:: Home » Articoli » 2007 » Gennaio
2007
16
Gen

Elogio della guerra

Commenti () - Page hits: 1200

 

 

Quello che mi piace maggiormente nel modo di scrivere di Massimo Fini è l’estrema concretezza, accompagnata da una chiarezza di esposizione, pur in presenza di analisi altamente approfondite.

Anche questo saggio presenta tali caratteristiche che agevolano non poco la lettura a fronte di argomentazioni normalmente complesse, ma che nella trattazione dell’autore sono di immediata e univoca comprensibilità.

La guerra viene esaminata nelle sue funzioni, nelle ragioni che la determinano, nelle sue pulsioni e nella sua moralità.

Massimo Fini, indubbiamente pacifista, affronta il problema senza remore, visto che è connaturato all’uomo, quasi facesse parte del suo DNA.

Al riguardo raccomando di leggere le due prefazioni, scritte una il 9 aprile 1999 e l’altra nel febbraio del 2003, in quanto estremamente significative di reazioni e comportamenti constatati in così breve tempo sullo scenario mondiale dei conflitti.

Pagina dopo pagina ci sarà possibile comprendere l’aspetto della guerra sotto il profilo sociologo, psicologico ed economico e alla fine della lettura apparirà chiaro che per vivere sempre in pace ciò che dovrà mutare profondamente è l’uomo, nella sua più intima struttura.

Massimo Fini, di padre toscano e di madre russa, nasce sul lago di Como il 19/11/1943. Dopo la laurea in giurisprudenza e diversi lavori minori approda nel 1970 al giornalismo, dapprima all'”Avanti”, poi al “Giorno”. Attualmente lavora per il “Giorno”, “Il Gazzettino”, “La Nazione” e “Il Resto del Carlino”. Ha pubblicato:La Ragione aveva Torto?' (Camunia 1985, ripubblicato da Marsilio in edizione tascabile nel 2004); ‘Elogio della guerra' (Mondadori 1989 e Marsilio 1999); ‘Il Conformista' (Mondadori 1990); ‘Nerone, 2000 anni di calunnie' (Mondadori 1993); ‘Catilina, ritratto di un uomo in rivolta' (Mondadori 1996); ‘Il denaro, "sterco del demonio"' (Marsilio 1998); "Dizionario erotico, manuale contro la donna a favore della femmina", (Marsilio 2000); “Nietzsche, L'apolide dell'esistenza" (Marsilio 2002), "Il vizio oscuro dell'Occidente" (Marsilio 2003) ; "Sudditi" (Marsilio 2004); “Il ribelle dalla A alla Z” (Marsilio 2006).

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Renzo Montagnoli
Renzo Montagnoli nasce a Mantova l’8 maggio 1947. Laureato in economia e commercio, dopo aver lavorato per lungo tempo presso un’azienda di credito ora è in pensione e vive con la moglie Svetlana a Virgilio (MN). Suoi racconti e poesie sono pubblicati sulle riviste letterarie Isola Nera, Prospektiva, Writers Magazine Italia e Carmina. E’ il dominus del sito culturale Arteinsieme (www.arteinsieme.net). Blog:  http://armoniadelleparole.splinder.com  
WEB: www.arteinsieme.net
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 63 millisecondi