:: Home » Eventi » 2006 » Maggio
2006
15
Mag

SHOZO SHIMAMOTO A NAPOLI 25-28 maggio

di
Commenti () - Page hits: 1000

SHOZO SHIMAMOTO A NAPOLI 25-28 maggio

25 maggio Convegno di Presentazione

all’Accademia di Belle Arti (via Costantinopoli) h. 11.00

26 maggio Shozo Shimamoto opere anni ’50 - 90

Fondazione Morra (via Vergini 19) h. 19.00

27 maggio Rombo di suono scintillante per Dante, Beatrice e Virgilio

Concerto per pianoforte di Charlemagne Palestine

Un’Arma per la Pace

Performance di Shozo Shimamoto

Piazza Dante h. 19.00

La Fondazione Morra , in collaborazione con la Pari&Dispari Agency di Reggio Emilia - Archivio Storico di Rosanna Chiessi, presenta una grande iniziativa inscritta all’interno del ciclo di manifestazioni previste per il Maggio dei Monumenti 2006 a Napoli. Si tratta di una serie di eventi incentrati sulla figura di Shozo Shimamoto, uno dei maggiori esponenti del Gruppo Gutai, movimento artistico Giapponese fondato nel 1954 dagli artisti Jiro Yoshihara, Akira Kanayama, Saburo Murakami e Kazuo Shiraga che mette al bando il pennello per utilizzare strumenti e tecniche alternativi per stendere il colore sulla tela: corpi nudi, lanci di pittura da gru fino ad armi da fuoco come cannoni o elicotteri, e che malgrado il grande impatto a livello internazionale risulta ancora poco conosciuto in Italia.

Gli eventi saranno preceduti da un Convegno di presentazione presso il Teatro dell’ Accademia di Belle Arti Giovedì 25 maggio alle ore 11.00, un’occasione per commentare e riflettere sulla rilevanza del Movimento Gutai e dell’evento napoletano alla presenza degli organizzatori e degli studiosi, degli allievi e della stampa.

Sulla produzione artistica del Maestro Shozo Shimamoto, che anticipò con la sua attività artistica i grandi cambiamenti dell’arte occidentale dei primi anni sessanta, verrà inaugurata la mostra antologica Shozo Shimamoto. Opere anni ’50 - 90” allestita nelle sale di Palazzo dello Spagnuolo dal 26 maggio e aperta al pubblico per circa un mese. Saranno visibili opere di notevole importanza, fra cui una grossa tela di cashmere di circa 6x6m. con sopra i resti di un lancio di bottiglie ripiene di colore mai esposta prima, una produzione del 2000 realizzata a Londra in occasione del Japan Year, e una preziosissima opera realizzata nel 1967.

Sabato 27 maggio la storica Piazza Dante farà da cornice e palcoscenico a un evento irripetibile: il Maestro Shimamoto sollevato di 30 mt. da una gru lancerà sfere con bicchieri pieni di colore su una grossa tela (10x10 mt) posizionata nella suggestiva piazza. La Performance Un’arma per la pace, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato al Turismo del Comune di Napoli, mette in primo piano la funzione educativa ed etica oltre che artistica dell’iniziativa, è aperta a tutti gli interessati e si svolgerà dalle ore 19.00 per un’ora circa.

La Performance sarà preceduta dalle sonorità dell’americano, belga d’adozione, Charlemagne Palestine , con una composizione per pianoforte armonico dal titolo Rombo di Suono Scintillante per Dante, Beatrice e Virgilio , un'avventura sonora nella tecnica Strumming (strimpellare) che il compositore ha inventato negli anni sessanta e che ha esplorato durante gli ultimi 40 anni trasformando il pianoforte del XIX secolo in un suono sintetizzato del XX secolo ed in questo nuovo lavoro vaga attraverso una divina commedia dei suoni visitando l’Inferno, il Purgatorio ed il Paradiso come contrappunto spontaneo alla performance Un’arma per la Pace di Shimamoto.

Per informazioni: Fondazione Morra Istituto di Scienze delle Comunicazioni Visive

Palazzo dello Spagnuolo Via Vergini 19 – 80137 Napoli Tel. 081 4420923 - Fax 081 454064 Mail: fondazmorra@virgilio.it

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 48 millisecondi