:: Home ┬╗ Eventi ┬╗ 2007 ┬╗ Febbraio
2007
1
Feb

Newsletter BESA N. 2 - Febbraio 2007

Commenti () - Page hits: 1100

www.besaeditrice.it
 
IN VETRINA
Novità BESA in libreria
Dialogate con noi scrivendo a: ufficiostampa@besaeditrice.it
 
Ecologia della bellezza
Ferdinando Boero
Astrolabio 11
ISBN 88-497-0395-3
Pagine 162
Euro 14,00 
Puoi acquistare questo libro anche su www.besaeditrice.it
 
Una scienza del Bello ora è possibile

Si può parlare, da scienziati, di una «bellezza assoluta» in natura o, se non altro, meno relativa possibile? Una bellezza è tanto meno relativa quanto più sono gli osservatori diversi che la considerano tale. Una sorta di democrazia della bellezza…
Ad esempio, come si dovrebbe scegliere dove istituire un parco naturale? E in che senso la barriera corallina è più bella, se lo è, delle comuni praterie di Posidonia oceanica?
La scrittura vivace e irriverente di uno studioso del mare ci accompagna attraverso queste domande affascinanti, infrangendo luoghi comuni e regalandoci lo stupore della scoperta, perché la bellezza è dappertutto, anche se la sua rappresentazione (con l’arte) e la sua protezione (con i parchi) possono portarci a non vederla se non dove qualcuno ce la sta indicando.

FERDINANDO BOERO è nato a Genova nel 1951, dal padre Luigi, genovese (portuale, filosofo e poeta) e dalla madre Maria, toscana (economista domestica). Attualmente vive a Lecce (dove insegna Zoologia e Biologia Marina presso la Facoltà di Scienze dell’Università) assieme alla moglie Simona (biologa anche lei) e alla figlia Gaia (adolescente in prorompente crescita). Ha lavorato (e vissuto) in molte parti del mondo, dalla California alla Nuova Guinea, studiando la biodiversità marina, e ha ricevuto nel 2006 la Médaille Albert Ier, Prince de Monaco per l’oceanografia dall’Institut Océanographique di Parigi. Il suo lavoro è stato citato dal McGraw Hill Yearbook of Science and Technology, dal Book of the Year dell’Enciclopedia Britannica e da Topolino. Ha conosciuto personalmente uomini e donne eccezionali, a volte universalmente riconosciuti (come il musicista Frank Zappa), a volte sconosciuti ai più (come il saggio Anton, del villaggio di Sissi Mangun). Da tutti ha cercato di imparare qualcosa, ottenendo, se non altro, una visione policentrica del mondo. 
 
Tabula Rasa n. 05
Le Riviste 34
ISBN 88-497-0423-2
Pagine 218
Euro 12,00
 
Puoi acquistare questo libro anche su www.besaeditrice.it
 
Una zona temporaneamente autonoma per la critica e la letteratura
autunno/inverno 2006

