:: Home » Eventi » 2007 » Marzo
2007
20
Mar

Rinviata data Cammariere ad Alghero

Commenti () - Page hits: 1050

Sardegna Concerti comunica che il concerto di Sergio Cammariere ad Alghero annunciato per il 29 marzo, è stato rinviato a nuova data da definirsi nel periodo estivo, causa motivi tecnici.

Per lo chansonnier di Crotone il debutto nell’isola con la nuova tournèe teatrale che prende il titolo dal suo ultimo disco “Il pane, il vino e la visione", sarà quindi il 31 marzo a Nuoro, al Teatro Eliseo (Ingresso 15€ - posto unico - inizio spettacolo ore 21). La data rientra nel progetto di coproduzione delle Associazioni Agorà e Gruppo Cultura Ogliastra che, grazie al sostegno della Regione e del Comune di Lanusei, hanno già traghettato nell’Isola in questa e nella scorsa stagione artisti del calibro di Simone Cristicchi, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Samuele Bersani, Piero Pelù, Angelo Branduardi.

Di ritorno dal 57° Festival di Sanremo, ospite in terza serata nell’emozionante duetto con il cantautore Simone Cristicchi con il quale ha regalato al pubblico della nota kermesse una grande interpretazione del brano che ha vinto il primo posto nella classifica dei Big, Sergio Cammariere riparte per un nuovo viaggio sulle tracce delle sue visioni a colori e delle toccanti atmosfere live, con un nuovo lavoro discografico dedicato alle cose semplici e alla voglia di sognare, affiancato in questa esperienza teatrale da Fabrizio Bosso alla tromba, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Amedeo Ariano alla batteria e dal brasiliano Berg Campos alle percussioni.

Il pianista ed interprete di fama nazionale, forte della sua formazione jazz e della sua capacità compositiva, da diverso tempo colleziona piccole “opere d’arte” attraverso i suoi preziosi lavori discografici e, a distanza di un anno dall’ultimo appuntamento nel capoluogo sardo che lo ha visto ospite al Teatro Comunale, direttamente dai palchi dei teatri italiani più prestigiosi sbarca nel centro dell’isola per presentare i brani del suo recentissimo disco, opera terza dell’artista calabrese, ma soprattutto un album dalle mille sorprese tutte da scoprire: tredici canzoni caratterizzate da un'evoluzione stilistica che abbraccia sonorità più ricche che ancora una volta gli consentiranno di aprirsi al grande pubblico.

Per il concerto di Nuoro i biglietti sono già disponibili a Cagliari presso il Call Center di V. Sulis 41 – tel. 070/684275 e presso il Circuito Green Ticket; a Lanusei Associazione Agorà 0782/41762 e a Nuoro Associazione Intermezzo 0784/232539 e presso il punto vendita NONSOLOMUSICA, Via Lamarmora 153 – tel. 0784/255060.

Info e prevendite: Call Center 070/684275 IL DISCO - "Il pane, il vino e la visione"

Novembre 2006. “Il pane, il vino e la visione”. Scritto ancora con Roberto Kunstler ai testi e la partecipazione di Pasquale Panella per il brano “Le cose diverse”.

Per la prima volta la produzione artistica è di Sergio Cammariere che in questo album oltre al pianoforte suona anche l’organo Hammond B3 e il fender Rhodes e riunisce intorno a sé grandi musicisti come Fabrizio Bosso alla tromba, Stefano di Battista e Roberto Gatto, stelle del jazz italiano riconosciuti a livello internazionale, Arthur Maya al basso elettrico e Jorginho Gomez alla batteria, musicisti di fiducia di artisti come Gilberto Gil, Djavan e Ivan Lins. Bebo Ferra alle chitarre, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Amedeo Ariano alla batteria, Simone Haggiag alle percussioni, Olen Cesari al violino e Nicola Stilo ai flauti. L’Orchstra d’Archi è sempre diretta, come in “Sul sentiero” dal M. Paolo Silvestri.

“Il pane il vino e la visione”, un disco, uno scrigno, che è pane per intenditori di musica, un viaggio attorno al mondo musicale, che parte dal jazz, passa per la musica italiana e francese, e approda infine verso nuovi porti inesplorati alla scoperta dei ritmi brasiliani e latini, con un gusto squisitamente elegante negli arrangiamenti orchestrali.

