:: Home » Articoli » 2016 » Luglio
2016
7
Lug

La ragazza selvaggia

Commenti () - Page hits: 550
Marsilio (Venezia, 2016)
pag. 174, euro 16.50
 
Nel ventre delle solitudini umane, brilla il cero della bella solitudine della natura. La ricercatrice Tessa, nonché nipote di strega, s'imbatte nell'oramai inselvatica Dasha; che era stata persa nel bosco dalla sorella Nina (l'altra figlia adottiva, reduce del disastro di Chernobyl, dell'imprenditore Held - già in affari in terra Ucraina-). "Favola nera, allegoria, romanzo filosofico e romanzo familiare", ha detto il Giglioli, a nostro avviso con tanta esagerazione e dosi eccessive d'enfasi, sulla Lettura. Il narratore onniscente, comunque, mantiene bene lo scontro frontale coi personaggi. E assicura loro quel ritmo giustamente calibrato. Come qualche volta accade, invece, sarà Cortellessa a rendere uno spunto interessante per l'opera: "Molti dei temi di quest’autrice così ossessiva – ancorché a loro volta addomesticati nella struttura romanzesca – splendono qui col consueto, perentorio nitore. Resta un senso di mistero – che duplica ogni presenza in gemellarità imperfette: alle due ragazze corrispondono Stellaria e Stellanova, Tessa e Nicola, eccetera – e insieme un’inquietudine panica che fa venire, a tratti, davvero i brividi", ha riportato su Ttl. Come appunto in un film di Truffaut, il riferimento principale è il soggetto smarrito dentro la natura. L'isolamento nel quale Dasha è rimasta per dieci anni incontra l'isolamento nel quale Tessa ha scelto d'andare per la realizzazione del progetto "Stellaria": una riserva naturale cresciuta su un borgo abbandonato. Il genitore comunque, mentre anche Nina finisce in uno stadio di grande difficoltà (va in coma), con Tessa e l'altro fratello Nicola cerca di far tornare la ragazza alla civiltà. A tratti, dunque, troviamo ambienti un po' riconducibili al romanzo "Caccia" (Ponte alle grazie, 2012) della nostra. Nonostante l'apparenza d'una maglia di realismo. Che insomma ci faranno vagare storditi e stupiti nel libro.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 65 millisecondi