2004
27
Ott

Mi piacciono i baci

Commenti () - Page hits: 800

(Yuri Leoncini - Gaffi (Roma, 2004))

Il racconto breve è un genere letterario difficile da praticare, soprattutto perché deve avere al suo interno una storia molto sintetica (quassi un flash) e deve essere narrata in modo diverso dai romanzi di ampio respiro. Yuri Leoncini con questa raccolta è all’esordio narrativo ma dimostra già molto mestiere. Mi piacciono i baci è composto da cinque racconti che rappresentano un viaggio nel mondo dei sensi e sono scritti con uno stile rapido e accattivante. La Leoncini usa un italiano moderno, senza fronzoli e inutili orpelli, ma conosce il senso del ritmo, la musicalità della frase e la tensione narrativa.

Il racconto che dà il titolo alla raccolta è un piccolo gioiello narrativo. Troviamo una prosa poetica che si interrompe e lascia il posto al ricordo, al flashback per poi tornare sul leit motiv di Mi piacciono i baci. Il racconto esprime sensazione quasi tattili e l’autrice analizza il bacio in tutte la sue forme e manifestazioni. La Leoncini costruisce una storia breve ricca di tensione narrativa e di descrizioni rapide e toccanti. Comprendiamo poco a poco che il protagonista sta subendo una grave operazione e che ha subito un terribile incidente.

Pure gli altri quattro racconti sono all’altezza del primo.

Il tocco è quasi un racconto fantastico che ricorda il Buzzati dei Sessanta racconti e molte leggende del passato. L’odore ha qualcosa di surreale, sfrutta al meglio lo strumento del dialogo e cattura il lettore sino a un finale sospeso. L’accordo ha il fascino del legame misterioso che tiene uniti i due protagonisti e che alla fine si scioglie davanti alle onde del mare che si infrangono sulle scogliere. Il Beep è un esempio di racconto con finale a sorpresa davvero ben riuscito perché il lettore viene inserito in una tensione da racconto horror e solo nelle righe comprende quello che è accaduto.

In definitiva Mi piacciono i baci è una raccolta di racconti atipica nel panorama narrativo italiano. La Leoncini racconta delle storie, secondo la tradizione dei migliori narratori (da Calvino a Buzzati), e non si fa sedurre da tentazioni sperimentali. L’autrice possiede la non comune dote della narratrice che cattura pagina dopo pagina e i suoi punti di forza sono lo stile accurato e la costruzione narrativa. Yuri Leoncini prende per mano il lettore e lo accompagna lungo la strada impervia delle sue sensazioni. Vi garantisco che lo sa fare molto bene e che leggendo le sue storie vi riconcilierete con la buona narrativa italiana contemporanea. Non so voi, ma io ne sento spesso il bisogno e mi fa piacere scoprire che non tutti i giovani narratori italiani sono impegnati a "raccontare il niente".

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Gordiano Lupi

Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Collabora con La Stampa di Torino. Traduce gli scrittori cubani Alejandro Torreguitart Ruiz e Yoani Sánchez. Ha pubblicato molti libri monografici sul cinema di genere italiano per la casa editrice romana Profondo Rosso. Collabora con www.tellusfolio.it curando rubriche su Cuba, cinema italiano e narrativa italiana. Tra i suoi lavori più recenti: Cuba Magica – conversazioni con un santéro (Mursia, 2003), Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Almeno il pane Fidel – Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Mi Cuba (Mediane, 2008), Fellini - A cinema greatmaster (Mediane, 2009), Sangue Habanero (Eumeswil, 2009), Una terribile eredità (Perdisa, 2009), Per conoscere Yoani Sánchez (Il Foglio, 2010), Fidel Castro – biografia non autorizzata (A.Car, 2010), Velina o calciatore, altro che scrittore! (Historica, 2010). Cura la versione italiana del blog Generación Y della scrittrice cubana Yoani Sánchez e ha tradotto per Rizzoli il suo primo libro italiano: Cuba libre – Vivere e scrivere all’Avana (2009). Pagine web: www.infol.it/lupi


MAIL: lupi@infol.it
WEB:
www.infol.it/lupi
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 339 millisecondi