2006
20
Set

[Fantanews] Robot 49 e 42, Pohl, Turtledove

Commenti () - Page hits: 1150
FANTANEWS

La Newsletter della Delos Books - Numero 4/2006


In questo numero:

Scadono a fine settembre i termini di invio per i due premi dedicati ai romanzi thriller e fantasy: è il momento di affrettarsi!

Carlo Lucarelli

Il 30 settembre sarà l'ultimo giorno utile per inviare le proprie opere ai due premi banditi da Delos Books per i migliori romanzi fantasy e thriller.

I romanzi saranno selezionati da giurie che includono esperti e scrittori di primissimo piano: Carlo Lucarelli, Alan D. Altieri, Stefano Di Marino, Franco Forte e Mauro Smocovich per il Premio ThrillerMagazine, Andrea D'Angelo, Fabiana Redivo, Franco Forte, Licia Troisi e Franco Clun per il Premio FantasyMagazine. I vincitori saranno pubblicati in volume dalla Delos Books.

Ricordiamo che i romanzi devono essere inediti e di lunghezza compresa tra 300.000 e 500.000 caratteri (spazi inclusi). L'iscrizione al premio - che va pagata sul Delos Store all'indirizzo www.delosstore.it/iscrizioni/ - costa venti euro e comprende l'invio del volume contenente il romanzo vincitore. Inoltre, a votazioni concluse ogni partecipante può richiedere una scheda con i giudizi dati dai giurati che hanno valutato il romanzo. Il romanzo viene inviato in formato elettronico tramite il sito del premio, quindi senza costi aggiuntivi in fotocopie o spedizioni.

Non è necessario versare la quota prima di inviare il romanzo o viceversa, è sufficiente che entrambe le cose avvengano prima della data di scadenza.

Il premio FantasyMagazine:
www.delosbooks.it/premi/fantasymagazine/
Il premio ThrillerMagazine:
www.delosbooks.it/premi/thrillermagazine/

ARRIVA ROBOT 49 (E TORNA IL 42)

E' uscito il nuovo numero di Robot, con racconti di Barry Malzberg, Lou Anders, Ian Watson e Roberto Quaglia. Ma è anche disponibile la ristampa del numero 42

Robot 49Qual è il vero prezzo della condizione umana? Domanda non facile alla quale cerca una risposta il dio di Barry Malzberg prima di diventare uomo. Non meno facile è rispondere a una domanda più terrena, ma non troppo: quanto può costare la pace eterna dei nostri cari nell’era di internet? Ed è davvero eterna? La risposta la danno due maestri del paradosso in una collaborazione italo inglese, Roberto Quaglia e Ian Watson. Morire, e vivere, vivere per sempre: ma se tutti vivono per sempre, come troveremo lo spazio per starci tutti? Lou Anders dà una soluzione, ma non è detto che debba piacere.
Questi alcuni dei temi proposti dalla narrativa di Robot n. 49, il nuovo numero fresco di stampa della rivista diretta da Vittorio Curtoni. Tra i racconti anche il vincitore del premio Robot Viaggio ai confini della notte di Giovanni De Matteo, un Bellomi d'annata e il racconto di Silvio Sosio Ketama, acclamato in Francia e incluso nelle classifiche del meglio della sf pubblicate oltr'Alpe.
La parte saggistica include le interviste col regista di Superman Returns Bryan Singer e con uno degli autori di punta della fantascienza inglese di sinistra, Richard K. Morgan, un servizio sulla serie televisiva UFO e le consuete rubriche.
Robot 49 è già in vendita sul Delos Store e prossimamente arriverà nelle migliori librerie e fumetterie. 192 pagine, 9,90 euro.

Per molti l'abbonamento scadeva con il numero 48: verificate su www.delosstore.it/conto/, o rischierete di perdere questo bellissimo numero.

E per chi invece si era perso il numero 42, da tempo esaurito, ecco l'occasione di recuperarlo: è uscita la ristampa a tiratura limitata!

Robot 49: www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=22609
Robot 42: www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=24

IL SEGRETO DI FREDERIK POHL

Torna in libreria il grande autore con un romanzo di intrattenimento, Il segreto dei Donovan, nella collana Odissea Fantascienza

Il segreto dei Donovan

Frederik Pohl è un autore che ha avuto un ruolo fondamentale nell'evoluzione del genere fantascientifico. Presente sulla scena editoriale fin dagli anni '40, scrittore, agente letterario, e vincitore di numerosi premi Hugo per la sua direzione di famose riviste come Galaxy e If, Pohl ha rappresentato un punto focale nella cosiddetta fantascienza sociologica durante gli anni cinquanta e sessanta, quando scrisse opere ormai diventate classiche come Il morbo di Mida e Il tunnel sotto il mondo: satire pungenti dell'american way of life che estrapolavano elementi sociali e politici con un pungente senso dell'humor. Dopo aver abbandonato per parecchi anni l'attività letteraria, Pohl riprese a scrivere, modificando completamente il suo stile e la sua tecnica narrativa, dimostrando con eccellenti romanzi come Uomo più (Premio Nebula), La porta dell'infinito (Premio Hugo), Guerra fredda, Jem, e altri, una capacità di rinnovamento davvero unica e soprattutto una freschezza inventiva incredibile in un autore con alle spalle una carriera tanto lunga.

