:: Home » Eventi » 2006 » Settembre
2006
21
Set

Eventi Vintage - Autunno 2006

Commenti () - Page hits: 1000
Cari lettori,
questa prima parte dell'Autunno si prospetta ricchissima di appuntamenti all'insegna della moda e del Vintage. La nostra redazione, che nello specifico si occupa di eventi, notizie e avvenimenti Vintage, Vi segnala in particolare:
 
FIERAVINTAGE, La moda che vive due volte a cura di Romagna Fiere e Coinè Eventi: 2a edizione annuale presso il quartiere fiera di Forlì, riesce a raccogliere più di quaranta espositori dislocando un Salone-Mercato Vintage in una città diversa da quelle che comunemente ospitano eventi di questo genere. Sarà un'opportunità, specie per gli appassionati, i collezionisti ma anche addetti al settore moda e design che risiedono o lavorano in Emilia Romagna o nelle attigue regioni, di raggiungere più comodamente e velocemente un raduno Vintage di proposte fresche, giovani e di grande mordente. Oltre ad una grande area dedicata all'abbigliamento ed agli accessori d'epoca, saranno presenti ad alternare e variegare il percorso espositivo anche le categorie merceologiche del modernariato, oggettistica, collezionismo, libri e fumetti ed un settore tutto nuovo dedicato ai dischi in vinile.
Sarà un modo per tuffarsi in un'immersione totale nel passato che non mancherà di stupirvi ed emozionarvi per le infinite idee e gli spunti per la moda del domani con uno sguardo camaleontico al passato in vista del futuro.
Novità di quest’anno anche l’area enogastronomica “VIN…TAGE”, ispirata al significato letterale del termine Vintage: vino d’annata. La direzione tecnica é affidata ad Angela Soncin, della Coiné Eventi, Info: Tel. 0543-798466. Orari:
Venerdì 22 Settembre: 16.00 – 20.00
Sabato 23 Settembre: 10.00 – 23.00
Domenica 24 Settembre: 10.00 – 20.00
Ingresso biglietto intero 5 Euro, ridotto 3. Maggiori informazioni sul sito www.fieravintage.it
 

 
VINTAGE WORKSHOP®- Milano I ricercatori della moda d'epoca, ha chiuso venerdì scorso i battenti della 6a edizione con il plauso generale degli addetti ai lavori della moda intervenuti. Si é trattato per la prima volta di uno speciale interamente dedicato agli ACCESSORI Vintage. L'associazione culturale "Ricercatori Moda d'Epoca" ha ospitato in soli 4 giorni 230 fra esponenti di spicco di Case di Moda e Produttori di grandi, medie e piccole dimensioni, product managers e stilisti di pelletterie e calzaturifici, designers di gioielli, buyers, uffici di ricerca tendenze, cool-hunters e addirittura esperti di marketing strategico per la moda ed il design. La formula espositiva, ormai collaudata, si é rivelata di grande servizio per tutti gli addetti ai lavori della moda che, oltre ad aver l'esigenza di proposte d'epoca ad alto contenuto stilistico e di ricerca, privilegiano effettuare le loro scelte ed i noleggi di accessori Vintage in un ambiente discreto e riservato. Il 40% dei visitatori/compratori proveniva dall'estero. Moltissimi i compratori che, dopo aver sperimentato l'utilità del Workshop nelle scorse edizioni, non si sono lasciati scappare questa inedita edizione. L'associazione culturale sopra citata desidera ringraziare tutti gli intervenuti e confermare si d'ora la 7a edizione che avverrà a Firenze la prima settimana di febbraio in una location a porte chiuse e solo su invito, nonché l'8 edizione milanese -plenaria- prevista approssimativamente per la metà di febbraio. Maggiori informazioni sono ottenibili nel sito ufficiale: www.vintageworkshop.it
 

