:: Home » Eventi » 2006 » Maggio
2006
11
Mag

I ''Corti'' bolognesi a Officine Minganti

di
Commenti () - Page hits: 1050

I “CORTI” BOLOGNESI

AL CENTRO COMMERCIALE OFFICINE MINGANTI

 

Bologna, 11 maggio 2006 – Continua il ciclo di eventi dal titolo “Le arti salutano l’apertura delle Ex Officine Minganti”: musica, cinema, fotografia, danza, architettura e laboratori d’arte per bambini si alterneranno negli eventi proposti durante tutto il mese di maggio. Domani, venerdì 12 maggio sarà la volta del cinema: una rassegna di cortometraggi di giovani registi del territorio bolognese, realizzati, montati e prodotti indipendentemente a Bologna e per Bologna, a cura della Mammut Film. Le proiezioni sono gratuite e si svolgeranno all’interno del centro Commerciale Officine Minganti, nello spazio ristorazione dalle ore 13.30 in poi.

 

Per tutto il pomeriggio, a ritmo continuo, verranno dunque offerti al pubblico del Centro Commerciale Officine Minganti “piccoli e brevi gioielli” che parlano di luoghi, facce, confronti, scontri, mestieri e nullafacenza, idee geniali e persone banali.

 

Le proposte muovono da e verso l’obiettivo di offrire un cinema che stabilisca un contatto con la gente in modo diretto, partecipativo, un’esperienza di visione e fruizione cinematografica ma anche un modo diverso di relazionare con il pubblico. Contatto diretto che si palesa anche nell’utilizzo di spazi non convenzionali per l’allestimento di uno “spazio cinema” come parchi, centri sociali, prati, cortili di case, fermate d’autobus, piccoli paesini ma anche grandi piazze e – ovviamente – centri commerciali. Perché “l’arte” di vivere un luogo pubblico è anche re-inventare continuamente la fruizione degli spazi e le modalità di incontrarsi.

 

Molti dei registi e dei cineasti presenti in  questa rassegna ha vissuto l’esperienza del progetto da Bologna a Sodankyla senza sudare cine-circo itinerante organizzato dal gruppo 28senza per l’Europa recentemente divenuto anche film-documentario per la regia di Dario Zanasi e Bernardo Bolognesi

 

La Mammut film, composta nel 2005 da Michele Cogo, Ilaria Malagutti, Michele Mellara, Francesco Merini, Alessandro Rossi, è una giovane e vivacissima realtà bolognese di autori e produttori indipendenti che da oltre dieci anni opera nel campo delle produzioni cinematografiche, letterarie e teatrali ottenendo premi e riconoscimenti tra cui il Premio Solinas e la candidatura al David per fortezza Bastioni, la partecipazione al premio Sergio Leone e i 5 mesi ininterrotti di programmazione di Cavedagne il primo premio al concorso Iceberg per Un giorno ideale per i pescibanana, e molti altri .

 

La Mammut Film è nata per raccogliere queste diverse esperienze e convogliarle verso la produzione condivisa di film, documentari, eventi e pubblicazioni, con un occhio di riguardo anche per lo sviluppo di progetti altrui e la didattica. Di grande successo la loro iniziativa del 2005 Cinecirco cinema itinerante per tutta la Provincia di Bologna dotato ogni comfort: furgone, schermo, proiettore, pellicole, registi, vino e salame. www.mammutfilm.it, infine è il sito sul quale trovare tutto l’archivio delle produzioni del gruppo.

 

 

Distinti Saluti.

 

Ufficio Stampa

ComunicaMente

Daniele Franco – daniele_franco@hotmail.it

Tel. 338-9252411

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 65 millisecondi