Il segreto dei Donovan (Donovan Had a Dream), pubblicato nel 1947 sotto lo pseudonimo James MacCreigh e in libreria da settembre nella collana Odissea Fantascienza, è un breve romanzo avventuroso, ma con qualche interessante risvolto sociale. Il pianeta Venere è già abitato dall'uomo, ma è ancora un mondo di frontiera, ricoperto da foreste e paludi attraversate da intricati canali navigabili, e in questo scenario la lotta non è più per la sopravvivenza nei confronti dell'ambiente ostile, ma per riuscire a mantenere la libertà e i diritti civili. A mettere in pericolo tutto questo ci pensano prima i terrestri, che non vogliono rinunciare alle preziose miniere di Venere, e poi le Streghe, una casta di feroci sacerdotesse che sono riuscite a conquistare il potere e che governano il pianeta con il pugno di ferro, aiutate da formidabili robot controllati a distanza.
Ma dove c'è prevaricazione ci sono sempre moti di ribellione, e da centocinquant'anni un gruppo di ribelli si nasconde nelle paludi attorno a Nard, la capitale di Venere. I Donovan, così sono chiamati, in segno di omaggio al leader carismatico che per primo diede inizio alla rivolta, vivono in un rifugio sotterraneo nella palude, un luogo che le Streghe non sono mai riuscite a individuare.
Una esauriente bio-bibliografica dell'autore, redatta da Salvatore Proietti, fa da introduzione al volume.

Frederik Pohl, Il segreto dei Donovan (Donovan Had a Dream, 1947), traduzione di Franco Forte, Odissea Fantascienza n. 11, pag. 128, Euro 9,00.
Sul Delos Store: www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=22608
Per abbonarsi a Odissea Fantascienza: www.delosstore.it/odissea/

NARRATORI CONTEMPORANEI: PUBBLICA E VENDI I TUOI LIBRI

Narratori contemporanei è una nuova casa editrice nata dalla join venture di uno staff di esperti editor in grado di valutare le opere pubblicabili, uno staff editoriale e dalla collaborazione con la libreria Delos Store: il quarto membro della join venture sei tu. Se cerchi un editore e credi in te stesso e nel tuo lavoro scrivici all'indirizzo autori@narratoricontemporanei.it, oppure visita il nostro sito: www.narratoricontemporanei.it.

HARRY TURTLEDOVE AGENTE DI BISANZIO

L'impero Bizantino è il mondo nel quale Harry Turtledove, maestro della storia alternativa, dà il meglio di sé. Odissea Fantasy propone un nuovo libro ambientato in questo mondo

Basil Argyros

Se il mondo non avesse conosciuto la grande espansione araba che si estese dalle coste dell'Atlantico alle frontiere della Cina, l'impero Bizantino non sarebbe mai stato costretto a cedere territori agli invasori, né a difendere Costantinopoli dall'assedio che sarebbe stato il principio della sua rovina. Anzi, senza più alcuna pressione a oriente, Bisanzio avrebbe potuto giocare un ruolo decisivo nel mondo occidentale.
Però anche la Persia avrebbe acquisito una diversa forza politica: anch'essa, priva della pressione araba, sarebbe diventata l'unica potenza in grado di contrastare l'Impero e fomentare al suo interno disordini per destabilizzarlo. È in questo mondo che agisce Basil Argyros, soldato, spia e agente dell'Impero, chiamato a contrastare le mire espansionistiche dello Stato nemico. Apparentemente il suo ruolo deve svolgersi in un contesto privo di cambiamenti radicali, ma ben presto Argyros impara a sue spese che le tensioni politiche possono essere più drammatiche di una guerra aperta.
E' il nuovo libro di Harry Turtledove nella collana Odissea Fantasy, Basil Argyros Agente di Bisanzio (Agent of Byzantium), Odissea Fantasy 2, Delos Books, pagg. 320, euro 16.
Acquistalo su Delos Store: www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=22607
Per abbonarsi a Odissea Fantasy: www.delosstore.it/riviste/scheda.php?id=21912

WRITERS MAGAZINE E GLI ITALIANI IN LIBRERIA

Un dossier sugli scrittori italiani: ma è vero che stanno ricominciando a vendere come si deve?

WMI 6

E' pronto il sesto numero della rivista Writers Magazine Italia, uno strumento indispensabile per gli scrittori, un punto di riferimento tecnico e culturale per chi vuole avvicinarsi al mondo della scrittura in ogni sua forma, dalla narrativa alla poesia, dal giornalismo alla sceneggiatura.

In questo numero: Dossier Gli italiani tornano in libreria? - I segreti degli scrittori professionisti - 9 racconti - Mestiere di scrivere: il titolo - Tecnica: lezioni di stile - Protagonisti: Massimiliano Governi, Joe Lansdale, Michele Trecca.

Col l'uscita del nuovo numero è stata anche bandita la nuova edizione del premio Writers Magazine, dedicato questa volta alle poesie a tema "L'erotismo".

Acquistalo su Delos Store: www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=22845
Per abbonarsi alla rivista: www.delosstore.it/wmi
Il premio WMI: www.writersmagazine.it/premio/

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 56 millisecondi