 
ASPETTANDO BELGIOIOSO: un condensato ampio di proposte Vintage cercate in tutto il mondo. Che dire di più del Fashion Vintage Show alle porte di Pavia? Una manifestazione che ci invidia l'intera Europa, la fiera in-door più estesa e accreditata a livello europeo. Gli stilisti provenienti dall'estero ci danno periodica conferma che si tratta di una manifestazione irrinunciabile, altrimenti non si spiegherebbero le ragioni di tante presenze provenienti proprio da Nazioni bacino di approvvigionamento di capi e accessori Vintage, vedasi Francia, Inghilterra, Paesi nordici, Spagna, Portogallo e addirittura Stati Uniti. Una piccola annotazione personale: nel mio ultimo viaggio di ricerca in Gran Bretagna e Francia, nonostante ottimi contatti sviluppati con fornitori e collezionisti per me insostituibili, son riuscita a trovare solo 7 borse in UK e 9 borse degne in Francia! Cosa vorrà significare?? Attualmente le proposte nei mercatini oltre a scarseggiare arrivano sul banco già fritte e rifritte, così, per potersi assicurare l'inedito a tutti i costi, si viaggia in tutto il mondo impegnando tempo e risorse notevolissime, visitando canali molto più chiusi, circuiti di collezionsisti che ti aprono i loro armadi solo dopo l'ennesima visita, sborsando cifre che non sempre vengono poi comprese nei prezzi applicati all'utente finale e bla bla bla...
Ebbene, Belgioioso é forse il posto che ancora oggi riesce a radunare tantissime proposte valide e qualificate, che Vi evita scorribande di aerei e immense perdite di tempo a trovare ciò che nei mercatini non si trova quasi più. A Belgioioso rimangono, anzi, sarete sorpresi di incontrare addirittura delle "new entries" di espositori qualificati che hanno sviluppato una abilità indiscutibile nel "cacciare", nello studiare approfonditamente epoche e stili di vita del passato, nel selezionare e riconoscere proposte utili per tutti gli addetti ai lavori della moda oltre che, indubbiamente, per i collezionisti, i cultori e gli amanti delle belle cose d'epoca.
Belgioioso, garantito, non mancherà di stupirvi! Per il momento vi segnalo le date ma, come ormai sapete, questo evento merita da solo l'intero contenuto di una newsletter che Vi verrà spedita fra un paio di settimane. Ecco le date: dal 13 al 16 ottobre prossimi (preview il pomeriggio del 12 solo su invito. Gli operatori professionali che non l'hanno mai ricevuto ne possono fare richiesta scritta via e-mail all'indirizzo aeupani@libero.it)
Orari di apertura dal 13.10.06: dalle 10 alle 20 tutti i giorni (continuato)Costo biglietto: intero 8 Euro/ ridotto 5.
Per maggiori informazioni potete contattare i referenti della manifestazione: D.ssa Spaini o Dr. Bolzoni all'indirizzo di e-mail: info@belgioioso.it oppure visionando il sito www.belgioioso.it/vintage


LINK UTILI SUL TEMA FASHION VINTAGE:
http://www.clubdelmarketingedellacomunicazione.com/pages/rassegna/fashion.php
http://www.bloggers.it/StefanoWolf/
http://www.vintageworkshop.it/calendario.jsp
http://www.shopping-idea.com/
 