E’ il completamento del viaggio intrapreso da Sergio Cammariere cominciato cinque anni fa dalla pace del mare lontano e giunto oggi al pane, al vino, alle cose semplici ed essenziali. Un viaggio attorno al legame profondo tra la Musica e l’amore che il cantautore calabrese celebra e racconta nel suo diario musicale, l’amore che non si cura delle differenze, che non ha convenzioni, al di la di ogni falsità e falsificazione.

BIOGRAFIA

Sergio Cammariere è un cantautore-musicista-interprete ormai riconosciuto nel panorama nazionale per il suo grande talento. Trae la sua ispirazione sia dalla grande scuola della musica d’autore italiana che dalle sonorità sudamericane, dalla musica classica e dai grandi maestri del jazz. Il 2002 è l’anno della sua prima pubblicazione con l’album "Dalla pace del mare lontano" che gli fa ottenere LA TARGA TENCO 2002 – MIGLIORE OPERA PRIMA e vincere il referendum di MUSICA E DISCHI come migliore artista emergente dell’anno e debuttare così nel prestigioso Teatro Studio di Milano.

Giunge all’attenzione del grande pubblico l’anno successivo, grazie al Festival di Sanremo, dove vince il terzo posto, il premio della critica e quello per il miglior arrangiamento con “Tutto quello che un uomo”. Da Sanremo in poi i riconoscimenti sono numerosi, Sergio Cammariere è eletto all’unanimità “personaggio dell’anno".

L'estate 2004 gli regala due grandi incontri e due nuove collaborazioni, con Samuele Bersani in "Se ti convincerai" incluso nell’album "Caramella smog" e con una signora della canzone italiana, Ornella Vanoni, per la canzone "L’azzurro immenso" canzone inserita nell’album Vanoni-Paoli "Ti ricordi? No non mi ricordo".

Novembre 2004, esce il nuovo disco "Sul Sentiero" prodotto da Biagio Pagano per la Via Veneto Jazz, che contiene dodici canzoni e due brani strumentali (duetti: piano e violino). I testi sono scritti con l’amico, cantautore Roberto Kunstler e con due maestri della parola, Pasquale Panella per il blues "Niente" e "Ferragosto", pura poesia sul filo del ricordo di Samuele Bersani.

Ancora novembre ma del 2006: pubblica “Pane, vino e la visione”, il suo terzo lavoro discografico, che segue i fortunati “Dalla pace del mare lontano” (2002) e “Sul sentiero” (2004). Cammariere canta una pace ritrovata nella meravigliosa semplicità di un comune sentimento d’amore, l’unico linguaggio capace di superare ogni divisione, che non necessita d’essere tradotto per essere compreso e che resta sempre riconoscibile.

SERGIO CAMMARIERE

31 MARZO 2007

NUORO - TEATRO ELISEO

Ingresso 15,00€ - posto unico

Organizzazione: Associazioni Agorà e Gruppo Cultura Ogliastra, grazie al sostegno della Regione e del Comune

CIRCUITO REGIONALE PREVENDITE:

CAGLIARI:

CALL CENTER di V. Sulis 41 – tel. 070/684275

BOX OFFICE di V.le Regina Margherita 43 – tel. 070/657428

FURIOUS FISH – Auchan S.Gilla – tel. 070/276156;

QUARTU S. ELENA

TICKET BOX in Via Eligio Porcu 32 – tel. 070/8635215;

ORISTANO:

F.LLI DEMONTIS, Via Cagliari 162 – tel. 0783/210057;

NUORO:

NONSOLOMUSICA, Via Lamarmora 153 – tel. 0784/255060;

OLBIA:

GRISCENKO, Via Aldo Moro 365 – Tel. 0789/69246;

SASSARI:

MESSAGGERIE SARDE in P.zza Castello 11 – tel. 079/230028

TICKETOK - Via Tempio 65. Tel 079/2822015;

ALGHERO:

DISCOFEVER, Largo S. Francesco 15 – tel. 079/9731057.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 98 millisecondi