:: Home » Eventi » 2006 » Ottobre
2006
3
Ott

In libreria I Clown di Tristan Rémy

Commenti () - Page hits: 1650
“Perché sono partito alla sua ricerca? Forse perché trovavo ingiusto, e crudele, vedere scomparire nell’oblio così presto un uomo che aveva fatto tanto per salvare altri dall’oblio” Bernard de Fallos
 

Esce in libreria I Clown di Tristan Rémy, un saggio pubblicato per la prima volta in Italia dalla Robin Edizioni sulla vita, gli amori e le “alleanze”, gli sketch degli artisti più amati da “grandi e piccini”

 

 

Uscito per la prima volta in Francia nel 1945, il saggio storico di Tristan Rémy, I Clown, ha avuto una vita travagliata, dovuta sopratutto alla crisi subita dal circo con l’avvento del cinema nei primi anni Cinquanta. Solo nel 2002, grazie all’impegno del critico letterario Bernard de Fallos, torna alle stampe in Francia questo saggio che tratteggia le esistenze vagabonde, gli amori, le faide e le alleanze, la lunga ricerca e il duro lavoro degli artisti della risata più amati da grandi e piccini.

Scrittore populista, giornalista anarchico e fautore del “Movimento della Letteratura Proletaria” in Francia, Tristan Rémy nel 1939, durante uno dei periodi più bui della storia europea, decide di tracciare in un libro la storia dei Clown, che Bernard de Fallos descrive nella sua introduzione come “un popolo straniero, proveniente da non si sa dove, apparso da poco più di un secolo, di esseri favolosi, metà uomini e metà qualsiasi altra cosa; le ultime fantastiche creature mitologiche si potevano incontrare sul nostro pianeta”.

Oggi, grazie alla Robin Edizioni, è possibile riscoprire il mondo meraviglioso di artisti del calibro di Chocolat, Beby, Grock, i Fratellini, Zavatta che hanno portato all’apice il successo dell’arte clownesca. Il lavoro di ricerca di Rémy parte dalle origini, ovvero dall’Ottocento, quando alcuni artisti che provenivano dalla Commedia dell’arte iniziarono a muovere i primi passi verso la ricerca di nuove espressioni artistiche. Rémy tratteggia così le prime regole di questi artisti, le loro risorse tecniche, le loro leggi e lo spirito che muove la loro arte, fino ad arrivare a raccontare il periodo di massima espressione, i primi anni del novecento.

Un saggio attuale, poiché nella visione di Rémy i Clown sono la vera espressione dell’umanità, coloro che fondano la loro arte sui rapporti di potere, che rispecchiano la quotidianità e la rendono buffa e surreale, che creano una visione distorta e ilare di quei problemi che gli spettatori ritroveranno una volta usciti dal tendone del circo. 

 

In libreria dal 28 settembre 2006

 

Collana: I libri saggi

€ 15,00 Pagine 592  ISBN:  88-7371-161-8

 

 

Per informazioni o ricevere il libro rivolgersi a:

con.testi - Editoria & Comunicazione

Roberta Di Donato - Ufficio stampa Robin-Biblioteca del Vascello

Via Massena 91 - 10128 Torino - Tel  011 5096036 – stampa.robinedizioni@contesti.it

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 112 millisecondi