2005
10
Dic

Fetish

media 2 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 2100

Fetish

I Classici dell’erotismo n. 17

(Cristina Fabris e Luciana Del Re - Coniglio Editore)

 

Francesco Coniglio è rimasto uno degli ultimi editori italiani a pubblicare erotismo serio e di qualità ed è forse l’unico che affronta con decisione un mercato ormai preda dell’audiovisivo. La rivista Blue è da tempo punto di riferimento fondamentale per la cultura dell’erotismo e si definisce con orgoglio contemporanea all’imbecillità. Nel mio personale modo di intendere la parola imbecillità la interpreto come contemporanea al mondo televisivo e alle isole dei famosi, ma anche agli scrittori del niente e agli erotismi raffazzonati stile Melissa Panariello. Blue fa erotismo raffinato, pubblica firme di grande livello internazionale e raccoglie interventi critici legati al mondo dell’erotismo. Si occupa persino di poesia con Marcello Veneziani, ci sono recensioni di libri curate da Roberto Carvelli e ovviamente fumetti e racconti molto interessanti. Accanto a Blue troviamo la più sbarazzina e giovanile rivista X Comics, dedicata soprattutto alla scoperta di nuovi autori italiani di fumetti (su tutti citerei Oscar Celestini e il gruppo di autori che orbita attorno a Enrico Teodorani…). X Comics è più spregiudicata ed esplicita di Blue, non lascia intravedere ma mostra con decisione e senza falsi pudori. D’altra parte si rivolge a un pubblico adulto… Da una costola di Blue e di X Comics nascono I classici dell’erotismo che sono giunti al volume 17 con Fetish, un bel fumetto scritto da Luciana Dal Re e disegnato da Cristina Fabris. La storia ricorda molto da vicino un classico come Histoire d’O e racconta la iniziazione erotica di una brava ragazza, mentre il disegno è accattivante e dal tratto classico, un po’ alla Milo Manara. Luciana Dal Re la conosciamo già per il bel libro di racconti L’indipendenza della vagina (Coniglio editore) mentre Cristina Fabris è una firma regolare di X Comics e del francese BD X. Se vi piace l’erotismo è un’accoppiata da non perdere. Vi troverete in compagnia della protagonista (Vanessa) durante la sua discesa all’inferno verso gli istinti più primordiali e peccaminosi. Il finale è decisamente sorprendente.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Gordiano Lupi

Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Collabora con La Stampa di Torino. Traduce gli scrittori cubani Alejandro Torreguitart Ruiz e Yoani Sánchez. Ha pubblicato molti libri monografici sul cinema di genere italiano per la casa editrice romana Profondo Rosso. Collabora con www.tellusfolio.it curando rubriche su Cuba, cinema italiano e narrativa italiana. Tra i suoi lavori più recenti: Cuba Magica – conversazioni con un santéro (Mursia, 2003), Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Almeno il pane Fidel – Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Mi Cuba (Mediane, 2008), Fellini - A cinema greatmaster (Mediane, 2009), Sangue Habanero (Eumeswil, 2009), Una terribile eredità (Perdisa, 2009), Per conoscere Yoani Sánchez (Il Foglio, 2010), Fidel Castro – biografia non autorizzata (A.Car, 2010), Velina o calciatore, altro che scrittore! (Historica, 2010). Cura la versione italiana del blog Generación Y della scrittrice cubana Yoani Sánchez e ha tradotto per Rizzoli il suo primo libro italiano: Cuba libre – Vivere e scrivere all’Avana (2009). Pagine web: www.infol.it/lupi


MAIL: lupi@infol.it
WEB:
www.infol.it/lupi
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 61 millisecondi