Redazione: Luciano Pagano, Mauro Marino


Tabula Rasa è la rivista che la Besa Editrice dedica dal 2002 alla scrittura di ricerca narrativa e poetica, a cura di Luciano Pagano e Mauro Marino. Tabula Rasa, nel corso degli ultimi anni ha confermato il suo ruolo di osservatorio delle scritture, affermate o invisibili, tenendo fede al suo intento originario, quello cioè di farsi influenzare e cogliere i molteplici e urgenti richiami della realtà. Le ultime uscite testimoniano un contatto sempre più in stretto equilibrio tra autori che operano in rete e editoria emergente, insieme ad una attenzione specifica nei confronti delle opere della recente letteratura. Prosegue la collaborazione avviata dal numero precedente con il gruppo de iQuindici, la sezione dedicata alla narrativa accoglie una selezione dei racconti già comparsi sulla loro rivista Inciquid, in particolare gli autori ospitati sono Euro Carello, Lino Giuliani, Stefano Antonelli, Mauro Daltin, Giorgio D’Amato. A questi si aggiungono quattro racconti, “Molfetta Outlet” di Francesco Dezio, “Agosto” di Massimiliano Zambetta, “La fabbrica dei libri”, di Flavia Piccinni (vincitrice del Premio Campiello giovani 2005), e infine “Mon petit Charlotte” di Manila Benedetto (già in “La notte dei blogger”, a cura di Loredana Lipperini, Einaudi). La sezione dedicata alla Critica racchiude interventi di Ettore Catalano, Luciano Pagano, Elisabetta Liguori, Francesco Sasso, Flavia Piccinni e Stefano Donno su autori della narrativa italiana contemporanea, Walter Siti, Wu Ming 5, Alessandro Baricco, Giuseppe Genna, Davide Bregola, Valeria Parrella, Raffaele Gorgoni, Stefano Di Lauro, oltre che su Gabriele Dadati, Peppe Fiore, Simone Marcuzzi, Paolo Pedote. La sezione Poesia di questo numero è divisa in due parti, la prima contiene una silloge di versi inediti scritti da Enzo Mansueto; la seconda parte approfondisce la produzione di quattro autori (tra i dodici) che hanno preso parte ad un esperimento, unico nel suo genere per quanto riguarda la poesia, di composizione di un poema collettivo a più mani dal titolo “Canto Blues alla Deriva”, dal marzo al novembre del 2005. Ogni numero di Tabula Rasa è anche luogo delle immagini (Gianluca Costantini per il numero 03, Efrem Barrotta per il numero 04), affidate per questo quinto numero a Giorgio Viva.

In questo numero:

Euro Carello, Lino Giuliani, Stefano Antonelli, Mauro Daltin, Giorgio D’amato, Francesco Dezio, Massimiliano Zambetta, Flavia Piccinni, Manila Benedetto, Ettore Catalano, Luciano Pagano, Francesco Sasso, Elisabetta Liguori, Stefano Donno, Enzo Mansueto, Davide D’Elia, Gioia Perrone, Irene Leo
 
ZOOM

LIBRI E AUTORI IN PRIMO PIANO
 
 Danze di corteggiamento e di sfida nel mondo globalizzato
Eugenio Imbriani - Piero Fumarola
Verbamundi 66
ISBN 88-497-0416-X
Pagine 196
Euro 14,00
 
Puoi acquistare questo libro anche su www.besaeditrice.it
 
Un libro imperdibile per quanti desiderano oggi saperne di più sulla danza (tango, capoeira, pizzica e molto di più) come fenomeno di tradizione popolare e innovazione culturale

Nell’universo mobile e fluido della cultura si attuano processi di istituzionalizzazione e codificazione delle forme; ciò non avviene una volta per tutte, e non necessariamente in modo univoco. Il libro vuole indagare su queste dinamiche, riflettendo sui fenomeni della cultura popolare e, in particolare, sulla danza, e sui modi in cui agiscono le politiche nella determinazione dei percorsi e delle scelte destinati ad assumere rilevanza in una panorama che contempla varie possibilità. Chi stabilisce, allora, quali debbano essere i movimenti corretti della capoeira, della pizzica, della danza scherma o del tango, come mai, a lungo, il valzer è stato considerato pericoloso per la salute delle donne, in quali contesti sono stati fissati le norme e i significati del movimento rotatorio dei mistici sufi; e per quali motivi una manifestazione musicale come «La notte della taranta» è avviata a costituirsi in «fondazione»? Sono questi alcuni dei principali argomenti sviluppati sul piano storico come su quello etnografico e sociologico, in uno scenario multiforme e complesso che coniuga situazioni locali con quel che accade nel mondo.

PIETRO FUMAROLA insegna Sociologia delle religioni all’Università di Lecce. Le pratiche della transe e le culture dei movimenti giovanili sono al centro della sua riflessione, nel quadro teorico dell’analisi istituzionale e della ricerca azione.

EUGENIO IMBRIANI insegna Antropologia culturale all’Università di Lecce. Le sue ricerche riguardano particolarmente temi relativi al folklore, alla scrittura etnografica, ai processi di patrimonializzazione delle pratiche culturali.
 
 
E ALTRO ANCORA...
 
