:: Home ┬╗ Eventi ┬╗ 2006 ┬╗ Settembre
2006
7
Set

Nuovi modi di proporre la poesia a Torino

Commenti () - Page hits: 1000

"All'inizio scrivevo e basta. Quando mi sono osato a far leggere i miei testi, ho realizzato le difficoltà che avrei incontrato per raggiungere un pubblico con la pubblicazione di Sfioraci.
Ho pensato e cercato dei modi diversi per farli arrivare alle persone.
Con Davide Danio abbiamo cresciuto l'Opiemme nella collaborazione con altre realtà artistiche. Mrfijodor e Nicolò Parodi hanno dato la contaminazione.
Siam venuti in contatto della strada come luogo dove lasciare testi alle persone e fargli incontrare la poesia, con le poesie adesive e i rotolini.
Ogni porta e contesto incontrato ha aperto situazioni diverse.
Così, lungo questo percorso, a settembre affiancheremo Tina Sgrò ed entreremo per la prima volta in una galleria d'arte moderna. Porteremo con noi la strada e la poesia su dei cartelli stradali. Uno dei tanti linguaggi presenti in strada, quello per eccellenza appoggiato ai muri.
E' lo stimolo della mostra stessa che ci ha portato ad evolverci, cercando una soluzione per quel contesto e quella collaborazione specifica.
Lasciare poesia per strada è sia un tentativo di farla scoprire alle persone ma anche un tentativo di portare messaggi e spingere alla riflessione. Sono la strada stessa, i luoghi della città, a suggerire ed ispirare messaggi.
L'idea che c'è dietro questi "cartelli stradali poetici", è lasciare frasi che dialogano con i luoghi dove vengono poste e con i contenitori che li accolgono. Questo sintetizza anche quel processo di stimolo e di ricerca di comunicazione che la strada stessa suggerisce.
Le tele nel nostro caso sono i cartelli stradali e i loro codici, i loro messaggi che mutano i paesaggi della città"

Danzio B. Opiemme

 

INCROCI
Gallerie Dieffe Torino
21 settembre - 31 Ottobre 2006

Tina Sgrò + Opiemme

Al centro della mostra le strade, le nostre città nei dipinti di Tina Sgrò e nella poesia dell'Opiemme.
Questa accompagnerà i paesaggi urbani postmoderni con quelle soluzioni che staccando i testi dalle pagine dei libri le hanno permesso di portarli nelle strade, incontro alle persone.
L'intervento studiato per la sede e l'occasione specifica si compone di una serie di cartelli stradali che fanno da contenitore per poesie adesive e frasi che scherzano e dialogano con il significato della segnaletica.
I muri della galleria come pagine bianche accolgono testi che fanno da sfondo ai quadri esposti. Non sarà un richiamo diretto fra immagine e parola, ma più un inserimento grafico, portatore di emozioni.


Per ulteriori informazioni, comunicato stampa, commento critico:
Mostra Incroci: http://www.opiemme.com/news/incroci-mostra.htm
Comunicato stampa: http://www.opiemme.com/news/comunicatostampa.htm
Sito: http://opiemme.com

Per ricevere fotografie, ed altri dettagli non esitate a contattarci:
scrivi@opiemme.com
Danzio B. - 3496709630

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 53 millisecondi