:: Home ¬Ľ E-Book ¬Ľ 2004 ¬Ľ Giugno
2004
22
Giu

Benaresyama

Commenti () - Page hits: 2400
Dettagli
Genere: Fantasy
Lingua: italiano
Lunghezza: circa 79700 parole (tempo di lettura: 250-362 minuti)
Prezzo: Gratis
Descrizione: Romanzo fantasy/fantascientifico di Federico Mori che spazia tra mitologia e fumetti - pubblicato in precedenza a puntate su KULT Underground.
Estratto

Prefazione



In principio creammo il cielo e la terra. Ora la terra era informe e deserta e le tenebre coprivano l'abisso e il nostro spirito aleggiava sulle acque. Dicemmo: '' Sia la luce ! '' E la luce fu. Vedemmo che la luce era cosa buona e separammo le luce dalle tenebre, e fu sera e mattina: primo giorno.
Dicemmo: '' Sia il firmamento in mezzo alle acque per separare le acque dalle acque ''. Creammo il firmamento e lo chiamammo cielo, e fu sera e mattina: secondo giorno.
Dicemmo: '' Le acque che son sotto il cielo, si raccolgano in un luogo e appaia l'asciutto''. E così avvenne. Chiamammo l'asciutto terra e la massa delle acque mare e dicemmo: '' La terra produca germogli, erbe che producano seme e alberi da frutto, che facciano sulla terra frutto con il seme, ciascuno secondo la sua specie '' E così avvenne: terzo giorno.
Dicemmo: '' Ci siano luci nel firmamento del cielo, per distinguere il giorno dalla notte: servano da segni per le stagioni, per i giorni e per gli anni e servano da luci nel firmamento del cielo per illuminare la terra'' E così avvenne, facemmo la luce maggiore per regolare il giorno, e la luce minore per regolare la notte, e le stelle. E vedemmo che era cosa buona: quarto giorno.
Dicemmo: '' Le acque brulichino di esseri viventi e uccelli volino sopra la terra, davanti al firmamento del cielo '' Vedemmo che era cosa buona e li benedicemmo: quinto giorno.
Dicemmo: '' La terra produca esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e bestie selvatiche secondo la loro specie '' . E vedemmo che era cosa buona. Poi dicemmo: '' Facciamo l'uomo a nostra immagine e somiglianza, e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche'' Creammo l'uomo a nostra immagine e somiglianza, lo benedicemmo: sesto giorno.
Così portammo a compimento il cielo e la terra e tutte le loro schiere. Allora nel settimo giorno portammo a termine il lavoro che avevamo fatto e cessammo da ogni nostro lavoro. Benedicemmo il settimo giorno e lo consacrammo, perché in esso avevamo cessato da ogni lavoro che noi creando avevamo fatto.
Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, i nostri figli videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. Allora dicemmo: '' Il mio potere non resterà sempre nell'uomo, poiché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni''.
Ma in seguito vedemmo che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male. E ci pentimmo di aver fatto l'uomo sulla terra e ce ne addolorammo in cuor nostro. Dicemmo: '' Stermineremo dalla terra l'uomo che ho creato: con l'uomo anche il bestiame e i rettili e gli uccelli del cielo, poichè siamo pentiti d'averli fatti ''. Ma Noè trovò grazia ai nostri occhi. Questa è la storia dei tre doni di Noè.
Noè era uomo giusto e integro tra i suoi contemporanei e camminava con noi. A Noè donammo tre Angeli, Sem, Cam, Iafet, e infine un Bresakr, poiché adempisse, anche dopo la sua morte, il sacro patto stipulato sul monte Ararat,sacro a noi e custode del patto.

Download
e-paperback
401 kb
Contiene testo/immagini
non richiede lettore esterno
leggibile solo su Windows
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
292 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore lettore Windows o lettore Java (gratuiti)
leggibile su Windows + (con lettore Java) Mac / Linux...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
e-pub
266 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari / iPhone/iPod Touch (con Stanza)...
PalmDOC
252 kb
Contiene solo testo
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
PalmReader
231 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
240 kb
Contiene testo/immagini (hires)
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
MS Reader
222 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / WinCE
Adobe PDF
501 kb
Contiene testo/copertina
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / PocketPC / Palm OS / Symbian OS...
0 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per Sony Reader
0 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per iLiad
Per i formati in cui è richiesto un lettore (un programma aggiuntivo che consenta la visualizzazione dell'e-book) nella descrizione sulla destra è fornito anche il link al più comune di questi programmi scaricabili gratuitamente.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Mori

Federico Mori è nato a Modena nel Febbraio del 1980. Ha pubblicato su Kult Underground Benaresyama tra il Marzo 1999 e Dicembre 2000 , la sua prima prova letteraria sulle grandi distanze. Dopo aver conseguito la maturità classica al liceo L.A. Muratori , ha intrapreso studi di Economia Aziendale alla facoltà di Modena, nella quale attualmente frequenta il terzo anno. Ha partecipato a svariati concorsi letterari, tra i quali si ricordano le prime tre edizioni del concorso 8KO- , con piazzamenti dal primo al quarto posto, Nella rete del Giovane Holden , e così via. Nella sua produzione letteraria si annoverano anche saggi di svariata natura.
Oltre alla letteratura nella sua pi√Ļ ampia accezione, si dedica a sport, pratica arti marziali, ama utilizzare i computer in qualsiasi modo e al momento suona nella cover band Seventh Wave.
Attualmente sta lavorando a Man Inhuman Machine, un racconto sull'incapacità di comunicare.

:: E-Book recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 77 millisecondi