:: Home » Articoli » 2016 » Aprile
2016
27
Apr

La sirena delle cinque

Commenti () - Page hits: 700
prefazione d'Ivan Della Mea
DeriveApprodi (Roma, 2015)
pag. 93, euro 12.00
 
Me l'ero perso. Ma ho rimediato. Pubblicato per la prima volta presso la meno fortunata JacaBook, il secondo libro scritto da Barbara Balzerani, "La sirena delle cinque", l'anno scomporso anche questo è entrato a far parte del catalogo di Bianchi. Più che le esperienze degli anni Settanta fra movimento studentesco, Potere Operaio e Brigate Rosse, questa volta, possiamo tenerle in secondo piano; perché, in buona sostanza, siamo a prima del cominciamento della formazione politica. Con toni più asciutti, sicuramente infatti meglio curati e quindi meno fatti di retorica d'altri libri, abbiamo una bambina figlia d'operai nata e cresciuta a Colleferro, alle porte di Roma, paese in cui troneggia imponente Il mostro: la fabbrica. Dal racconto emerge l'esplicito disprezzo per quei luoghi, il senso di ribellione e allo stesso tempo di impotenza. "La sirena delle cinque scandisce la vita e la morte delle persone. Così capita che un giorno la sirena suoni in un orario insolito e nel paese è allarme per uno scoppio imminente. La fabbrica sta per esplodere e le donne iniziano a pregare. Solo la bambina d'allora, scrittrice di adesso, prega Santa Barbara perché la fabbrica esploda davvero, così da avere un motivo per andare via da quel maledetto paese. Storie degli ultime. Vicende del popolo. "Grande scrittura, essenziale, che non permette la comprensione compiuta al primo approccio: tocca rileggere, spesso, quasi sempre, è non è detto che anche così si capisca" (Della Mea).
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 108 millisecondi