:: Home » Eventi » 2006 » Luglio
2006
17
Lug

Luci, parole e musica

Commenti () - Page hits: 800

Anche sul web, Enel alza il sipario sull’inedito connubio tra le note di Mozart, Kakhidze e Piazzolla e la moderna prosa di Marco Paolini e Ascanio Celestini. In occasione di tre suggestivi spettacoli-concerto della rassegna “Luci, parole e musica”, in programma il 21, 23 e 25 luglio rispettivamente presso il lungomare di Porto Scuso (Cagliari), la centrale Enel di Piombino, Livorno, e la Reggia di Caserta, il sito dell’Enel <http://www.enel.it/attivita/novita_eventi/archivio/ecsa2006/apertura/>  pubblica on line contenuti speciali e videointerviste dedicate ai protagonisti dell’evento.


Roma, 17 luglio 2006 - Le luci illuminano luoghi di rara bellezza, come la Reggia di Caserta, o di insolito fascino, quale il lungomare di Porto Scuso (Ca), o tradizionalmente esclusi dai circuiti musicali, è il caso delle centrale Enel di Piombino (Li). I suoni sono forti e suadenti come le voci di due grandi protagonisti della scena teatrale italiana, Ascanio Celestini e Marco Paolini. La musica si fa coinvolgente e talentuosa nelle interpretazioni del violista Danilo Rossi e del violoncellista Mario Brunello, rispettivamente alla guida dell’Orchestra d’Archi dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e dell’Orchestra d’Archi italiana dell’Accademia di Santa Cecilia. 


Non solo sul palcoscenico, prosegue la rassegna promossa da Enel “Luci, parole e musica”: l’utente troverà una serie di contenuti speciali sul sito <http://www.enel.it/attivita/novita_eventi/archivio/ecsa2006/apertura/>  della società, in occasione di tre delle 12 date in programma (21 luglio, spettacolo-concerto presso la piazza principale di Porto Scuso; il 23, Centrale di Piombino e il 25 Reggia di Caserta). Oltre al programma completo dei prossimi appuntamenti della quarta edizione dell’evento, al resoconto delle serate e alle biografie dei protagonisti, presto on line anche le videointerviste a Paolini, Celestini, Rossi, Brunello e al pianista Stefano Bezziccheri. 
 

Nel dettaglio, il 21 luglio, Paolini proporrà “La donna dell’altro secolo” accompagnato da Mario Brunello, che dirigerà l’Orchestra d’Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia; il 23 e 25 luglio sarà la volta di Ascanio Celestini, che nella magica atmosfera della Reggia di Caserta interpreterà i “Racconti dalla tradizione italiana delle fiabe popolari”, intervallati da celebri note eseguite dal pianista Bezziccheri e dall’Orchestra d’Archi italiana dell’Accademia del Teatro alla Scala, diretta da Mario Brunello. Sul sito dell’Enel, anche un celebre monologo di Celestini e le personali riflessioni di Paolini su “La donna dell’altro secolo”. 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 53 millisecondi