don Raffaele Bruno
 
 
8 GIUGNO 2007

Alessandra Bianco curatrice di Carte segrete

Lecce - Fondo Verri, via S. Maria del Paradiso, ore 20.00

Intervengono Alma Sinibaldi, giornalista Barisera e Controradio, Tinta e Vito Lopriore
 
 
15 GIUGNO 2007

Roberto Saporito autore di 1977. Fantasmi armati

Teramo - Festival Letterario Lib(e)ri
 
 
16 GIUGNO 2007

Julio Monteiro Martins autore di madrelingua La passione del vuoto Racconti italiani

Francoforte - Roman Fabrik, ore 19.20/21.00

Intervengono Hubert Spiegel, Anna Campanile, Margrit Klinger
 
 
16 GIUGNO 2007

Gezim Hajdari autore di Muzungu: Diario in nero Stigmate Maldiluna Spine nere

Francoforte - Roman Fabrik, ore 19.20/21.00

Intervengono Hubert Spiegel, Anna Campanile, Margrit Klinger
 
 
18 GIUGNO 2007

Vittorino Curci autore di Era notte a Sud

Bari - Libreria Feltrinelli, ore 19.00

Interviene Enzo Mansueto, giornalista di Il Corriere del Mezzogiorno
 
 
PREMI LETTERARI
 
 
Premio Carver 2007 dedicato alle opere edite info: www.prospektiva.it/carver.htm
Premio Nazionale Sardegna Letteratura per l’Infanzia
info: premiosardegna@tiscali.it
Premio Letterario Città di Chiavari info: edolanata@libero.it.
 
Premio Ernest Hemingway Lignano Sabbiadoro 2007 info: biblio@lignano.org
Premio Città di Cuneo per il Primo Romanzo
info: www.1roman.it primoromanzo@comune.cuneo.it
 
IN CANTIERE…

Per uno sguardo ai libri Besa in uscita nei prossimi mesi, clicca qui

Hai suggerimenti, informazioni, critiche o domande da sottoporci? Non esitare a scrivere al nostro indirizzo e-mail ufficiostampa@besaeditrice.it.

Invitiamo inoltre i nostri autori o chiunque organizzi incontri, presentazioni ed eventi che riguardano le nostre pubblicazioni o che ci possono interessare a comunicarci in tempo utile le informazioni relative, per rendere più efficace la newsletter e soprattutto la sezione Appuntamenti.

Nota per i giornalisti: le richieste di saggi omaggio per segnalazioni o recensioni vanno inoltrate all’ufficio stampa con almeno dieci giorni di anticipo.

Grazie!

www.besaeditrice.it
 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 181 millisecondi