 
CONSIDERAZIONI SUL VINTAGE (SENZA OBBLIGO DI LETTURA!)
La categoria dei "vintagisti" può sopravvivere solo ottenendo ragione di enormi sacrifici per reperire abiti e accessori sempre più "avanti" e che dal passato anticipino gli orientamenti futuri del consumatore e dell'intero fashion system.
Vi invito dunque a visitare Belgioioso e le altre manifestazioni sul Vintage copiosi ma senza copiare. Questo l'hanno ben imparato coloro che, visti i pezzi che più interessano, li acquistano immediatamente facendoli letteralmente "sparire dai riflettori" così da assicurarsi l'inedito. Chi tenta di fotografare o fare schizzi o radiografare a mente non ha ancora capito che così facendo non riuscirà mai a garantirsi l'unicità di un pezzo trainante da inserire in collezione. Insomma, cose da neo-diplomati sbugettati e di primo pelo. Mah, e i soliti reali problemi di budget? Un mio personale suggerimento: imparare a selezionare comprando meno guardando più alla validità delle proposte che al prezzo. Dietro a un prezzo apparentemente costoso vi é un mondo di idee e spunti da poter sviluppare. E se il prezzo é alto ora forse conoscete qualche ragione in più per non considerarlo tale. Altro consiglio: non limitatevi a rivolgervi a proposte degli anni '70. In quell'epoca nacque la produzione industriale intesa in maniera moderna, vale a dire la produzione in scala, il seriale. La conseguente maggior quantità degli stessi modelli di cui sono ancora pieni gli armadi, le fabbriche in disuso, le pelletterie e i negozi che hanno chiuso, non assicura una sufficiente "rarefazione" dei prodotti a cui ispirarsi. Guardate indietro, cari lettori, affacciatevi agli anni '20, '30, '40 ma anche all'800 e al '700, epoche queste che hanno dato i natali a indumenti, oggetti, prototipi, accessori più unici che rari oltre ad essere assolutamente interessantissimi da "rispolverare". Permettetevi di osare di più, di creare e di ispirarvi a citazioni del passato che ancora oggi sono avanguardistiche. Per esempio, mai come il periodo delle due Guerre Mondiali, da una parte per la penuria di materie prime, dall'altra per le ristrettezze economiche, ha dato sfogo ad un'immensa creatività, fatta di dettagli, di artigianato anche domestico, di soluzioni stilistiche d'escamotage adottate sapientemente per ottenere comunque risultati stilistici poco dispendiosi ma di grande impatto visivo. Guardate a ciò che é avvenuto negli anni '30 con la brevettazione di nuovi materiali plastici che potevano sopperire a materie più nobili ma che, opportunamente sviluppati, hanno dato origine a risultati migliorativi gettando le fondamenta per il successivo nascere dell'industrial design...
Vi chiederete perché sono così ortodossa?? Ebbene, questo approccio al Vintage più preparato e consapevole mi sta dando concretamente e progressivamente ragione di quanto sostengo. Ho trovato una chiave di lettura, un modo di proporre il Vintage essendo di maggior servizio e chi ha sperimentato queste ragioni torna sempre più soddisfatto e convinto che questa é una strada percorribile per ottenere risultati di eccellenza per il futuro della moda, come ebbi un tempo a scrivere:
...Amo tutto quello che ha il sapore dell'epoca, le riedizioni vintage in chiave moderna e le rivisitazioni moderne in chiave vintage per un passato prossimo... Ma quelle le lascio fare agli stilisti, io mi attengo al valore dell'epoca ed il remake lo cedo agli esperti della moda contemporanea; che senso avrebbe che da ricercatrice della moda d'epoca presentassi, come taluni vintagisti han preso l'abitudine di fare, cose rifatte, coperte smontate e rimontate in foggia di cappotti, foulards che diventano cuscini e tende che diventano borsette?
 
Un saluto cordiale ed un arrivederci alla prossima newsletter eventi Vintage!
Angela Eupani
Comunicazione e Marketing Perla
Tel./Fax +39-0445-851323
comunicazionenuova@libero.it
P.S.: a proposito, pur occupandomi professionalmente di marketing strategico per le Aziende della moda, nutro anch'io la viscerale passione per il vintage. La mia collezione, in continua evoluzione e mutazione, va sotto il nome di Sculture da Indossare e spendo per essa molto più di ciò che guadagno ma, ahimé, folgorata sulla via del Vintage, qualcosa devo pur vendere per permettermi l'insana e dispendiosa passione!
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 137 millisecondi