:: Home » Eventi » 2006 » Aprile
2006
28
Apr

Iniziative Bollati Boringhieri

di
Commenti () - Page hits: 1100

 

1856 – 2006

Anniversario della nascita di

Sigmund Freud

 

Le iniziative organizzate dalla casa editrice Bollati Boringhieri

 

 

Torino

 

6 maggio – 6 giugno, Cavallerizza Reale – Maneggio Chiablese

“La rivoluzione di Sigmund Freud”

mostra fotografica

 

dal 6 maggio, Cinema Massimo/Museo Nazionale del Cinema

“Psicoanalisi e cinema. Un affascinante equivoco centenario”

rassegna cinematografica

 

7 maggio, Fiera del Libro

L’avventura della psicoanalisi. Buon compleanno Freud

Le interviste impossibili

Edoardo Sanguineti intervista Paolo Bonacelli nel ruolo di  Sigmund Freud

e propone una selezione di testi freudiani

 

23 maggio

Genova, Milano

 

24 maggio

Napoli, Palermo

 

25 maggio
Roma, Firenze

 

Librerie Feltrinelli

Viaggio in Italia – letture sui viaggi di Sigmund Freud

 

 

 

Per informazioni: www.bollatiboringhieri.it

 

Il 6 maggio di 150 anni fa nasceva a Vienna Sigmund Freud. La Bollati Boringhieri, casa editrice italiana del padre della psicoanalisi, propone per il mese di maggio una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di offrire a un pubblico più allargato l’occasione per conoscere l’itinerario esistenziale e di pensiero dello scienziato del profondo.

 

Il 6 maggio sarà inaugurata a Torino, alla Cavallerizza Reale - Maneggio Chiablese (via Giuseppe Verdi 9), la mostra fotografica “La rivoluzione di Sigmund Freud”, organizzata in collaborazione con Torino Capitale Mondiale del Libro, Città di Torino,  Regione Piemonte e  Gruppo Bodino.

La mostra, curata dalla casa editrice Bollati Boringhieri, vuole ripercorrere, attraverso la suggestione delle immagini fotografiche dell’epoca, la parabola di un mondo privo di centro che rappresentò la scenografia inedita e feconda nel quale Sigmund Freud elaborò il suo pensiero rivoluzionario.

La mostra è suddivisa in sette sezioni: Le origini (1856 – 1888), L’invenzione della psicoanalisi (1888 – 1900), Il movimento psicoanalitico (1901 – 1911), Le sorti dell’umanità (1912 – 1922), La malattia e l’eredità (1923 – 1929), L’avvento del nazismo e la diaspora (1929 – 1938), La morte (1939).

 

Sempre a Torino, il 6 maggio alle ore 20.30, al Cinema Massimo, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, verrà proiettato il film, Io ti salverò di Alfred Hitchcock, primo lungometraggio della rassegna cinematografica “Psicoanalisi e cinema. Un affascinante equivoco centenario”, curata da Simona Argentieri. Il mezzo cinematografico nelle mani di grandi registi - da Alfred Hitchcock a  Woody Allen a Mark Sandrich – come grimaldello per aprire le porte che si spalancano sui lunghi e bui corridoi della psiche umana.

 

Il 7 maggio alle ore 18.30, a Torino alla Fiera del Libro (Sala Azzurra), sarà presentata eccezionalmente “Un’intervista impossibile” in cui lo scrittore Edoardo Sanguineti si confronta con Sigmund Freud (Paolo Bonacelli). E’ l’incontro, sul filo dell’ironia e della provocazione intelligente tra l’intellettuale di oggi e il fondatore della psicoanalisi ancora immerso nelle aporie del trascorso e della sua genialità, proposto in una puntata della trasmissione radiofonica Le interviste impossibili, realizzate con grande successo nel 1974 dalla Rai. Nello stesso appuntamento verrà proposta una selezione di testi freudiani.

 

Il 23, 24 e 25 maggio, infine, nelle librerie Feltrinelli di sei città italiane (23 maggio - Genova, Milano, 24 maggio Napoli, Palermo e 25 maggio - Roma, Firenze), si terranno delle letture tratte dall’epistolario e dalle opere di Sigmund Freud, in cui il medico viennese offre curiose e raffinate descrizioni delle città italiane da lui amate.

 

 

 

 

Per informazioni

Bollati Boringhieri editore

Corso Vittorio Emanuele II, 86 – 10121 Torino

Tel. 011 5624259

 

Ufficio Stampa

bollatiboringhieri@stilema-to.it

roberta.canevari@stilema-to.it

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 51 millisecondi