 
Fermenti immagini parole 
In viaggio 
Porco di Min. Civitavecchia 1943 
Mi chiamo Brian 
www.besablog.net

IL BLOG DELLA BESA EDITRICE
 
 
APPUNTAMENTI
 
30 GENNAIO 2007

Elena Cantarone autrice di Parole invadenti

Bari - Libreria Laterza, ore 19.00

Intervengono Mauro Marino, Teresa Ciulli, Paolo Comentale
 
 
2 FEBBRAIO 2007

Eugenio Imbriani e Pietro Fumarola curatori di Danze di corteggiamento

Martano - Fiera della Candelora, Largo 1° maggio, ore 18.30

Interviene Paolo Protopapa
 
 
3 FEBBRAIO 2007

Alfredo Romano autore di Amneris che morì di poesia

Civita Castellana - Palazzo Montalto-Belei, Via di Corte n. 8, ore 17.30

Intervengono Luigi e Patrizia Cimarra
 
 
7 FEBBRAIO 2007

Sebastiano Ghisu autore di Storia dell'indifferenza

Firenze - Biblioteca Comunale, Via S. Egidio, ore 17.30

Interviene Andrea Tagliapietra
 
 
14 FEBBRAIO 2007

Stefano Di Lauro autore di Operé

Terlizzi - Libreria "Le città invisibili", Largo La Ginestra n. 14, ore 20.00

Interviene Alma Sinibaldi
 
 
21 FEBBRAIO 2007

Gezim Hajdari autore di Muzungu: Diario in nero

Pesaro - Auditorium Palazzo Antaldi, ore 17.00

Interviene Mario Casari, Università di Urbino
 
 
28 FEBBRAIO 2007

Giulia Poli Disanto autrice di La pelle del lupo

Santeramo in Colle - Sala Cenacolo, ore 18.00

Intervengono Daniele Giancane, Angela Disanto, Angela Giannelli
 
 
13 APRILE 2007

Luisa Ruggio autrice di Afra

Sternatia - ex Convento dei Domenicani, ore 18.00

Interviene Stefano Donno
In mostra Andrea Laudisa
 
PREMI LETTERARI 
 
Premio Letterario Internazionale Vladimir Nabokov indetto da Interrete, agenzia letteraria. Gli autori di opere edite di narrativa, saggistica e poesia possono inviare due copie alla segreteria del Premio Interrete Agenzia Letteraria, via Milano 44, 73051 Novoli (LE) entro il 30 giugno 2007 (farà fede il timbro postale). Per ulteriori informazioni www.interrete.it
Premio Letterario “Tracce di Territorio” – III edizione
Possono partecipare tutti gli autori di opere poetiche e narrative che sono state editate tra il 1 gennaio 2004 e il 31 marzo 2007. Le opere devono pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2007 al seguente indirizzo: Gian Battista Ricci, Fermo Posta Voghera Centro, 27058 Voghera (PV)
 
Premio di Poesia Lorenzo Montano
Ventunesima edizione
Le sezioni del Premio sono “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Opere scelte”. Tutte le opere, sia edite che inedite, devono essere inviate in tre copie alla sede del Premio, in via Zorzi 9, 37138 Verona, Italia, entro 31 marzo 2007. Su ciascuna delle tre copie va riportata la nota biobibliografica del poeta con indirizzo, recapito e-mail e telefonico. Per ulteriori informazioni www.anteremedizioni.it 
IN CANTIERE…

Per uno sguardo ai libri Besa in uscita nei prossimi mesi, clicca qui

Hai suggerimenti, informazioni, critiche o domande da sottoporci? Non esitare a scrivere al nostro indirizzo e-mail ufficiostampa@besaeditrice.it.

Invitiamo inoltre i nostri autori o chiunque organizzi incontri, presentazioni ed eventi che riguardano le nostre pubblicazioni o che ci possono interessare a comunicarci in tempo utile le informazioni relative, per rendere più efficace la newsletter e soprattutto la sezione Appuntamenti.

Nota per i giornalisti: le richieste di saggi omaggio per segnalazioni o recensioni vanno inoltrate all’ufficio stampa con almeno dieci giorni di anticipo.

Grazie!

www.besaeditrice.it 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 77 millisecondi