:: Home » Eventi » 2006 » Giugno
2006
7
Giu

I Rifugi della Memoria

Commenti () - Page hits: 850

I RIFUGI DELLA MEMORIA

Viaggio alla scoperta della memoria attraverso luoghi, musica e immagini

Dal lavoro svolto nell’anno 2005 dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Casalecchio che ha “ritrovato” e riconsegnato alla città la memoria dei rifugi – e dei rifugiati – attraverso un’opera minuziosa di ricerca e ripristino, nasce un progetto sulla e per la memoria per tutte le età e per tutte le conoscenze: I rifugi della Memoria. Un progetto all’interno della programmazione culturale estiva “A mente Fresca” che vede unirsi all’Assessorato all’Ambiente, l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato Pace Diritti e Partecipazione in un obbiettivo unitario e condiviso dall’intera Amministrazione Comunale.

Materiale ideale da cui partire è sicuramente la storia dei nostri partigiani, i luoghi in cui hanno sofferto per consentirci oggi di vivere (quasi) senza guerre, le musiche che li hanno accompagnati pensando al loro futuro, ai figli, ai nipoti, a noi insomma . Da qui, poi, ci si allarga a macchia d’olio, la memoria si espande ai quei civili che dentro i rifugi hanno vissuto la loro vita quotidiana con le loro famiglie via via fino al territorio, ai suoi palazzi, alle sue voci, ai ricordi dei bambini di ieri e alla scoperte di memorie di quelli di oggi.

Cinque appuntamenti che vedranno l’accompagnamento musicale di gruppi legati al festival Acordeons, il festiv al dedicato ai linguaggi e alle capacità espressive degli strumenti ad ancia libera nei diversi m ondi musicali in cui vengono utilizzati. Germano Maccioni, attore e regista, per tutte e cinque le serate, offrirà la visione delle sue pellicole originale espressamente create per l’evento e dedicate alla memoria individuale, alla memoria collettiva e alla memoria dei luoghi.

Il primo appuntamento, dunque, sabato 10 giugno al Pra’ znein, dalle 17.00, all’interno della manifestazione Fiuminfesta 2006, con la presentazione del progetto I rifugi della memoria: interverranno Simone Gamberini (Sindaco di Casalecchio di Reno), Beatrice Grasselli (Assessore all’Ambiente) e Maurizio Patelli (Assessore Pace, Diritti, Partecipazione). Mercoledì 21 giugno , invece, le visite guidate con accompagnamento visivo e musicale al rifugio “Ettore Muti”. Terzo appuntamento, mercoledì 28 giugno, all’Albergo Perdetti: storico albergo, attualmente in disuso, appartenente alla memoria storica di Casalecchio. Si prosegue giovedì 6 luglio con un breve percorso a piedi tra musiche e parole (partenza da Piazza dei Caduti) e una discussione tra Germano Maccioni e un “testimone” su I rifugi della memoria. Ultimo appuntamento mercoledì 12 luglio, al parco della Chiusa/Talon, con la grande festa de I rifugi della memoria dove testimoni, musicisti, registi, organizzatori si uniranno a chi ha voglia di rallegrarsi per la memoria ritrovata e quella ancora da cercare. Per tutta la serata proiezione dei film documentario, musica dal vivo e non, degustazione di prodotti biologici del territorio (a cura dell’Ass. Terre di Gaia), giochi, chiacchiere, domande e risposte, visite al rifugio “Ettore Muti”, musica e danze popolari con La Carampana (Anna Malervisi, organetto; Roberto Bucci, violino; Marina Valli, chitarra; Giuseppe Gallegati, violoncello; ballerini e animazione).

Info: Asse ssorato alla Cultura 051-598243/ 246 – email: cultura@comune.casalecchio.bo.it .

Distinti saluti.

Daniele Franco

Ufficio Stampa Casa della Conoscenza

Casalecchio di Reno, 07 giugno 2006

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 104 millisecondi